Forum


Velocità SuC Ridott...
 
Notifiche
Cancella tutti

[Chiuso] Velocità SuC Ridotta  

Pagina 2 / 4
  RSS

(@cronos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2999
18/08/2020 9:00 am  

@giampigua

c'è un problema di fondo: provare a spiegare concetti così complicati con così tante variabili sinceramente è troppo complesso, a meno che non ci sia un più che valido motivo per spiegare le cose, semplicemente non viene fatto

vedi google, spiega molto su come funziona il suo algoritmo, ma non ti dice ESATTAMENTE come funziona in modo che tu possa andare a fargli le pulci ( e stanno a spiegarlo perchè gli viene comodo che qualcuno capisca le basi, perchè così facendo gli semplificano la vita, inoltre qui si parla di veramente tanti soldi tra ottimizzazioni seo etc, quindi è quasi doveroso.. in questo caso diciamo c'è la forza trainante per spiegare il tutto, e c'è una popolazione ricettiva di adeguata intelligenza )

e questo ci porta al secondo problema di fondo: se spieghi a qualcuno che il tuo algoritmo è X, se domani lo cambi, o cambi delle costanti perchè le hai implementate erroneamente o hai trovato motivi di miglioramento o di peggioramento ( es: hai predisposto una curva troppo forte per le basse velocità, o per quella determinata temperatura o altro ) allora devi andare a rispiegare il tutto periodicamente ( e discutere le tue scelte ogni singola volta, in sostanza nessun guadagno, tanto sbattimento e tante critiche evitabili )

quando ci si trova in questa situazione in genere se proprio qualcuno rompe e vuole qualcosa di 'sicuro' gli si dice che l'auto carica a 100kw, e gli fai un cap secco sulla velocità in modo che anche se tu potessi caricare a 120 in quel momento gli spari la velocità a 100, lui è contentissimo perchè è prevedibile, perchè è costante e perchè pensa di aver ottenuto quello che voleva, la verità è che lo stai prendendo in giro, loro invece al momento ( da quello che vedo ) danno semplicemente il massimo possibile date le circostanze


ModeLeoS hanno apprezzato
(@divh)
Famed Member Admin
Registrato: 5 annifa
Post: 4746
18/08/2020 9:18 am  

@cronos

SPOT ON!

Alla fine un po' come il "Best Effort" dei collegamenti internet a casa, siano essi fibra vera, doppino, wireless, satellitare, segnali di fumo...

Non sono andato OT, era solo per enfatizzare la tua spiegazione.


ModeLeoS hanno apprezzato
(@modeleos)
Active Member Registered
Registrato: 2 mesifa
Post: 7
18/08/2020 10:14 am  

Io ho una Model S, acquistata usata di tre anni, con batteria da 75KWh (in teoria), e appena portata in italia, per mia tranquillitá, ho fatto controllare la batteria dal service di Padova.

Purtroppo non dicono la capacitá reale residua, ma la risposta é (almeno nel mio caso) : la batteria é in buono stato e con una capacitá analoga ad altre Model S con le stesse caratteristiche e della stessa data di produzione.

Ovviamente non posso sapere come é stata caricata l'auto nei tre anni precedenti, ma da quando é mia io non ho mai visto ai superchargers una potenza superiore a 80-85KW, che vedo in genere dal 30 al 50% della carica... prima e dopo i valori sono sensibilmente inferiori...

Tutto questo per dire che, io penso che eventuali riduzioni di potenza di carica possano dipendere da tantissimi fattori sia precedenti che futuri legati anche all'esperienza di Tesla stessa nel tempo...

Dobbiamo considerare che per molte delle prime auto cominciano a scadere adesso i termini di garanzia delle batterie. quindi potrebbe anche essere che la riduzione di potenza di carica per le auto piú recenti, sia dovuta all'esperienza su auto piú datate...

Va anche considerato che la tecnologia delle batterie nelle ultime Model S ed X e tutte le Model 3 ed Y é diversa dal passato, in particolare anche nel formato degli elementi passati da 18650 (18mm diametro x 65mm lunghezza) alle 21700 (21mm di diametro x 70mm di lunghezza).

Non é nemmeno escluso che l'abbassamento generale sia dovuto anche a semplici ragioni commerciali, ovvero proprio per la notevole velocitá e capillaritá di comunicazione, se alcune auto caricano a 150KW ed altre simili in tutto caricano a 100KW, la prima cosa che viene in mente é chiedere spiegazioni...

Se tutti vengono limitati nello stesso modo forse si applica incosciamente la regola: mal comune, mezzo gaudio.

Con il vantaggio generale che la vita delle batterie, comunque con carica piú lenta, ne giova di certo.

Rimane comunque il fatto che Tesla ad oggi permette la carica con le potenze piú alte sul mercato...

Unica che ha potenze superiori é Ionity (nata da poco tempo) che comunque pochissime auto, non tesla, possono sfruttare.    

Ciao a tutti e scusate per la lunghezza.... 😉 


(@weirded)
Eminent Member Registered
Registrato: 2 annifa
Post: 42
18/08/2020 10:16 am  
Postato da: @giampigua

@divh

quale che sia il motivo, la riduzione di velocità c’è ed è consistente: nelmio caso ha causato un allungamento dei tempi di mezz’ora.

Sinceramente non capisco perché impegnarsi a giustificare il fatto o a sottovalutarlo.

quando abbiamo saputo che a Forlì avrebbero messo un V3 eravamo tutti entusiasti anche per la riduzione dei tempi. Ora che carica come un v2 rallentato si dice che la faccenda è trascurabile.

tra l’altro:

- il V3 ha cavi raffreddati a liquido;

- nel mio caso era l’una di notte e c’erano solo 26 gradi

- ero da solo e ho toccato i cavi apposta ed erano a temperatura ambiente 

- si dice che l’auto preriscalda la batteria apposta per Velocizzare la carica ma ora il caldo sarebbe un problema.

per me ciò che sbaglia Tesla è la comunicazione: se dessero loro la spiegazione ufficiale del motivo del calo darebbero più sicurezza ai loro clienti. Lasciare la cosa così fa pensare il peggio e alla lunga queste cose si pagano...

Ciao, sono daccordo con te.

È vero che Tesla indica le velocità di carica come "up to" ma - d'altra parte - pubblicizza apertamente in fatto che "This combination of higher peak power with V3, dedicated vehicle power allocation across Supercharger sites, and On-Route Battery Warmup enables customers to charge in half the time and Tesla to serve more than twice the number of customers per hour."

https://www.tesla.com/it_CH/blog/introducing-v3-supercharging?redirect=no

 

Ora, io ho una MS "limitata" a ca. 90 kW di picco però ho appena ordinato anche una M3 per la quale confido in tempi di ricarica rapidi (dovendola utilizzare per spostamenti di lavoro piuttosto lunghi in cui una sosta di ricarica sarà indispensabile).

Evidentemente leggere quanto sopra non mi rassicura e penso che un minimo di comunicazione nei confronti degli utenti (i quali a quanto pare riscontrano reali rallentamenti rispetto allo "status quo" precedente) sarebbe utile.

Il tutto imho.


(@zizio82)
Famed Member Moderator
Registrato: 2 annifa
Post: 3089
18/08/2020 10:31 am  

Mah diciamo che nelle mie ricariche italiane ho quasi sempre notato delle stranezze. Mi è capitato, per le pochissime volte che sono stato a Melegnano, di non avere mai velocità eccezionali se non l'ultima volta... Ho fatto 2 volte a 60.

Dal mio viaggio in terra straniera settimana scorsa e ho caricato a svariati SuC non ho mai notato questo tipo di problemi. Anzi... ho visto i 251 kW in Danimarca con batteria al 13% ed un bel caldo fuori.

Magari la colpa è del gestore che c'è dietro ai SuC o chissà a cos'altro. Ma leggere che ci metto mezz'ora in + è puro gusto di fare polemica perchè in quel tempo forse stai tirando la batteria al 100% oppure stai andando a 50 kW ma nemmeno costanti...


ModeLeoS hanno apprezzato
(@divh)
Famed Member Admin
Registrato: 5 annifa
Post: 4746
18/08/2020 10:37 am  

@zizio82

Ecco quindi eventuali cali o instabilità di tensione lato fornitura elettrica forse potrebbe giocare un ruolo non poco importante nella cosa.

Giusta una mia considerazione personale.


(@bonny85)
Noble Member Moderator
Registrato: 2 annifa
Post: 2282
18/08/2020 11:58 am  

@giampigua

Fai meglio i conti, è impossibile che ci impieghi mezz’ora in più.

Io ora ricarico a 117 KW di picco.

Prima erano 145 KW di picco ma in ogni caso scendevano sotto i 117 KW al 50% circa.

Quindi diciamo che tra lo 0% e il 50% caricavo a 130 KW medi, mentre ora carico a 117 KW medi.

Per arrivare al 50% (37,5 KWh) partendo da 0%: 17 minuti vs 19 minuti.

AIUTOOO HO PERSO 2 MINUTI 😄

 


(@lolli_)
Noble Member Friend
Registrato: 4 annifa
Post: 1612
18/08/2020 12:47 pm  

La velocità è un vezzo alla fine. sicuramente su un viaggio lungo cambia di 15-20 minuti in totale magari ma alla fine in questo periodo si viaggia per piacere e non per lavoro quindi.. davvero cambiano 20 minuti?

io volevo solo riportare la "notizia" e sapere se era attendibile o meno. a me personalmente non cambia nulla!


(@devix)
Illustrious Member Newsmodder
Registrato: 4 annifa
Post: 6682
18/08/2020 2:26 pm  

Ricordiamoci che Tesla e' l'unica ad avere uno storico consistente di ricariche rapide (oltre i 100kW).

Nessun altro costruttore ha questa esperienza.

E se tra 1 anno Porsche si accorge che gli si friggono le batterie usando Ionity?

Comunicazione? E perche'? Tesla garantisce un servizio che in determinate condizioni arriva a velocita' di picco. Tesla ha tutto l'interesse a far caricare rapidamente cosi' da avere sempre gli stalli liberi il prima possibile. Se limita la velocita', e' per salvaguardare le batterie, soprattutto sulle auto piu' vecchie.


ModeLeoS hanno apprezzato
(@cronos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2999
18/08/2020 2:35 pm  
Postato da: @devix

Tesla ha tutto l'interesse a far caricare rapidamente cosi' da avere sempre gli stalli liberi il prima possibile

Ha anche interesse a ridurre i carichi di picco, giusto per essere completi e corretti.

Detto questo difficilmente reputano la questione rilevante, altrimenti i 250kw non li avrebbero mai installati, quindi è praticamente certo che le cose stiano come dici tu, volevo solo precisare per completezza


(@weirded)
Eminent Member Registered
Registrato: 2 annifa
Post: 42
18/08/2020 2:51 pm  
Postato da: @devix

Comunicazione? E perche'? Tesla garantisce un servizio che in determinate condizioni arriva a velocita' di picco

Si daccordo ma anche ammettendo che fino a ieri siamo stati abituati bene (o viziati...) ricevendo un servizio vicino al best effort, se ad un certo punto le cose cambiano sarebbe interessante sapere - se non il motivo tecnico di dettaglio (che può interessare anche poco i profani) almeno un'informazione di massima e soprattutto se la cosa é temporanea

È anche una questione di organizzazione; fino ad oggi facevo conto su certi tempi di ricarica, se da domani cambia mi devo riorganizzare (per es partendo prima - se possibile - e/o prendendo appuntamenti con i clienti maggiormente distanziati...non sempre dipende da noi)

Che poi nel concreto si stia parlando di differenze relativamente modeste daccordo, é più il principio...


(@giampigua)
Estimable Member Owner
Registrato: 1 annofa
Post: 139
18/08/2020 3:10 pm  

@bonny85
tieni conto che era un viaggio con tre soste (con due bimbi al seguito)

ho confrontato le tabelle di ricarica scaricate con abrp di quel viaggio con una tabella di ricarica dell’andata a velocità piena, e più o meno ballano 10 minuti a ricarica, anche perché è tutta la curva al ribasso...

ora: non vorrei passare per detrattore di Tesla: la sto pubblicizzando e ci ho scommesso 100.000 euri sopra. Nè ho alcuna convenienza contraria: prima o poi  la mia tesla andrà sul mercato.

ma vedo per esperienza diretta trentennale che le aziende che non sono chiare coi loro clienti (magari perché in quel momento hanno un forte vantaggio competitivo) alla lunga ne pagano li scotto.

ecco, a me avrebbe fatto piacere sapere da tesla (che degli aggiornamenti OTA ne fa un giusto vanto) magari sull’app, che in Italia per la ragione “X” (la rete, la batteria, il caldo o cos’altro) avrei dovito aspettarmi un calo di velocità di ricarica.

non solo non sarebbe stata una sorpresa negativa, ma avrei accettato e capito. E condiviso.

cosí invece resta l’amaro in bocca...

 

 


(@scanred_x)
Famed Member Newsmodder
Registrato: 5 annifa
Post: 4489
18/08/2020 3:10 pm  

@weirded

non so se tu stia scherzando o non hai letto bene i messaggi di sopra...

le differenze reali sono nell'ordine di pochi minuti, davvero non cambia nulla nella organizzazione di un viaggio...

posso rincarare la dose:

TUTTE le colonnine Enel X d'estate o al sole abbassano a max 20 A (dico rispetto ai 32 max ordinari e possibili)

TUTTE le pompe di benzina d'estate erogano effettivamente meno litri (o meglio pari quantità di energia derivabile dallo scoppio o detonazione rispettivamente della benzina e del gasolio) in quanto con il calore i liquidi si dilatano

TUTTI i serbatoi di benzina d'estate trafilano (tramite lo sfiato d'aria obbligatorio su tutte le vetture) maggiore quantità di vapori di benzina nell'aria (tossici peraltro)

TUTTE le pompe autostradali nelle giornate da bollino nero (ossia quelle in cui partono tutti, compreso noi quando avevamo auto a benzina) creano file anche di mezzora o 40 minuti tra fila per la benzina e fila per l'autogrill e fila per i bagni...

ebbene, sono solo alcuni esempi, MA non ho mai visto comunicato o avvisi o articoli o proteste su questo...

QUINDI:

volete caricare al massimo d'estate a 40 gradi, situazione peraltro di breve durata e solo a mezzogiorno e non di sera o notte? non ci sono problemi, viaggiate tranquillamente perché sono gli altri ad avere problemi, non voi che comunque caricate ben sopra anche 100 e in tempi che modificano comunque di pochi minuti il vostro viaggio (il tempo di lavarsi meglio le mani in tempi di covid, per capirsi)

mio pensiero..

Scan

PS: in prospettiva, mentre per gli altri i problemi resteranno, per Tesla con le coperture che faranno di pannelli solari (e quindi relativa ombra) e le batterie di stoccaggio (e quindi relativa indipendenza dai cali di rete nazionale) in prospettiva si noteranno ancora meno...

Questo post è stato modificato 2 mesifa 3 tempo da scanred_x

Zizio82 e ElMu hanno apprezzato
(@divh)
Famed Member Admin
Registrato: 5 annifa
Post: 4746
18/08/2020 3:18 pm  

@giampigua

Capisco molto bene credimi.

Ma credimi anche se ti dico che nella mia umile e modesta opinione forse Tesla c'entra poco con questi "cali" prestazionali degli stalli di ricarica.


(@bonny85)
Noble Member Moderator
Registrato: 2 annifa
Post: 2282
18/08/2020 4:32 pm  

@giampigua

Oddio nel mio caso non è tutta la curva al ribasso ma solo la potenza di picco limitata, quindi perdo BEN 2 minuti scarsi a ricarica.

In ogni caso perdere 10 minuti a ricarica occasionalmente durante un viaggio non mi sembra così tragico.


Pagina 2 / 4
Condividi: