Forum


Supercharger al tem...
 
Notifiche
Cancella tutti

Supercharger al tempo del coronavirus  

Pagina 2 / 2
  RSS

(@bradipo)
Estimable Member Owner
Registrato: 5 annifa
Post: 207
11/03/2020 8:30 am  

Vi aggiorno sul mio viaggio di rientro a casa di ieri: partito dal Trentino non ho mai visto un posto di blocco o un qualunque controllo da chicchessia (ma, ricordate, siamo noi a doverci "controllare").

Mi sono fermato ad Affi, deserta come non mai (complice anche la chiusura del McDonalds) e solo dopo un po' è arrivata una Model X;

poi ho deciso di non fermarmi a Modena (ex zona rossa), ma di optare per la più scomoda Firenze (non ci ero mai stato): una Model X in ricarica ma degli occupanti nessuna traccia, hotel vuoto (per davvero) e tutte le porte esterne aperte per arieggiare (complice una giornata più che primaverile);

poi Magliano Sabina e anche lì nessuna Tesla, assenza di clienti all'hotel/ristorante.

Unica precauzione è stata l'utilizzo di guanti per maneggiare il cavo di ricarica (e Amuchina o simili per ulteriore sicurezza).

Il traffico non era poco... ma i Teslari secondo me hanno capito: RESTARE A CASA!


RispostaQuota
(@claudiobj86)
Reputable Member Registered
Registrato: 7 mesifa
Post: 464
11/03/2020 4:12 pm  
Postato da: @bradipo

"complice anche la chiusura del McDonalds) e solo dopo un po' è arrivata una Model X;"

[...]

"complice una giornata più che primaverile"

Bordons, sei tu??? SmileLaugh  


RispostaQuota
Pagina 2 / 2
Condividi: