Forum


Suggerimento per ac...
 
Notifiche
Cancella tutti

Suggerimento per acquisto MS o M3LR

Pagina 4 / 5

 Ste
(@ste)
Noble Member Admin
Registrato: 4 annifa
Post: 1720
 
Postato da: @teslateo

@ste

Non ho parlato di Norvegia, bensì di UE.

Esempio la garanzia svizzera non vale in UE.

Per l'iva, oltre alla regola dei 6000 km 6 mesi da te citata, bisogna poi vedere concretamemte se su quel veicooo specifico sia stata integralmente assolta (incentivi, esenzioni, leasing, ecc)

Almeno, Mi pare sia così .

La garanzia Tesla va a zone. Italia e Norvegia sono nella stessa zona, non c'entra UE. Svizzera è da sola.


RispostaQuota
(@nicofisio)
Eminent Member Registered
Registrato: 1 mesefa
Post: 21
Topic starter  

Ciao a tutti, sono stato all'ACI per chiedere lumi 😉 Sperando che le informazioni siano corrette, mi hanno detto questo:
1. se prendo usato (sia da concessionario che da privato) l'IVA e assolta. Quindi non e da pagare. Gli devo portare un esempio di libretto per avere una stima di quanto costerebbe l'immatricolazione in italia....cosa che dipende dai KW. Mi ha detto che con massimo 1000 euro, compreso il loro lavoro, si fa tutto. Si e raccomandato di farsi dare le "SCHEDE TECNICHE" 😕 che io non ho idea di cosa siano. Mi hanno detto che le rilascia la casa madre al concessionario...e che richiederle alla casa madre potrebbe costare tempo e soldi. Mai sentito parlare di queste schede tecniche?
2. per il nuovo invece, e molto costoso, me lo ha sconsigliato prima ancora di iniziare a parlarne, perché c'è da pagare molto ed e molto più brigoso....o forse non lo sapeva di preciso quindi ha tagliato corto 🤣 

Domani passo in Tesla per chiedere dell'assicurazione, perché in Italia e 4 anni/80.000 km mentre in Norvegia e 5 anni/100.000 km....chiedo se il quinto anno me lo darebbero anche loro qui in Italia, oppure nel momento che immatricolo con targa italiana, perdo quel quinto anno. O se quel quinto anno me lo darebbero solo Norvegia (seppur con targa italiana). Non credo pero che il concessionario Tesla sia interessato a spiegarmi come comportarmi con un auto che non prenderò da lui 🤔 


RispostaQuota
 Ste
(@ste)
Noble Member Admin
Registrato: 4 annifa
Post: 1720
 
Postato da: @nicofisio

Ciao a tutti, sono stato all'ACI per chiedere lumi 😉 Sperando che le informazioni siano corrette, mi hanno detto questo:
1. se prendo usato (sia da concessionario che da privato) l'IVA e assolta. Quindi non e da pagare. Gli devo portare un esempio di libretto per avere una stima di quanto costerebbe l'immatricolazione in italia....cosa che dipende dai KW. Mi ha detto che con massimo 1000 euro, compreso il loro lavoro, si fa tutto. Si e raccomandato di farsi dare le "SCHEDE TECNICHE" 😕 che io non ho idea di cosa siano. Mi hanno detto che le rilascia la casa madre al concessionario...e che richiederle alla casa madre potrebbe costare tempo e soldi. Mai sentito parlare di queste schede tecniche?
2. per il nuovo invece, e molto costoso, me lo ha sconsigliato prima ancora di iniziare a parlarne, perché c'è da pagare molto ed e molto più brigoso....o forse non lo sapeva di preciso quindi ha tagliato corto 🤣 

Domani passo in Tesla per chiedere dell'assicurazione, perché in Italia e 4 anni/80.000 km mentre in Norvegia e 5 anni/100.000 km....chiedo se il quinto anno me lo darebbero anche loro qui in Italia, oppure nel momento che immatricolo con targa italiana, perdo quel quinto anno. O se quel quinto anno me lo darebbero solo Norvegia (seppur con targa italiana). Non credo pero che il concessionario Tesla sia interessato a spiegarmi come comportarmi con un auto che non prenderò da lui 🤔 

Scheda tecnica = COC = Certificate of Conformity, lo manda Tesla per email in tempo zero.

Garanzia, ti risparmio il tempo di andare in Tesla. Dopo gli 80,000 km i restanti 20,000 valgono, ma a discrezione di Tesla e ho visto in alcuni casi che pretendevano la riparazione in Norvegia. Che con SuC inclusi non è nemmeno un viaggetto spiacevole...


Bladerunner e Nicofisio hanno apprezzato
RispostaQuota
(@devix)
Illustrious Member Newsmodder
Registrato: 4 annifa
Post: 8330
 

Questione IVA norvegese. Tutti corretto e certo se comprassi una termica. L’inghippo è che sulle EV i norvegesi NON pagano l’IVA! Quindi NON è stata assolta con l’acquisto da nuova.

Poi magari hai ragione te, ma potresti trovare una brutta sorpresa al momento dell’immatricolazione.

Per il CoC, quando ho comprato in Germania, me lo ha rilasciato direttamente Tesla.


Nicofisio hanno apprezzato
RispostaQuota
(@nicofisio)
Eminent Member Registered
Registrato: 1 mesefa
Post: 21
Topic starter  
Postato da: @ste
Postato da: @nicofisio

Ciao a tutti, sono stato all'ACI per chiedere lumi 😉 Sperando che le informazioni siano corrette, mi hanno detto questo:
1. se prendo usato (sia da concessionario che da privato) l'IVA e assolta. Quindi non e da pagare. Gli devo portare un esempio di libretto per avere una stima di quanto costerebbe l'immatricolazione in italia....cosa che dipende dai KW. Mi ha detto che con massimo 1000 euro, compreso il loro lavoro, si fa tutto. Si e raccomandato di farsi dare le "SCHEDE TECNICHE" 😕 che io non ho idea di cosa siano. Mi hanno detto che le rilascia la casa madre al concessionario...e che richiederle alla casa madre potrebbe costare tempo e soldi. Mai sentito parlare di queste schede tecniche?
2. per il nuovo invece, e molto costoso, me lo ha sconsigliato prima ancora di iniziare a parlarne, perché c'è da pagare molto ed e molto più brigoso....o forse non lo sapeva di preciso quindi ha tagliato corto 🤣 

Domani passo in Tesla per chiedere dell'assicurazione, perché in Italia e 4 anni/80.000 km mentre in Norvegia e 5 anni/100.000 km....chiedo se il quinto anno me lo darebbero anche loro qui in Italia, oppure nel momento che immatricolo con targa italiana, perdo quel quinto anno. O se quel quinto anno me lo darebbero solo Norvegia (seppur con targa italiana). Non credo pero che il concessionario Tesla sia interessato a spiegarmi come comportarmi con un auto che non prenderò da lui 🤔 

Scheda tecnica = COC = Certificate of Conformity, lo manda Tesla per email in tempo zero.

Garanzia, ti risparmio il tempo di andare in Tesla. Dopo gli 80,000 km i restanti 20,000 valgono, ma a discrezione di Tesla e ho visto in alcuni casi che pretendevano la riparazione in Norvegia. Che con SuC inclusi non è nemmeno un viaggetto spiacevole...

Figo....l'ACI mi ha detto che le case automobilistiche per questo COC potrebbero chiedere fino a 400/500 euro!! 🤣 Tu sei sicuro di questa cosa? Lo hai richiesto tu o qualcuno che conosci? 😉 


RispostaQuota
 Ste
(@ste)
Noble Member Admin
Registrato: 4 annifa
Post: 1720
 

@nicofisio Richiesto 4 volte a Tesla, arrivato in poche ore via email. 


Nicofisio hanno apprezzato
RispostaQuota
(@nicofisio)
Eminent Member Registered
Registrato: 1 mesefa
Post: 21
Topic starter  
Postato da: @devix

Questione IVA norvegese. Tutti corretto e certo se comprassi una termica. L’inghippo è che sulle EV i norvegesi NON pagano l’IVA! Quindi NON è stata assolta con l’acquisto da nuova.

Poi magari hai ragione te, ma potresti trovare una brutta sorpresa al momento dell’immatricolazione.

Per il CoC, quando ho comprato in Germania, me lo ha rilasciato direttamente Tesla.

mmmm....chiaro 😉 provo a chiedere un libretto Norvegese e mandarlo all'ACI per farmi fare il preventivo. 
Io Devix ci mancherebbe, non e che non ti credo....sono solo ignorante in materia. Posso chiederti se hai esperienza diretta del fatto o qualche conoscente a cui e successo? Io torno in ACI volentieri a dirgli che dicono cavolate 😊  ma devo poter argomentare la cosa in qualche modo, non credo di potergli dire: "Controllate meglio, state sbagliando, me lo ha detto Devix" 🤣 🤣 🤣 🤣 


RispostaQuota
(@bladerunner)
Estimable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 239
 

@nicofisio

Ti confermo che anche nel mio caso (Model S usata acquistata da TESLA in Francia) il Certificato di Conformità (CoC) mi è stato inviato da Tesla stessa via email subito, mentre poi mi hanno spedito l'originale via posta a casa, costo ZERO !

È chiaro che se compri da privato te lo deve consegnare lui oppure lo devi richiedere di nuovo a Tesla (meglio direttamente in Norvegia).

BR

 


RispostaQuota
(@devix)
Illustrious Member Newsmodder
Registrato: 4 annifa
Post: 8330
 
Postato da: @nicofisio

Io Devix ci mancherebbe, non e che non ti credo....sono solo ignorante in materia. Posso chiederti se hai esperienza diretta del fatto o qualche conoscente a cui e successo? Io torno in ACI volentieri a dirgli che dicono cavolate 😊  ma devo poter argomentare la cosa in qualche modo, non credo di potergli dire: "Controllate meglio, state sbagliando, me lo ha detto Devix"

Io ho importato una Model S dalla Germania, quindi non fa testo. Confermo per il CoC, Tesla lo rilascia senza problemi.

Però vado a ragionamento. Semplicemente l'IVA non è MAI stata corrisposta in Norvegia. E' possibile che immatricoli l'auto senza problemi in motorizzazione, ma poi dopo qualche mese ti arriva l'avviso di pagamento dalla tributaria. Successo più volte su auto importate dagli USA.

A me personalmente, con auto acquistata a febbraio 2017, mi arriva una telefonata a luglio dalla polizia. Sono dovuto andare al comando portando tutta la documentazione e gli scambi di mail con il venditore. Stavano semplicemente indagando su importatori improvvisati che ovviamente fanno tutto in nero. Solo per dirti che una volta che hai il libretto, la storia non finisce lì. Se fai tutto in maniera trasparente, non hai di che preoccuparti.

Dico solo di informarti veramente bene perché magari pensi di risparmiare, ma su 35k ti arriverebbe una bella botta da 7k.


Nicofisio e Bladerunner hanno apprezzato
RispostaQuota
(@nicofisio)
Eminent Member Registered
Registrato: 1 mesefa
Post: 21
Topic starter  
Postato da: @devix
Postato da: @nicofisio

Io Devix ci mancherebbe, non e che non ti credo....sono solo ignorante in materia. Posso chiederti se hai esperienza diretta del fatto o qualche conoscente a cui e successo? Io torno in ACI volentieri a dirgli che dicono cavolate 😊  ma devo poter argomentare la cosa in qualche modo, non credo di potergli dire: "Controllate meglio, state sbagliando, me lo ha detto Devix"

Io ho importato una Model S dalla Germania, quindi non fa testo. Confermo per il CoC, Tesla lo rilascia senza problemi.

Però vado a ragionamento. Semplicemente l'IVA non è MAI stata corrisposta in Norvegia. E' possibile che immatricoli l'auto senza problemi in motorizzazione, ma poi dopo qualche mese ti arriva l'avviso di pagamento dalla tributaria. Successo più volte su auto importate dagli USA.

A me personalmente, con auto acquistata a febbraio 2017, mi arriva una telefonata a luglio dalla polizia. Sono dovuto andare al comando portando tutta la documentazione e gli scambi di mail con il venditore. Stavano semplicemente indagando su importatori improvvisati che ovviamente fanno tutto in nero. Solo per dirti che una volta che hai il libretto, la storia non finisce lì. Se fai tutto in maniera trasparente, non hai di che preoccuparti.

Dico solo di informarti veramente bene perché magari pensi di risparmiare, ma su 35k ti arriverebbe una bella botta da 7k.

Ma infatti hai perfettamente ragione....e ti ringrazio! Mi hanno mandato ora copia del libretto da portare in Agenzia per avere una stima dei costi. Ma sul libretto riporta come unica voce di "potenza motore": 65 KW 😯 Potrei chiedere se anche nei vostri libretti di M3 LR riporta solo 65KW di potenza? A quanto so, quella e la potenza di uno dei 2 motori (non ricordo quale) poi c'è la potenza dell'altro motore....e qui non viene riportata.
Ho chiesto conferma che si stia parlando di M3 LR quindi dual motor, e non di una M3 LR con 1 motore singolo (se non erro la producevano)....mi assicurano che sia Dual motor.
Tu cosa hai scritto nel libretto? 😉
grazie mille

 


RispostaQuota
(@scanred_x)
Famed Member Newsmodder
Registrato: 5 annifa
Post: 4711
 

Carissimo,

forse stai facendo tutto con molta (troppa) fretta, e di solito PRIMA di acquistare conviene informarsi bene ed essere consapevoli di tutto (nel bene e nel male, per non ritrovare sorprese dopo).

Comunque, nel libretto (in tutti i libretti delle auto elettriche immatricolate) NON risulta la potenza effettiva di picco ma la potenza in kW calcolata secondo un complesso procedimento che avviene durante la omologazione (che in sintesi consiste in una prova di circa 30 minuti a determinate condizioni. questo dato non vuol dire niente all'atto pratico, nel senso che la tua auto avrà la potenza effettiva che la Ditta dichiara e andrà ai Km/h e alle accelerazioni che la Ditta dichiara in ogni caso).

Il dato sul libretto consente di risparmiare molto nei bolli e nelle assicurazioni, peraltro

Scan

PS: comunque, avendo avuto molte auto sia nuove che usate nel passato, ed essendomi andato a volte bene e a volte malissimo con le auto usate una volta uscite dalla garanzia, ti suggerisco di nuovo di valutare bene e con attenzione non solo gli aspetti fiscali (ad esempio l'IVA) ma anche la questione della garanzia e della tenuta di spesa nel tempo.

Scan


Grizzly hanno apprezzato
RispostaQuota
(@nicofisio)
Eminent Member Registered
Registrato: 1 mesefa
Post: 21
Topic starter  
Postato da: @scanred_x

Carissimo,

forse stai facendo tutto con molta (troppa) fretta, e di solito PRIMA di acquistare conviene informarsi bene ed essere consapevoli di tutto (nel bene e nel male, per non ritrovare sorprese dopo).

Comunque, nel libretto (in tutti i libretti delle auto elettriche immatricolate) NON risulta la potenza effettiva di picco ma la potenza in kW calcolata secondo un complesso procedimento che avviene durante la omologazione (che in sintesi consiste in una prova di circa 30 minuti a determinate condizioni. questo dato non vuol dire niente all'atto pratico, nel senso che la tua auto avrà la potenza effettiva che la Ditta dichiara e andrà ai Km/h e alle accelerazioni che la Ditta dichiara in ogni caso).

Il dato sul libretto consente di risparmiare molto nei bolli e nelle assicurazioni, peraltro

Scan

PS: comunque, avendo avuto molte auto sia nuove che usate nel passato, ed essendomi andato a volte bene e a volte malissimo con le auto usate una volta uscite dalla garanzia, ti suggerisco di nuovo di valutare bene e con attenzione non solo gli aspetti fiscali (ad esempio l'IVA) ma anche la questione della garanzia e della tenuta di spesa nel tempo.

Scan

Grazie mille, è infatti per valutare bene, il motivo per cui vorrei capire come mai sul libretto che mi hanno mandato appare solo 65KW....e vi chiedo, da possessori, se sul libretto delle vostre dual motor è riportato solo 65KW 😉
La potenza effettiva, dal punto di vista fiscale, come dici non conta nulla....conta solo quella sul libretto, che per me è determinante per capire quante tasse di importazione pagare. Mi pare solo una strana coincidenza che sul libretto di una dual motor venga riportato solo 65KW, che è la potenza (potenza reale immagino) di una single motor RWD. Ma se sul vostro libretto risulta uguale, significa che è normale così 😉
Morale: informarsi in breve tempo o per molto tempo....non credo cambi molto. L'importante è informarsi....e prima di essermi informato, tranquilli che non compro nulla 😉


RispostaQuota
(@whitestar)
Noble Member Friend
Registrato: 3 annifa
Post: 1101
 

Vista la recente riduzione di prezzo delle M3, fossi in te valuterei l'opportunità di prendere una Model 3LR nuova


Devix hanno apprezzato
RispostaQuota
(@nicofisio)
Eminent Member Registered
Registrato: 1 mesefa
Post: 21
Topic starter  
Postato da: @whitestar

Vista la recente riduzione di prezzo delle M3, fossi in te valuterei l'opportunità di prendere una Model 3LR nuova

mmmm....sono stato in Tesla ieri, e da quanto mi hanno preventivato, la LR nuova costa ancora circa 59k euro.....poi ne hanno in pronta consegna alcune a qualche migliaio di euro in meno (55k....una anche 53k).
Tu dici che tra una 2019 a circa 40k euro (ma eventuali tasse di importazione italiane da valutare PRIMA ovviamente dell'acquisto) con 30.000/50.000 km ed una LR nuova a 53-55 mila euro, opteresti per la nuova? Son 13/15.000 euro di differenza per poco più di anno di utilizzo... 😊 


RispostaQuota
(@massimomax)
Prominent Member Registered
Registrato: 2 annifa
Post: 754
 

@whitestar

ma senza pensarci proprio 


RispostaQuota
Pagina 4 / 5
Condividi: