Forum


Impianto audio Ultr...
 
Notifiche
Cancella tutti

Impianto audio Ultra High Fidelity Sound  

Pagina 3 / 3
  RSS

(@iron67)
Estimable Member Owner
Registrato: 1 annofa
Post: 131
25/09/2019 9:40 pm  

Ho fatto una sessione di ascolto più approfondita.

Ho cambiato il "Suono immersivo" in standard. Così facendo si riempie l'immagine centrale della scena senza che la messa a fuoco degli strumenti ne risenta eccessivamente.

"Equilibr." settato tutto fronte anteriore con linea verticale a filo del poggiatesta dx.

Inoltre sono intervenuto sul "Tono" riequalizzando per quanto sia possibile.

BASSI -1.5 -1.0 0.0 +1.5 +1.5  ALTI

Abbassando la seduta si ottiene un netto innalzamento dell'immagine a scapito ovviamente della visuale.

Volume di ascolto circa 80-85%.

Beh per essere un sistema di serie rende eccome, ora va decisamente meglio e soffro meno. :d  

Il mediaplayer è spartano ma efficace. Per chi non lo sapesse le cover devono essere incluse (embedded) nel tag di ogni file.

Questo post è stato modificato 12 mesifa da Iron67

scanred_x hanno apprezzato
RispostaQuota
(@bonny85)
Noble Member Moderator
Registrato: 2 annifa
Post: 2154
26/09/2019 8:24 am  

@iron67

Ottimo dai 😉


RispostaQuota
(@franz-liszt)
Estimable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 146
26/09/2019 10:33 am  

@iron67

hai perfettamente ragione però il risultato sulla mia X l'ho trovato più bilanciato con la sessione di bassi che ricorda (molto vagamente) il reflex delle mie Dynaudio. Sulla 3 invece ho provato le tue stesse sensazioni e molto probabilmente alla sulla S tutto dovrebbe essere diverso. Da non dimenticare che le progettazioni interne delle auto fanno cambiare notevolmente il risultato sonoro non potendolo educare con dei pannelli ecc... come farebbe un appassionato  audiofilo.

quello che aspetto con ansia e' il poter gestire dall'auto il mio Tidal Hi-FI  che purtroppo non posso utilizzare avendo di default Spotify....speriamo nel futuro!!!


RispostaQuota
(@cronos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2898
26/09/2019 12:00 pm  
Postato da: @franz-liszt

quello che aspetto con ansia e' il poter gestire dall'auto il mio Tidal Hi-FI  che purtroppo non posso utilizzare avendo di default Spotify....speriamo nel futuro!!!

Non è la stessa cosa, ma se fai streaming da cellulare via bluetooth la qualità rimane relativamente alta, chiaramente per avere il top devi per forza passare al file sulla chiavetta


RispostaQuota
(@franz-liszt)
Estimable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 146
26/09/2019 12:12 pm  

@cronos

eh si lo so ma basterebbe riuscire al accedere dal browser google sul portale tidal/credenziali e il gioco e' fatto !!!


RispostaQuota
(@cronos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2898
26/09/2019 12:28 pm  

@franz-liszt

e non te lo permette? ( non ho provato ) che problemi ti da?

può darsi comunque che l'audio risulti disattivato per motivi di sicurezza come per i video


RispostaQuota
(@franz-liszt)
Estimable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 146
26/09/2019 3:05 pm  

@cronos

non ricordo che schermata vieni fuori però dall'account non mi accetta le credenziali....appena mi ricordo riprovo e ti faccio sapere!!!


RispostaQuota
(@iron67)
Estimable Member Owner
Registrato: 1 annofa
Post: 131
03/06/2020 11:55 pm  

Interessanti queste misure fatte con una strumentazione almeno sufficiente

https://forums.tesla.com/forum/forums/rew-room-eq-wizard-measurement-model-3-premium-sound

Confrontando la misurazione con la mia esperienza di ascolto riscontro diversi punti in comune:

1) La notevole enfasi delle basse frequenze. Sono almeno 10 dB enfatizzati rispetto alla mediana della scala logaritmica....un'enormità

2) Nell'intorno dei 400Hz il canale destro (incrocio woofer/mid ?) evidenzia un serio problema di dispersione/cancellazione. All'ascolto si avverte una perdita di stabilità e coerenza dell'immagine sonora.

3) L'irregolarità delle medio/alte nell'ottava tra 1 e 2 kHz e in quella tra 3 e 6 kHz. L'avevo definita "un bel vuoto" anzi aggiungo "due bei vuoti". In questo range si avverte la perdita di timbrica ed ariosità del suono.

Urge la possibilità di equalizzare parametricamente le zone cave (sperando che non derivino da mutua cancellazione tra fonte diretta e riflessa) e prominenti, oltre ad allineare temporalmente le emissioni degli altoparlanti.

Si potrebbe fare tutto a livello software con un peso computazionale irrisorio.


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 5257
04/06/2020 7:53 am  
Postato da: @iron67

Urge la possibilità di equalizzare parametricamente le zone cave (sperando che non derivino da mutua cancellazione tra fonte diretta e riflessa) e prominenti, oltre ad allineare temporalmente le emissioni degli altoparlanti.

Sperando?........hummmmmm, non mi piace....dopo cotanto studio magari una ricerca anche in tal senso!


RispostaQuota
Pagina 3 / 3
Condividi: