Forum


Impianto audio Ultr...
 
Notifiche
Cancella tutti

Impianto audio Ultra High Fidelity Sound  

Pagina 1 / 3
  RSS

(@kitano)
Estimable Member Registered
Registrato: 4 annifa
Post: 101
13/08/2016 8:50 pm  

Ciao ragazzi
Ho notato che l'impianto audio (io ho la versione Ultra High Fidelity Sound) è molto, molto più potente all'anteriore che al posteriore.
Se metto il bilanciamento tutto dietro, quasi non si sente... e mettendolo a 0 (quindi a metà) si sente molto più davanti che dietro. Sembra quasi che il subwoofer dipenda dagli altoparlanti anteriori, e i bassi scompaiano quando si sente da dietro.
Mi confermate le mie impressioni?


Quota
 Ste
(@ste)
Noble Member Admin
Registrato: 4 annifa
Post: 1672
14/08/2016 8:50 am  

A 0, se sei seduto davanti, deve assolutamente sentirsi molto più davanti. Altrimenti non sarebbe hi-fi. Per ricreare un evento sonoro registrato in stereo c'è bisogno dell'emissione da due canali ben definiti e frontali. D'altra parte quando senti un concerto non hai il gruppo o l'orchestra dietro di te ma davanti.
Non ricordo di aver provato a mettere tutto il bilanciamento al posteriore, di solito faccio l'opposto abbassando i posteriori per migliorare la definizione stereofonica.
Magari prova con e senza dolby e vedere se cambia la percezione con tutto 'sbilanciato'. Dolby che essendo pessimo non andrebbe mai usato tranne con registrazioni dal vivo prese in dolby digital multicanale.
Il subwoofer non dovresti in pratica sentirlo, in particolare non dovresti percepirne la presenza. Se è un vero subwoofer serve ad estendere la gamma dinamica degli altoparlanti principali, non deve essere percepito da solo.
Riassumendo, se si sente più davanti e non percepisci il sub da solo va tutto benissimo!


RispostaQuota
(@divh)
Famed Member Admin
Registrato: 5 annifa
Post: 4519
15/08/2016 11:14 pm  

Ragazzi per favore un piccolo richiamo all'ordine, lo so sono l'antipatico di turno e vi assicuro che non mi piace questo ruolo ... per niente.
Ma se continuiamo cosi potrebbe anche darsi che prima o poi sclero.
Se tizio inizia una discussione chiedendo info su una cosa non mi sembra corretto ... proprio per niente ... che invece di rispondere ci si accodi a chiedere un altra cosa.
Ora spiego gentilmente il motivo.
Se domani un nuovo teslaro riscontrasse un dubbio sull'audio rispettivamente bilanciamento fronte retro o altro ... qui trova la risposta del grandissimo Ste.
Se invece un altro teslaro avesse il problema delle pseudo playlist di spotify che spariscono invece non trova ne la domanda ne la risposta e quindi lo richiede e magari in una discussione riguardo il navigatore no?
E quindi il terzo teslaro che anche lui vuol sapere non trova e chiede a sua volta ... morale ... 5-10-15 volte la stessa domanda ed il forum una porcheria.
Non mi costringete per favore a cominciare a metter in atto ban o peggio a chiuder baracca e burattini per favore.
Questo forum vive grazie al sostegno di alcune persone e quindi zero secondi fini e grazie al tempo che alcuni ci dedicano.
Grazie per rispettare queste piccole regole semplici ed a rendere questo un bel posto dove condividere le nostre avventure.


RispostaQuota
(@costamacs)
Estimable Member Owner
Registrato: 4 annifa
Post: 222
16/08/2016 11:07 am  

Hai ragione, sono stato io ad inquinare la discussione, chiedo scusa.
Era meglio che aprissi una nuova discussione su Spotify.

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


RispostaQuota
 Ste
(@ste)
Noble Member Admin
Registrato: 4 annifa
Post: 1672
16/08/2016 11:20 am  

Ho diviso le discussioni così i posteri troveranno anche quella sulle playlist. E si, per il futuro per favore se la domanda è totalmente diversa dal topic aprite un nuovo thread! 🙂


RispostaQuota
(@ste73)
Honorable Member Founder
Registrato: 4 annifa
Post: 694
19/08/2016 10:08 am  

Sul tema dell'audio premium ... io insisto nel dire che con quel che costa mi aspetterei qualcosa di super, come su molte sportive o auto di lusso. E invece ... IMHO non vale quel che costa (2800,00 €!)


RispostaQuota
(@divh)
Famed Member Admin
Registrato: 5 annifa
Post: 4519
19/08/2016 11:28 am  
Posted by: Ste73

Sul tema dell'audio premium ... io insisto nel dire che con quel che costa mi aspetterei qualcosa di super, come su molte sportive o auto di lusso. E invece ... IMHO non vale quel che costa (2800,00 €!)

A parte che io non l'ho pagato cosi tanto ... per me invece la differenza si sente e molto anche ... 

In ogni caso chi non decidesse per il premium esiste comunque una bella soluzione aftermarket ... serve solo un buon elettrauto di fiducia.

NVX


RispostaQuota
(@scanred_x)
Famed Member Moderator
Registrato: 5 annifa
Post: 4173
19/08/2016 12:10 pm  

Concordo in pieno con quanto sopra...

da un punto di vista tecnico, come giustamente illustrato anche da STE, aggiungo solo che gli alti e i medi sono direzionali (ossia l'orecchio umano riesce a distinguere la direzione e la provenienza) mentre i bassi NON sono direzionali (per questo anche impianti da 20.000 dollari da salotto possono avere o una o due casse di bassi, e l'effetto è equivalente per l'orecchio umano, in quanto le basse frequenze, per la loro lunghezza d'onda, si rifrangono molto più facilmente sulle pareti e ostacoli, quindi l'orecchio umano non riesce a percepirne l'origine).

Gli impianti di qualità costano, su questo non ci piove. Comparando prezzi e qualità, questo rientra nella media delle offerte delle case automobilistiche. C'è di meglio (a prezzi più alti) e c'è di peggio, questo direi che è mediano.

Sono un appassionato di musica e da ragazzo ho a lungo suonato, quindi mi permetto di aggiungere anche una nota in più: il "problema" di questo impianto, come di TUTTI gli impianti TOP peraltro, non è tanto l'hardware (in quanto qui i tweeter sono OTTIMI, ben DIREZIONATI e ben distribuiti nello spazio), così i medi molto nitidi, così i bassi di qualità, e pure la qualità delle preamplificazioni e amplificazioni, sia in potenza sia un risposta di frequenza, ma piuttosto il "problema" è la fonte del suono, e questo vale oggi per ogni impianto TOP: Spotify, o le radio FM, o gli Mp3 non hanno sufficiente banda passante e qualità di riproduzione. Per motivi oggettivi: NON sono lossless, ossia senza perdita di qualità audio. Sono suoni compressi, tagliati nelle loro frequenze estreme e mediane, sono solo un compromesso fra banda passante (che non deve occupare troppo "spazio") e qualità percepibile.

Non a caso gli audiofili hanno ottimi impianti ma anche come fonti magari impianti analogici (come valvole per gli amplificatori, e giradischi al vinile per la fonte): la ricchezza di un suono analogico completo in tutte le frequenze non potrà MAI essere riprodotta in sistemi NON lossless.

Ma ben sappiamo che valvole e giradischi in auto NON ci stanno bene... 🙂

Quindi, come molti utenti americani hanno fatto, converrebbe tramutare le proprie raccolte da CD a NON in Mp3, ma in FLAC e Waw (e la Tesla legge questi formati, cosa rara) così come passare a radio digitali HD quando disponibili e così via. Ossia agire su fonti di qualità.

E tenere l'equalizzatore a 0 (flat) o +2 al max in bande medie, equalizzare significa alterare l'audio perfetto, non migliorarlo. (salvo ri-modifiche ambientali, ma qui il discorso si farebbe troppo tecnico, tipo camere di registrazione o impianti audiofili in ambienti coibentati controllati).

infine, sembrerebbe che tra le tante cose in arrivo nell'aggiornamento 8, ci sia anche qualche miglioria nella resa dell'impianto audio, vedremo... spero nella ri-decodifica Mp3 per adesso non perfettamente rispondente all'impianto anche a 320kbs...

Scan


RispostaQuota
(@scanred_x)
Famed Member Moderator
Registrato: 5 annifa
Post: 4173
19/08/2016 6:09 pm  

si parla del diavoletto e spuntan le corna...;-)

nel senso che mentre mi aspettavo dal futuro aggiornamento 8 magari migliorie sull'audio, non mi ero accorto invece anche in questi recenti aggiornamenti minori, in cui in apparenza non muta nulla, a ben guardare le mutazioni ci sono, anche nell'audio:

secondo un esperto utente di TMC le variazioni dell'ultimo aggiornamento (minore e ancora non giunto qui, almeno a me) sono:

2.32.65 updated the following systems (from 2.32.23):
CID (Center Display)
IC (Instrument Cluster)
Gateway
Audio DSP

ossia è migliorato/ottimizzato/eliminati bug anche nel modulo Audio DSP (il Digital Signal Processor, quello che elabora il suono).

MOLTO BENE... tra l'altro questa nota mi permette di aggiungere una riga a quanto dicevo prima sulla tecnica dell'impianto audio e sul suono digitale:

mentre in altre auto acquisti un impianto audio e quello è per sempre nel bene e nel male, con la Tesla acquisti un impianto (e un'auto fantastica 🙂 e poi nel tempo migliora di aggiornamento in aggiornamento...

(a controprova il DSP Audio mesi fa non leggeva il formato FLAC e ora lo legge, e così via...)

altro bonus da tener presente ...

🙂

Scan


RispostaQuota
(@ste73)
Honorable Member Founder
Registrato: 4 annifa
Post: 694
19/08/2016 6:20 pm  

Sì. ok, ma quel che è di qualità non eccelsa sono gli altoparlanti purtroppo ... cambiando anche solo quelli cambia come il giorno e la notte ... ed è avvilente per un'auto di questo tipo. E' l'unico vero difetto che le ho trovato dopo 11 mesi Smile


RispostaQuota
(@scanred_x)
Famed Member Moderator
Registrato: 5 annifa
Post: 4173
19/08/2016 6:35 pm  

sì, anche su questo concordo, non c'è una differenza ENORME fra impianto base e impianto Top nelle componentistiche fisiche degli altoparlanti (a parte la potenza, il numero, la dislocazione, il sub, il differente pre, che non ci sono nell'impianto base... e già questo non è poco), ma come componenti fisici degli altoparlanti si poteva osare di più... che ne so un Bose, ma anche qui tra audiofili si aprirebbero 30 post, c'è chi adora Bose e chi lo odia come componenti fisici di altoparlanti e disposizioni non in asse...

ma anche su questo argomento componenti: migliorie, pagando, si possono sempre fare ad ogni impianto audio, e facilmente si possono cambiare gli altoparlanti... ci sono Tweeter da 5000 dollari l'uno, volendo, che suonano MOLTO meglio, al meglio non c'è fine in impianti di alta qualità audiofila ... 🙂

ma per quel prezzo di circa 2000 /2800 di differenza fra impianto base e impianto Top, direi tuttavia che è un buon impianto...

se cambi le componenti fisiche, okkio ad acquistare qualcosa di realmente superiore, non ti fare abbagliare da specchietti per le allodole che promettono dati di range 17-30.000 in Hz solo sulla carta o a -10dB... ma so che tu sei esperto, non dico a te ma ai lettori in generale, prima di modifiche chiedete sempre i dati audio completi su cui comparare e ragionare con calma con un esperto, non fidatevi solo di negozi o operatori ...

🙂

Scan


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 4996
19/08/2016 8:33 pm  

Concordo, permettimi solo un'appunto, se si riesce a ottenere 30Hz a -6dB su un'autovettura ci si può gia leccare le dite e ritenersi fortunatissimi......ricordo che a 16 Hz corrisponte il primo tasto (MI) di un'organo a canne. Inoltre grazie per esserti trattenuto su bose!!! ☺


RispostaQuota
 Ste
(@ste)
Noble Member Admin
Registrato: 4 annifa
Post: 1672
20/08/2016 9:30 am  

Bose in campo audio è il peggio del peggio, superata in rapporto fetecchia/prezzo solo dalla criminesca Beats.
Quando all'impianto audio il discorso è complesso appena ho un attimo vi tedio 😉


RispostaQuota
(@divh)
Famed Member Admin
Registrato: 5 annifa
Post: 4519
20/08/2016 11:58 am  

Hahaha a me piace Bose, Bose tutta la vita!!!! Anzi adesso cambio il forum in TeslaBoseForum.it hahaha!

Ah ... non sei più mio amico !!!!!!


RispostaQuota
(@ste73)
Honorable Member Founder
Registrato: 4 annifa
Post: 694
20/08/2016 12:09 pm  

Posso dire la mia senza offendere nessuno? Avete orecchie così raffinate da definire Bose il peggio del peggio e parlar di Hz come se fossero noccioline e non criticate l'audio della Model S? LOL! 😉


RispostaQuota
Pagina 1 / 3
Condividi: