Forum


Ritiro model 3 cons...
 
Notifiche
Cancella tutti

Ritiro model 3 consigli - quadro riassuntivo  

Pagina 1 / 2
  RSS

(@armywil)
Trusted Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 91
19/02/2019 9:19 am  

Ciao a tutti, sembrava impossibile solo qualche mese fa eppure anche io mi accingo a ritirare la model 3 nel giro di qualche settimana  ho letto praticamente tutti gli interventi, ma con il vostro aiuto vorrei fare un quadro riassuntivo delle problematiche correlati all'auto.

Assicurazione - Secondo voi quale fascia di prezzo attendersi per avere una kasko completa; in sostanza, senza considerare il discorso franchigie, 1500-1800 buono >2000 no buono oppure quali prezzi?

E senza la kasko che prezzi ricercare? Dopo aver letto il th dedicato ho le idee un po' confuse...

Libretto

Quale potenza indicare per l'assicurazione? E quale valore ha la non performance? Qualcuno ha già ritirato una non performance in modo da avere il libretto con tutti i valori da poter mostrare alla compagnia assicuratrice?

Impianto di ricarica

Il mio progettista mi ha espressamente indicato di NON installare differenziali classe AC a maggior ragione se, come nel mio caso, ci sono in casa gruppi di continuità; lui consiglia assolutamente classe A; pareri? Nei settaggi del tesla wall charger quale valore impostare secondo voi avendo 6kW come fornitura (ho anche il fotovoltaico 3,5 KW), considerando che anche alla notte ho prelievi costanti (frigo, congelatore, ecc)?

Se qualcuno ha ulteriori dettagli, consigli, sono come sempre ben accetti 😀 

 


Quota
Etichette discussione
(@cronos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2896
19/02/2019 9:39 am  

Mi pare che tu abbia già letto un po' in giro, quindi sai già che esistono topic dediati, sia per le assicurazioni, sia per il wall charger, ti consiglio di proseguire su quei topic, o, nel caso del wallcharger visto che in genere richiede un attenzione particolare perchè ognuno ha le sue esigenze, crea un topic tutto tuo legato esclusivamente a quello con un topic 'in tema' a quello che stai chiedendo

Per il wallcharger comunque tieni conto che i dati che ci hai fornito, sebbene lo sembrino, non sono affatto sufficienti a darti un qualsivoglia consiglio, dipende da quando hai l'auto a casa, quando hai i picchi di corrente ( e non il carico costante che è praticamente irrilevante nel tuo caso ) e quanti km fai abitualmente al giorno ( non la media di km annui, ma la media giornaliera )


Armywil hanno apprezzato
RispostaQuota
(@toshiro)
Reputable Member Owner
Registrato: 4 annifa
Post: 312
19/02/2019 9:53 am  

Ciao Armywil,

anch'io contatore da 6 kw (che arriva di punta a 6,6 kw)

Con il wall connector sono arrivato a 4 kw circa (che si avvicinano ai 18 km /h)

Tieni conto che prevalentemente la uso di notte

Se sono a casa col sole sfrutto i pannelli (circa 5 kw) e qualcosa risparmi (basta agire su amperaggio dal pannello auto in fase di ricarica e regolarla come credi)

Quindi , in caso di bisogno in casa , puoi diminuire dal pannello manualmente gli ampere 


Armywil hanno apprezzato
RispostaQuota
(@dragon)
Estimable Member Registered
Registrato: 2 annifa
Post: 131
19/02/2019 10:23 am  

Per i kW quelli da usare per la Model 3 Performance sono 155. Questo numero é ufficiale poiché l'ho visto su un libretto italiano in questo forum.
Per quanto riguarda la Non Performance i kW dovrebbero essere 153, da quel che si legge nei forum tedeschi.


Armywil hanno apprezzato
RispostaQuota
(@armywil)
Trusted Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 91
19/02/2019 11:24 am  

@cronos si ho letto i thread ma ad esempio quello sull'assicurazione è arrivato a nove pagine e non mi sembrava il caso di appesantirlo ulteriormente con il mio intervento che parlava di assicurazione e altro, rischiando il richiamo per OT. Poi senza offesa, ma senza poter citare il nome delle compagnie si appiattisce molto e secondo me perde un po' di significato; le regole sono regole e le rispetto, ma mi sfugge  perchè ad esempio si possono citare i fornitori di energia e non quelli delle assicurazioni, ma ribadisco "non capisco ma mi adeguo"  e anzi mi scuso per l'errore. Il mio post è forse troppo generico, meglio fare come dici tu e "spezzettarlo" con i vari argomenti e relativi topic; chiedo venia anche qui.

Concordo con te sul discorso consumi elettrici; il discorso è impostato in modo molto superficiale, ma volevo avere solo delle dritte da persone che hanno già il wall charger e magari il mio taglio di fornitura energia elettrica, in pieno spirito collaborativo.


AndreaDFC hanno apprezzato
RispostaQuota
(@cronos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2896
19/02/2019 11:30 am  

Capisco, e condivido molto la tua frustrazione, ma non ho deciso io le regole e ci sono dei validi motivi per queste regole, quindi temo dovremo adeguarci

Sono 9 pagine, se vuoi aggiungerti, fai pure, ma bene o male quello che si poteva dire, con le limitazioni del caso, è stato detto

Per l'altro discorso, la questione non è il taglio di kw che hai, la questione è che carichi hai, quando carichi, quanto devi caricare.. ti bastano 2kw? a me bastano, per esempio perchè lavoro da casa quindi i km giornalieri sono pochi ma molto variabili quindi se anche torno a casa completamente scarico in genere non ho problemi, magari tu fai 400km al giorno quindi devi tarare le cose diversamente

Immagino tu non abbia una pompa di calore per il riscaldamento altrimenti l'avresti elencato tra i consumi fissi notturni, quindi mi domando perchè tu abbia una fornitura così alta come kwh, immagino ci sia un motivo, e senza saperlo non posso capire quanti kwh hai disponibili per caricare

Per questo ti dico se vuoi apri un thread a parte perchè le cose si fanno rapidamente molto complicate

Se vuoi una risposta banale è quella di impostare il wallcharger al massimo possibile, limita dall'auto in basa alla tua disponibilità che di notte potrebbe essere molto alta e non dovresti aver problemi

Se/quando avrai problemi vedremo la casistica e se ne discuterà


RispostaQuota
(@armywil)
Trusted Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 91
19/02/2019 11:42 am  

Ho fatto l'upgrade a 6kW proprio in ottica arrivo della model 3; non ho pompa di calore ma monitorando i consumi mi sono accorto che di notte ho un consumo più o meno costante dovuto per esempio alle pompe della caldaia e quelle di ricircolo (abito in una casa indipendente a 2 piani); il mio range di percorrenza giornaliera difficilmente supera i 60 km per cui caricherei alla bisogna di giorno/notte sfruttando volentieri, quando possibile, anche il fotovoltaico; probabilmente, come ribadito in diversi thd sono falsi problemi, dovuti alla mia totale inesperienza con le macchine elettriche....


RispostaQuota
(@cronos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2896
19/02/2019 11:45 am  

Direi che non avevi assolutamente bisogno di fare l'upgrade sotto con queste condizioni, quindi non mi preoccuperei affatto


Armywil hanno apprezzato
RispostaQuota
(@devix)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 6012
19/02/2019 12:29 pm  

Per quanto riguarda il Wall Connector, io sono nella tua stessa situazione e l’ho impostato sulla penultima tacca che limita a 26A (monofase nel nostro caso) che sono circa 6kW appunto.
Ciò ti permette comunque di regolare l’amperaggio dall’auto in caso di necessità, ma evita di sforare l’energia impegnata del tuo contratto.

Puoi sempre cambiarlo, basta togliere il guscio e girare la rotellina


Armywil hanno apprezzato
RispostaQuota
(@mandarin)
Trusted Member Registered
Registrato: 4 annifa
Post: 61
19/02/2019 3:10 pm  

Ma col wall connector si può scegliere tramite app quanti Kw dare alla macchina in qualsiasi momento?
Per esempio 2 kw dalle 7 alle 9 mentre accendo il forno, 3 kw dalle 9 alle 11 mentre uso la tv e 4 kw dopo mezzanotte...


RispostaQuota
(@cronos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2896
19/02/2019 3:26 pm  

Stai facendo un po' di confusione

Ci sono due limiti impostabili

- wall charger

- auto

nel wall charger devi impostare la quantità massima prelevabile che non puoi proprio superare ( quindi direi nel tuo caso 6kw in caso vedi che ogni tanto ti salta la corrente puoi metterlo a 5,5 o a 5 )

nell'auto puoi impostare un altro valore che dipende dalla situazione attuale, es: sei a casa, il fotovoltaico produce 2kw, imposti 2kw così ti mangi tutta la produzione, la sera hai fretta e metti a manetta ( quindi con il limite del wall charger ) perchè devi caricare rapido


mandarin hanno apprezzato
RispostaQuota
 gEnE
(@gene)
Noble Member Friend
Registrato: 4 annifa
Post: 1114
19/02/2019 4:17 pm  

Ottima spiegazione @cronos , ma @mandarin chiedeva se era possibile fare la variazione direttamente dall'app Tesla, senza scendere in garage per intenderci.

Un'altra cosa bella sarebbe poter "schedulare" la quantità di corrente da assorbire in base all'ora; un po' come si fà con i termostati per il riscaldamento.


mandarin hanno apprezzato
RispostaQuota
(@mandarin)
Trusted Member Registered
Registrato: 4 annifa
Post: 61
19/02/2019 4:26 pm  

@gEnE
exactly


RispostaQuota
(@teslateo)
Noble Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2242
19/02/2019 5:38 pm  

Le risposte sono in entrambi i casi no  purtroppo 🙄 


RispostaQuota
(@cronos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2896
19/02/2019 5:45 pm  

Il wall charger richiede qualcosa di manuale, è proprio da considerare un "quanto hai disponibile da contratto?"

L'auto può regolarla da cellulare quando vuole, a quanto ne so ( non è così? )

Volendo puoi anche schedulare il tutto, però devi rivolgerti ad app di terze parti che sfruttando le API di Tesla ti permettono di fare queste cose

Se hai queste esigenze probabilmente ti conviene qualcosa come Zappy che è un po' più evoluto al posto del charger di Tesla ( costa anche di più ), però non è detto che il costo valga il vantaggio in particolare su percorrenze così basse e se non hai l'auto a casa di giorno ( come vedi però la discussione si sta protraendo, e come ti avevo consigliato era il caso di aprire un topic a parte )

 


RispostaQuota
Pagina 1 / 2
Condividi: