Forum


Ricarica domestica:...
 
Notifiche
Cancella tutti

Ricarica domestica: qualche info (che mi serve)


(@darko)
Active Member Registered
Registrato: 1 mesefa
Post: 8
Topic starter  

Ciao a tutti, ho ordinato una M3P e vorrei, nella mia casa indipendente, mettere nel box un punto di ricarica.

Vi illustro cosa vorrei fare in modo da capire se è tutto corretto o meno.

Premessa: attualmente ho un contatore dedicato per il box da 3kw, che penso porterò a 6kw.

Detto questo, magari mi sbaglio e per questo vi chiedo un consiglio:
- collegherei il contatore (a 10m dal box) con il con box con cavi da 4mm2
- farei un centralino con dentro un magenotermico differenziale da 25A + un contatore digitale wi-fi per controllare il consumo
- cavo che collega il tutto ad una presa industriale da 25A e a una shuko di servizio (che userei al massimo per carichi da 10/13A).

in un primo momento questo impianto (posto sia pensato bene) lo userei con il contatore a 3kw, per poi passare al 6kw.

...che ne dite?


Quota
(@devix)
Illustrious Member Paladino
Registrato: 4 annifa
Post: 8864
 

Per il dimensionamento dei cavi e le parti tecniche, preferiamo non dare riferimenti univoci qui sul forum. ogni situazione è diversa ed è giusto che venga valutata da un professionista.

Per l'aumento da 3 a 6kW, dipende dalle percorrenze. 3kW dedicati si trasformano in 30kWh caricati in un arco notturno (diciamo dalle 19 alle 7) che ti permettono alle brutte 150km. Ovviamente con 6kW hai il doppio.

Gli adattatori industriali sono da 16A oppure da 32A e quelle sono le prese che devi guardare. Se metti una 32A con ovviamente magnetotermico da 32A, ti basta limitare l'amperaggio dalla macchina.


Okami hanno apprezzato
RispostaQuota
(@darko)
Active Member Registered
Registrato: 1 mesefa
Post: 8
Topic starter  
Postato da: @devix

Per il dimensionamento dei cavi e le parti tecniche, preferiamo non dare riferimenti univoci qui sul forum. ogni situazione è diversa ed è giusto che venga valutata da un professionista.

Per l'aumento da 3 a 6kW, dipende dalle percorrenze. 3kW dedicati si trasformano in 30kWh caricati in un arco notturno (diciamo dalle 19 alle 7) che ti permettono alle brutte 150km. Ovviamente con 6kW hai il doppio.

Gli adattatori industriali sono da 16A oppure da 32A e quelle sono le prese che devi guardare. Se metti una 32A con ovviamente magnetotermico da 32A, ti basta limitare l'amperaggio dalla macchina.

Riguardo al sezionamento dei cavi capisco e approvo, ma da quel punto di vista sono abbastanza tranquillo sul fatto che dovrebbe essere quello, sopratutto perché la distanza contatore-punto di erogazione é breve e il magnetotermico differenziale da 25A lo avrei messo perché anche con 6kw non arriverei a 32A.

In ogni caso a me basterebbero tranquillamente 150km a notte (anche 100) però mi sembra di aver capito che l’efficienza del caricatore interno della macchina ac>dc a “bassi” amperaggi é inefficiente e si perde qualcosa in termini di rendimento: é vero?

Avrei invece un’altra domanda: il caricatore standard che danno con l’auto a quanti A carica? fino a 10A con la presa schuko e 32 con la presa industriale? 


RispostaQuota
(@paolo-f-b)
Reputable Member Registered
Registrato: 2 annifa
Post: 344
 

@darko

10 A con shuko e 16 A con presa blu

per i 32A devi comprare l'adattatore da Tesla


RispostaQuota
(@darko)
Active Member Registered
Registrato: 1 mesefa
Post: 8
Topic starter  

@paolo-f-b quale adattatore? il wall box?


RispostaQuota
(@giannipv)
Eminent Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 25
 

Con caricatore standard e presa schuko io carico a 13A che corrispondono a 3kW all'ora


RispostaQuota
(@darko)
Active Member Registered
Registrato: 1 mesefa
Post: 8
Topic starter  
Postato da: @giannipv

Con caricatore standard e presa schuko io carico a 13A che corrispondono a 3kW all'ora

Però la schuko non penso sia la soluzione più adatta per un flusso di corrente costante per diverse ore.. quel caricatore permette di mettere anche la presa industriale al posto della shuko, corretto?


RispostaQuota
(@paolo-f-b)
Reputable Member Registered
Registrato: 2 annifa
Post: 344
 

@darko

No

il pezzo di cavetto che va dal UMC2 a presa blu da 32A (che è un pò più grande di quella da 16A)

https://shop.tesla.com/it_ch/product/adattatore-blu---16a_32a-


RispostaQuota
(@giannipv)
Eminent Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 25
 

@darko  si certo si può usare l'adattatore industriale e caricare a 16A che corrispondono a 3,7 kW all'ora, io per ora mi trovo bene con la schuko  e in 12 ore carico la mia sr+ dal 20 al 90%


Darko hanno apprezzato
RispostaQuota
(@darko)
Active Member Registered
Registrato: 1 mesefa
Post: 8
Topic starter  
Postato da: @paolo-f-b

@darko

No

il pezzo di cavetto che va dal UMC2 a presa blu da 32A (che è un pò più grande di quella da 16A)

https://shop.tesla.com/it_ch/product/adattatore-blu---16a_32a-

Se dovessi prendere per UMC l’adattatore 32A é mettessi una presa 32A su un impianto 6kw potrei comunque caricare a 25A? 


RispostaQuota
(@paolo-f-b)
Reputable Member Registered
Registrato: 2 annifa
Post: 344
 

@darko

Certo

a 32A non ci arrivi perchè 6kW non sono sufficenti

arrivi giusto a 25A per mantenere almeno 500 / 1000 W per le altre utenze domestiche


RispostaQuota
(@darko)
Active Member Registered
Registrato: 1 mesefa
Post: 8
Topic starter  
Postato da: @paolo-f-b

@darko

Certo

a 32A non ci arrivi perchè 6kW non sono sufficenti

arrivi giusto a 25A per mantenere almeno 500 / 1000 W per le altre utenze domestiche

Si, volevo tenere quei 500-1000 watt per sicurezza (è comunque in contatore dedicato per il box), quindi posso prendere l’UMC + connettore 32A e caricare a 25A impostandolo dalla macchina?


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 5 annifa
Post: 6146
 

@darko

Postato da: @darko

quindi posso prendere l’UMC + connettore 32A e caricare a 25A impostandolo dalla macchina?

Si puoi. 


RispostaQuota
(@okami)
Estimable Member Registered
Registrato: 4 mesifa
Post: 129
 

@darko l’UMC con adattatore Shuko fa parte della dotazione di serie. Poi puoi acquistare gli adattatori per le prese industriali 16 e 32 ampere. Ovviamente se supererai i 16 ampere devi acquistare l’adattatore da 32, poi potrai limitare la carica dall’auto.


RispostaQuota
Condividi: