Forum


Nuovo Contatore Gar...
 

Nuovo Contatore Garage Condominiale  

Pagina 1 / 2

Post: 1237
Moderator
(@lolli_)
Noble Member
Registrato: 2 annifa

Il mio futuro veicolo, dovrà stare in un garage presso un condominio a poche centinaia di metri da casa mia. In quel condominio non possediamo una casa, per cui ogni anno paghiamo quei pochi euro di energia dei garage divisi per i vari proprietari.

Secondo voi è possibile installare un contatore separato per aderire ad un'offerta Flat ?

potrebbero esserci problemi con il fatto che non sono residente a quel civico?

So che è possibile installare un wallbox sia all'interno del garage, sia all'esterno come spiega la legge 134 del 2012 che allego qua sotto per chi volesse leggere, però la problematica è far passare i cavi da proprietà condominiali.

Qualcuno ha avuto qualche esperienza in merito?

Grazie!

15 Replies
Post: 733
 Man
Moderator
(@some)
Honorable Member
Registrato: 2 annifa

credo che in primis dovrai chiedere all'amministratore del condominio; in qualità di conduttore di una parte di esso hai dei diritti.

nel caso specifico mi pare di ricordare che sia simile al fotovoltaico dove si deve comunicare e trovare accordo tra i condomini, ma in ogni caso non può essere negato il permesso di installare a proprie spese l'impianto anche se per farlo è necessario utilizzare spazi comuni come passaggi tecnici.

Risposta
Post: 40
 Riky
Registered
(@riky)
Eminent Member
Registrato: 4 mesifa

Io vivo in un condominio e come te e mi sono trovato di fronte al problema di dover installare una linea privata in box per non usufruire della linea condominiale. Ho contattato l’amministratore e gli ho fatto presente il mio problema, ho fatto una richiesta scritta sempre all’amministratore per poter creare una linea elettrica nuova che partisse dal mio contatore ed arrivasse al mio box, lui non ha fatto altro che approvare i lavori timbrando e firmando la mia richiesta.

Risposta
3 Risposte
 Man
Moderator
(@some)
Registrato: 2 annifa

Honorable Member
Post: 733

ma lolli, se non ho mal compreso, ha il box in un condominio diverso da quello in cui abita che purtroppo non ha utenze per ogni box, ma un utenza unica per tutti i box.

in ogni caso il concetto è esattamente quello che hai descritto tu, non credo possano opporsi, anche se devi fare lavori su parti comuni.

Risposta
 Riky
Registered
(@riky)
Registrato: 4 mesifa

Eminent Member
Post: 40

Sì, infatti, a differenza sua io avevo già un contatore nello stesso condominio per la mia abitazione, ma nel box l’unica presa esistente era sotto un contatore condominiale. Comunque il mio amministratore non ha fatto storie capendo Che il mio intento era proprio quello di non gravare, ovviamente, con i miei consumi sul contatore condominiale. 

Risposta
Registered
(@fafifugno)
Registrato: 4 annifa

Honorable Member
Post: 569

Ecco, siccome la cosa mi interessa ti vorrei fare un paio di domande:

1) Quanto tempo fa hai fatto questa modifica ?
2) Mi avevano detto che, nei condomini, deve essere possibile staccare la corrente a tutti i box agendo su un unico interruttore (per rendere possibile, in caso di incendio, l'intervento dei vigili del fuoco), e quindi se si fanno modifiche all'impianto elettrico dei box bisogna mantenere questa possibilità e far rifare (a proprie spese) ai vigili del fuoco la VPI (Verifica Prevenzione Incendi): ti risulta, tu hai dovuto far cose del genere ?

Qualcuno ha riferimenti a leggi/decreti/quel_che_è ?

Risposta
Post: 128
Registered
(@steluda)
Estimable Member
Registrato: 4 mesifa

Io invece ho un box in un complesso di circa 50 box.

E' distante circa 300 mt dalla mia abitazione ed

ogni box ha un proprio contatore e presa elettrica.

Vorrei installate un Wall Box da almeno 10 kw visto che a fine mese mi dovrebbe arrivare la P100D.

Quindi dovrei chiedere all'amministratore dei box.

Ci possono essere problemi per l'installazione?

Bisogna passare i cavi dal contatore generale al mio contatore?

Quanti kw arriveranno al contatore generale?

Conviene farlo installare dagli elettricisti consigliati sul sito Tesla?

 

Risposta
Post: 2557
Moderator
(@devix)
Famed Member
Registrato: 2 annifa

@Steluda se sei il proprietario e il contatore è intestato a te, puoi fare quello che vuoi. 10kW sono anche troppi, 6 o 7 bastano e avanzano secondo me (passare a trifase potrebbe essere compicato).

@Lolli nel tuo caso secondo me, nel momento in cui il condominio ti autorizza, hai 2 scelte:
1. Offerta flat con contatore intestato alla società di fornitura
2. Normale contatore Enel non residente (in questo caso il costo è ovviamente maggiore del residente)

Risposta
2 Risposte
Registered
(@steluda)
Registrato: 4 mesifa

Estimable Member
Post: 128

Sono il proprietario del box ed il mio contatore e' all'interno del box.

Pero' l'accesso al contatore generale è riservato all'elettricista.

Quindi ritengo che comunque devo chiedere l'autorizzazione all'amministratore

Risposta
Moderator
(@devix)
Registrato: 2 annifa

Famed Member
Post: 2557

Beh chiedere non costa nulla

Risposta
Pagina 1 / 2
Share: