Forum


Nuova Home Charging...
 
Notifications

Nuova Home Charging Station rilasciata da Tesla  

Pagina 1 / 2
  RSS

(@paolosam)
Estimable Member Registered
Registrato: 5 mesifa
Post: 213
15/01/2020 10:11 pm  

Tesla ha lanciato un nuovo prodotto riguardante la ricarica a casa (ma anche orientato ai destination charger) aggiornando la sua wall box con connessione wifi.

Electrek mostra la notizia evidenziando anche il fatto che era già possibile guardare come stesse andando la ricarica con la App Tesla ufficiale, quindi dubbio utilizzo del wifi. Si parla anche di un update firmware come le nostre auto, ovviamente collegandolo al wifi di casa. A parte il fatto che ho acquistato il wall connector giusto un paio di mesi or sono e rosico, però si vede dalle specifiche che arriviamo fino a 48 A, ma che sopratutto ha un front in vetro temperato e che funge anche da avvolgi-cavo, cosa che prima dovevi risolvere mettendo un avvolgicavo.


Quota
(@teslateo)
Noble Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 2072
15/01/2020 11:26 pm  

Anche l'attuale Wall Charger è pensato per essere sfruttato come avvolgicavo.

Basta arrotolarci il cavo attorno con ampie anse e poi inserire il connettore nell'apposito alloggiamento.

I 48 ampere  magari potrebbe essere per la tensione americana di 110 volt aspettiamo la versione Europea


George e Paolo Sammartino hanno apprezzato
RispostaQuota
(@devix)
Famed Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 3938
16/01/2020 12:16 am  

Confermo che i dati sono per la versione americana. 48A x 220V (per chi ha le due fasi da 110V accoppiate).
Il wi fi di base non serve a nulla a meno di integrare qualche funzione successivamente.


RispostaQuota
(@paolosam)
Estimable Member Registered
Registrato: 5 mesifa
Post: 213
16/01/2020 12:49 am  

@teslateo

Si lo so ma questo sembra che abbia una asola che permette di tenere fermo il caro sul carter superiore. Utile se si ha la versione con il cavo lungo come me


RispostaQuota
(@zizio82)
Noble Member Moderator
Registrato: 12 mesifa
Post: 1831
16/01/2020 9:12 am  

Beh la cosa del WiFi è curiosa. Mi verrebbe da dire che è + utile per le auto non Tesla che non hanno la connettività ma ormai ce l'hanno tutte...

Cosa potrà mai fare di così fantasmagorico?


Paulcamo hanno apprezzato
RispostaQuota
(@e-frapporti)
Estimable Member Registered
Registrato: 3 mesifa
Post: 207
16/01/2020 9:31 am  
Postato da: @zizio82

Cosa potrà mai fare di così fantasmagorico?

infatti! sarebbe un bel passo avanti se lo facessero "smart", cioè se riuscisse a gestire l'erogazione all'auto in base agli altri consumi di casa, tenedo conto anche dell'autoproduzione da fotovoltaico.

Se resta in sostanza quello di prima con qualche future aggiuntiva ... meh


RispostaQuota
(@alberto-ev)
Eminent Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 44
16/01/2020 10:51 am  

Questa soluzione tecnica esiste già da tempo, ricarica in funzione dei flussi di assorbimento e anche in relazione con la produzione fotovoltaica...


RispostaQuota
(@e-frapporti)
Estimable Member Registered
Registrato: 3 mesifa
Post: 207
16/01/2020 11:16 am  

Si, certo, ma i Wallbox Tesla ricaricano quanto gli si dice punto e fine, salvo cambiare impostazioni manualmente di volta in volta

Per avere un caricatore casalingo smart bisogna rivolgersi ad altri marchi

Questo post è stato modificato 1 mesefa 2 times da epunto

RispostaQuota
(@cronos)
Noble Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2395
16/01/2020 12:29 pm  

Con il wifi possono aggiornare il firmware

E sempre tramite wifi possono connettersi ( eventualmente in futuro quando e se ne avranno voglia ) con i loro powerwall ( che hanno quindi tutti gli strumenti per sapere quanto erogare ), detto questo dato che già l'auto potrebbe dialogare co il powerwall e regolare da se.. dipende tutto dalla loro volontà, fino a che non dimostra di saper fare qualcosa di più è solo una versione leggermente migliorata del vecchio


RispostaQuota
(@paolosam)
Estimable Member Registered
Registrato: 5 mesifa
Post: 213
16/01/2020 12:55 pm  

@cronos

Do i miei 2 cents come dicono gli anglosassoni. E se fosse un modo per implementare features veichle to grid ? E’ una cosa a cui stanno pensando in molti, usare parte dell’ energia dell’auto. Ovviamente questa cosa deve essere implementata anche a livello hardware nel wall box e ovviamente nel sistema elettrico a valle del differenziale/sezionatore come ad esempio lo ho io.


RispostaQuota
(@devix)
Famed Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 3938
16/01/2020 4:15 pm  

@cronos

lo penso anch'io, altrimenti non avrebbe senso.
Lo spero piu' che altro, il PW2 e' proprio di fianco al mio attuale Wall Connector Sweaty


RispostaQuota
(@cronos)
Noble Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2395
16/01/2020 8:35 pm  

@paolosam

Se avessero l hw che lo permette lo direbbero. Quindi escluderei la cosa 


RispostaQuota
(@cronos)
Noble Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2395
16/01/2020 8:38 pm  

@devix

Ribadisco comunque che hanno già tutti i mezzi per farlo anche con altri caricatori semplicemente usando la connessione dell auto e regolando da lì 


Paulcamo hanno apprezzato
RispostaQuota
(@devix)
Famed Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 3938
16/01/2020 8:45 pm  

@cronos

Effettivamente, per chi ha il PW2, sarebbe facilissimo da gestire.
Lo chiedo a Elon via Twitter Sweaty


Paolo Sammartino hanno apprezzato
RispostaQuota
(@alexxx)
Noble Member Moderator
Registrato: 2 annifa
Post: 1008
16/01/2020 9:46 pm  

@devix

è meglio se correggi "getaway", anche il gioco di parole è carino 😉 


RispostaQuota
Pagina 1 / 2
Share: