Forum


Autonomia effettiva (in Kwh)  

Pagina 1 / 2 Prossimo
  RSS

 ElMu
(@elmu)
Honorable Member Founder
Registrato: 3 annifa
Post: 720
13/10/2016 7:17 pm  

Sarebbe molto interessante poter sapere quale sia la "vera disponibilità" espressa in Kwh delle ns. auto
ovvero, per es. una Model S 85D, ha realmente 85 kwh disponibili, oppure vi e' una percentuale, che magari raggruppa anche  tutti gli altri modelli della casa californiana?
Personalmente lo troverei  un dato molto prezioso :huh:

Model S 70D - Vin 87xxx - Delivery Sett. 2015 - Obsidian Black - Km110000 - / 192 Wh


RispostaQuota
(@scanred_x)
Noble Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 2371
13/10/2016 11:30 pm  

Carissimo Elmu,

prima tento di fare una premessa e poi ti rispondo subito nel merito !

LA PREMESSA:
in qualsiasi mezzo, conta davvero ben poco sapere quanto è grande esattamente il serbatoio in litri (faccio il caso generico di auto a combustibile ora) e quanta parte esattamente è dedicata alla riserva e quanto ne resta entro il serbatoio quando l'auto si ferma, nel senso che anche il più appassionato e tecnico non penso sappia a memoria che, ad esempio, nella Bmw 520i del 1998 ci stanno 79 litri di benzina, di cui 6 di riserva e di cui 0,03 litri quando resti fermo... (cito un pò a memoria, abbiate venia, lontani ricordi di appassionato...)

conta più sapere che il serbatoio è pieno ("mi faccia il pieno" si diceva) o che ora sta ora a metà, o che ora sta in riserva e occorre subito andare a far benzina... sempre nell'esempio del carburante old...

conta più sapere che con il pieno ci fai mettiamo 580 km o che quando il serbatoio è a metà ci fai mettiamo circa 300 km... sempre nel datato esempio...

e ora vengo al punto:
NEL MERITO: così è nelle auto elettriche:
- conta più sapere che hai ricaricato al 90 % o al 60 % o che ora stai viaggiando con circa il 30% di energia immagazzinata....
- conta più sapere che con la batteria al 90 % fai circa e in media 400 km (o i km che ci fai) e con la batteria a metà circa 200 (o quello che sai tu nello specifico del tuo stile di guida)...

perchè dico questo: perchè ti posso raccontare in dettaglio il lungo resoconto di un ingegnere americano molto bravo (e facoltoso) che ha smontato interamente una Tesla nella sua officina e nella sua ditta, con raffinati test e attrezzi (qui il resoconto e il dibattito: https://teslamotorsclub.com/tmc/threads/teslas-85-kwh-rating-needs-an-asterisk-up-to-81-kwh-with-up-to-77-kwh-usable.61896/ ) , e ha trovato/calcolato/riscontrato misure prossime a quelle ufficiali, ma con però varianti di "sicurezza" (ossia che non si può raggiungere mai il 100% di carica reale della batteria o lo 0 assoluto della batteria, quindi quello che noi vediamo come 100 è in realtà in scala assoluta mettiamo 97 e quello che vediamo come 0 è in realtà in scala assoluta mettiamo 4 [precisando che non si può viaggiare sotto lo 0 e in ogni caso non conviene scendere MAI sotto il 10 o minimo 5 % di carica...], e nel senso ovvio che la batteria, come il serbatoio di un'auto, ha sempre possibilità più del pieno e ha sempre un po' più del vuoto assoluto... ma questo ti cambia la vita?

no, per più ragioni, intanto che calcolare i valori assoluti esatti è davvero complesso (per dire la carica max varia al variare della temperatura esterna, della temperatura della batteria, dello stato d'uso o di riposo della batteria, ecc, e cambiano pure in base alla data di produzione delle batterie...) e sulle pagine di quell'ingegnere ci sono circa 30 pagine di controprove e controdeduzioni e calcoli... e poi che te ne fai di sapere che 85 corrispondono a spendibili 79 o 81? sempre 100 per te sono, sempre circa 400 km tu fai... e da questi dati utili a te devi partire per l'uso quotidiano o esperto della tua auto...

posso scherzarci su? è come se incontrassi una top model che ti sorride e ti dice che tu l'hai colpita e ti chiede di andare a cenare fuori... (a parte un controllo sul tuo conto in banca prima e dopo di quella cena) tu cosa faresti? controlleresti con certosina e ardita misura se la tipa è davvero una 90 60 90 o magari solo una piatta 89 o sovrappeso 91??... sempre top model da urlo è... io ci uscirei... 🙂

ma per fare un esempio meno scemo... è come se tu incontrassi una interessantissima donna che ti piace, colta, raffinata, intrigante, scherzosa... che fa le chiederesti se il suo QI quoziente di intelligenza è 100 o 101 o 102... e che fa non ci vai a cena se è 99 o 102?... ah, sob, io non posso, sorry, sono impegnato con quell'altra...

insomma, tornando serio e rassicurandovi che ci gioco su ma non vedo e non vivo il mondo così, 85 o 82 o 79... kWh naturalmente ora dico, sempre una bella batteria è, sempre 100 è il totale per voi, e sempre in grado di portare a cena ogni sera con voi la top delle top, ossia la compagna/persona che ci sta accanto, sarà sempre in grado di fare...

🙂

Scan


RispostaQuota
 Ste
(@ste)
Noble Member Admin
Registrato: 2 annifa
Post: 1287
14/10/2016 7:46 am  

Non c'è molto da elucubrare, la capacità effettiva è perfettamente visibile da chiunque. Si scarica la batteria finché l'indicatore da 0km - charge now e poi si carica al 100%. Oppure si parte con il pieno e si arriva a batteria vuota e si legge il dato in kWh "since last charge".
Bjorne quando ha fatto il record di distanza ha usato 77.5 kWh con batteria da 85. Altro metodo empirico per fare il calcolo è usare la media in Wh/km usata per calcolare la percorrenza rated. Se una 85 fa 400km con media di 200 Wh/km la batteria usabile è da 80 kWh.
Avevo calcolato con la media rated la capacità della mia 90 ed era 83.3 kWh se non sbaglio.

Tutti i calcoli comunque danno una batteria usabile tra il 92 e il 94%.

Ma il metodo migliore per me resta carica zero, spina inserita, aspetto e leggo 😉


RispostaQuota
 ElMu
(@elmu)
Honorable Member Founder
Registrato: 3 annifa
Post: 720
14/10/2016 8:07 am  
Posted by: Ste

Non c'è molto da elucubrare, la capacità effettiva è perfettamente visibile da chiunque. Si scarica la batteria finché l'indicatore da 0km - charge now e poi si carica al 100%. Oppure si parte con il pieno e si arriva a batteria vuota e si legge il dato in kWh "since last charge".
Bjorne quando ha fatto il record di distanza ha usato 77.5 kWh con batteria da 85. Altro metodo empirico per fare il calcolo è usare la media in Wh/km usata per calcolare la percorrenza rated. Se una 85 fa 400km con media di 200 Wh/km la batteria usabile è da 80 kWh.
Avevo calcolato con la media rated la capacità della mia 90 ed era 83.3 kWh se non sbaglio.

Tutti i calcoli comunque danno una batteria usabile tra il 92 e il 94%.

Ma il metodo migliore per me resta carica zero, spina inserita, aspetto e leggo 😉

Un ottimo metodo quello che mi suggerisci, ovvero scaricare a zero e poi ricaricare, tenendo conto dei dati
Pero'  per poter scaricare a zero, dovrei essere sicuro, che ,all approssimarsi dello zero, vi sia nelle vicinanze un punto di ricarica, altrimenti...chi si fida? 🙁

Model S 70D - Vin 87xxx - Delivery Sett. 2015 - Obsidian Black - Km110000 - / 192 Wh


RispostaQuota
 Ste
(@ste)
Noble Member Admin
Registrato: 2 annifa
Post: 1287
14/10/2016 8:12 am  

Beh io ho fatto un po' di km a zero tempo fa. Ma visto che poi c'è chi è rimasto a piedi, meglio non fidarsi. Comunque volendo non è difficile. Lo zero è decisamente prevedibile quindi basta gironzolare in zona charger fino allo zero. E volendo fare le.cose per bene poi continuare a muoversi, restando a portata di spinta fino alla presa. In nome della scienza questo e altro!!


RispostaQuota
 ElMu
(@elmu)
Honorable Member Founder
Registrato: 3 annifa
Post: 720
14/10/2016 8:25 am  
Posted by: Ste

Beh io ho fatto un po' di km a zero tempo fa. Ma visto che poi c'è chi è rimasto a piedi, meglio non fidarsi. Comunque volendo non è difficile. Lo zero è decisamente prevedibile quindi basta gironzolare in zona charger fino allo zero. E volendo fare le.cose per bene poi continuare a muoversi, restando a portata di spinta fino alla presa. In nome della scienza questo e altro!!

IMPAVIDOOOO!!! 😀

Scherzi a parte, in ogni caso per il momento avremmo già' un dato importante, ovvero, batteria con disponibilità' del 92-94 % ( che comunque non e ' più' il 100%)
Il che vuol dire , per es. che con una 70D si possono usare 65 kwh
Poi sta a chi la usa, e quindi conosce i propri abituali consumi, ricavarci l' autonomia  che ne puo' scaturire
Ottimo 😎

tutto questo , per dire che se si viaggia in Europa, ho constatato che " ci si puo' permettere" di saltare un suc, per passare successivo, da come e' ben distribuita la rete
Al contrario da noi, per il momento, dobbiamo prendere quello che troviamo....da qui l' importanza del dato poc'anzi citato sopra

Model S 70D - Vin 87xxx - Delivery Sett. 2015 - Obsidian Black - Km110000 - / 192 Wh


RispostaQuota
(@berna7)
Reputable Member Registered
Registrato: 3 annifa
Post: 276
14/10/2016 8:53 am  

E invece secondo me sarebbe molto interessante vedere i kilowattora che sono rimasti nella batteria per poter fare una stima pronta ad occhio di quanti km mi rimangono nel caso che io faccia strada in città dove ho un certo tipo di consumo oppure debba affrontare un'autostrada ho ancora debba affrontare una strada in salita dove posso stimare il consumo in watt ora km e di conseguenza quanti chilometri mi restano da percorrere.
Faccio un esempio so che devo percorrere un tratto di a 130 km orari e so che consumerò circa 280 wattora km se vedo quanti kilowatt ora ho nella batteria immediatamente mi rendo conto fino a dove posso arrivare cosa che non può calcolare il navigatore non sapendo la velocità che io terrò e di conseguenza i consumi che avrò
Magari decido di percorrere lo stesso tratto a 100 km orari con consumi molto più bassi diciamo 200 watt ora a km capitaine questo il navigatore non lo può prevedere e quindi i chilometri che io potrò percorrere saranno molti di più

Sim


Comunque mi torna ora in mente che in un post c'era una tabella di un ingegnere tedesco nella quale si vedeva la capacità nominale delle batterie di vari veicoli elettrici tra cui a tesla e quella effettivamente utilizzabile è più o meno tutto si aggiravano intorno al 89 90 91 %

Sim


RispostaQuota
 Ste
(@ste)
Noble Member Admin
Registrato: 2 annifa
Post: 1287
14/10/2016 9:25 am  
Posted by: berna7

E invece secondo me sarebbe molto interessante vedere i kilowattora che sono rimasti nella batteria per poter fare una stima pronta ad occhio di quanti km mi rimangono nel caso che io faccia strada in città dove ho un certo tipo di consumo oppure debba affrontare un'autostrada ho ancora debba affrontare una strada in salita dove posso stimare il consumo in watt ora km e di conseguenza quanti chilometri mi restano da percorrere.
Faccio un esempio so che devo percorrere un tratto di  a 130 km orari e so che consumerò circa 280 wattora km se vedo quanti kilowatt ora ho nella batteria immediatamente mi rendo conto fino a dove posso arrivare cosa che non può calcolare il navigatore non sapendo la velocità che io terrò e di conseguenza i consumi che avrò

Io questo calcolo lo faccio sempre a mente, ma non serve conoscere il residuo di kWh della batteria.

Tenendo sempre l'indicatore su rated, so che se se indica 30 km sono 30 km fatti a 200 Wh/km. Se 'vado' a 300 Wh/km farò 20 km. Se faccio il bravissimo e consumo 150 Wh/km, sono 40 km. Con le P invece di 200 bisogna usare 205 almeno ma è meno comodo.

Ma ancora più pratico è il grafico del consumo e autonomia 'calcolata'. Se devo fare 30 km e l'autonomia calcolata è 30 km, mi basta stare al di sotto della linea del consumo medio e sono a posto. Se devo fare 20 km e l'autonomia calcolata è 30 km, so che posso consumare il 50% in più della linea del consumo medio e arrivare a destinazione.


RispostaQuota
(@scanred_x)
Noble Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 2371
14/10/2016 10:39 am  

concordo come sempre con STE: "non c'è molto da elucubrare" !
🙂
nel senso che:
- se cercate dati teorici e tecnici seri, il web e i siti segnalati sopra sono pieni di dati già pronti e precisi di chi ha smontato la batteria, di chi l'ha testata con strumenti sopraffini, di chi ha fatto i record di durata, di chi arriva a zero e poi ricarica completamente, di chi fa i calcoli proporzionali fra percentuale di batteria e ricarica completa, ecc...
- MA se volete vivere sereni e tranquilli e senza stress, non c'è bisogno di fare nulla di tutto questo sulla vostra auto, potete viaggiare sereni e tranquilli, i km che fa sono tanti, i kWh che ha sono tanti...
- INFATTI il modo più semplice di non restare a secco e di fare viaggi sempre sereni e tranquilli e senza complicati calcoli mentali è di tenere in basso allo schermo la pagina TRIP attivata, porla in modalità ultimi 10 km o 25 km di media, e osservare senza stress la linea verde discendente fino alla meta prevista: se avete margine abbondante allora sfogatevi con piacere (SEMPRE nei limiti del codice e SEMPRE nei limiti della sicurezza vostra e altrui), se la linea si comincia a distaccare allora modulate velocità e accelerazioni per rientrare nella linea ottimale prevista fino alla meta... lasciando magari SEMPRE un bel 10% di carica nella batteria..
- in ogni caso NON portate a zero la batteria (per la vostra serenità e per la serenità del buon uso quotidiano della batteria), lasciatelo fare agli esperti o a chi deve fare test sotto controllo esperto.. come con le auto a benzina o diesel non penso che arrivavate allo zero assoluto sotto la riserva fino a spegnimento o ingolfamento del motore... non conviene e non ha senso... (e si prelevava la morchia del serbatoio peraltro...)

insomma, usiamo con serenità e felicità e soddisfazioni le nostre belle auto e come dice STE senza troppe inutili elucubrazioni !

la Tesla ha già tutti gli strumenti tarati ottimamente per calcolare il consumo reale durante un viaggio e durante ogni possibile variazione di velocità accelerazione uso su strada fino alla meta, senza tanti problemi...

(e uscite con le modelle godendovi la serata invece di misurarle pignolosamente prima, mi raccomando !!! )

🙂

Scan


RispostaQuota
(@ste73)
Honorable Member Founder
Registrato: 2 annifa
Post: 556
24/10/2016 9:44 pm  

Thread interessante, sto cercando di capire questo dato proprio in queste settimane, e ... non sono convinto della mai batteria. Ho una 85D e proprio oggi ho fatto une test interessante, "violentandomi" in autostrada a 100 km/h.
Ecco i dati raccolti:
1) ho percorso 396,2 km (numero da giocare, non so come, ma fidatevi, è da giocare. Div@h sa perché ...).
2) sono partito con il 100% di batteria (diciamo il 99%, perché è scesa quasi subito)
3) ho terminato il viaggio con il 7% residuo
4) since last charge riporta 65,6 kWh

Facendo un conto rapido, e arrotondando "in favore dell'auto", diciamo che ho fatto dal 99 all'8 (diciamo che magari quel 7 è il 7,99%), consumando quindi il 91% della batteria. Via, diciamo il 90 per arrotondare ancora. Bene, se 65,6 sono il 90%, il 100% sono 72,8 kWh ... decisamente pochi. Il dato, non particolarmente positivo, sarebbe confermato anche dai km. Se avessi continuato avrei presumibilmente potuto percorrere altri 35/40 km, portando il risultato abbastanza lontano dai 500 km sperati. So che ho i cerchi da 21, so che è inverno, so che non sono 500 ... 430 sono comunque una percorrenza ottima ... ma ... mi concentro sui kWh "ciucciati". Se fossero 80 (e non 72,8), quindi con 5 di scorta, i 500 li avrei a portata di mano.

Che ne pensate? La cosa che mi preoccupa di più è che alcuni amici con la 60 o la 70 hanno valori molto più vicini al dato nominale rispetto a me.
Altre esperienze simili con la 85? Per ora una sola: Div@h, con risultati ... praticamente identici, ma io e lui siamo fratelli, non vale 🙂

MODEL X 100D | GRIGIO METALLIZZATO | VIN 80xxx | DELIVERY - 09/03/2018

MODEL S 85D | NERA PASTELLO| VIN 95xxx | DELIVERY - 25/09/2015 TFI Index --> 100.500 km // 217 Wh


RispostaQuota
 Ste
(@ste)
Noble Member Admin
Registrato: 2 annifa
Post: 1287
25/10/2016 6:10 am  

Ste, io continuo a pensare che sia la stima dei kWh poco accurata e non la batteria "piccola", perché come percorrenze più o meno ci siamo. Hai provato a fare il test " inverso", caricarla da 0 a 100 con l'indicatore in % e vedere quanti kWh ti carica?


RispostaQuota
(@berna7)
Reputable Member Registered
Registrato: 3 annifa
Post: 276
25/10/2016 8:15 am  

dalla tabella postata un po di tempo fa sulla capacità effettivamente sfruttabile dei pacchi batteria si vedeva che un po' tutte le marche stavano sul 90%.
Quindi una 85 dovrebbe avere a disposizione 76,5kwh

Sim


RispostaQuota
(@manuel)
Honorable Member Registered
Registrato: 3 annifa
Post: 558
25/10/2016 9:40 am  

Ste73, non ho una Tesla, ma provo umilmente a dire la mia. 
Come riportato nel link di scanred la 85 è quella che in proporzione ha meno kWh utilizzabili rispetto agli altri pacchi.
Con il metodo che hai usato per calcolarli credo che sia importante arrivare allo 0% di batteria perché magari in quel 7% che hai lasciato ci sono in realtà più kWh di quanto hai calcolato. Non so, è solo una mia opinione.
Bjorn diceva che con questo metodo si ottengono circa 75 kWh da un pacco nuovo (il che è in linea con i 77,5 kWh che ha tirato fuori nel record di distanza come ha riportato Ste).
Quindi quei 73 kWh che hai calcolato secondo me non sono niente di così anomalo.
Certo, a pensarci magari farà strano, ma comunque nella realtà tu hai un auto che ti sta dando le autonomie che bene o male ti aspettavi all'acquisto (immagino).

Ma ritorno al punto centrale della discussione e mi riallaccio a quanto detto da altri.
Secondo me bisogna cercare di staccarsi dal dare importanza ai valori in kWh e concentrarsi sull'autonomia reale.
Facciamo il parallelo con gli smartphone. Se devo scegliere uno smartphone che mi arrivi a fine giornata non vado a confrontare i valori in mAH delle batterie, ma guardo le recensioni e vedo nell'utilizzo reale quale dura di più. Perchè non è raro che modelli con batterie più piccole abbiano una durata più elevata per via di processori più efficienti ed ottimizzazione del software.

E questo discorso avrà ancora più importanza con l'arrivo della Model 3. 
Sappiamo già che il modello base avrà una batteria più piccola di quella da 60 kWh della Bolt. Quanto scommettiamo che i media e la gente faranno subito questo confronto e diranno "Sì però la Bolt ha una batteria più grande!".
Il che non vuol dire niente, perchè bisogna tenere conto dell'efficienza, dei consumi a velocità autostradali (in cui penso la Model 3 sarà avvantaggiata grazie all'aerodinamica), della riduzione di autonomia a basse temperature (in cui Tesla oggi eccelle rispetto ad altre elettriche), per non parlare della rete di Supercharger.
Insomma, bisogna tenere conto della realtà e non di valori numerici scritti su un foglio (o un sito web).
IMHO

"It’s more than just a company. It’s more than just a product. There’s a cause there and an issue that really matters. I think that’s why people feel very strongly, because it’s something more than just a random product, it’s something that’s important for the world."Elon Musk


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Noble Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 1467
25/10/2016 6:07 pm  

Dico la mia, ho avuto sottomano la P85D per 6 giorni e ci ho percorso circa 4000 km, posso dire che dopo 1/2 giornata il feeling si era creato e il calcolo dei chilometri che restavano in base ai Kw residui veniva in automatico.Tant'è che ho voluto azzardare un percorso che conosco molto bene ( autostrada + strata provinciale montana a febbraio di quest'anno) tutto effettuato senza l'ausilio del navigatore quindi in cieco per quanto potesse riguardare eventuali SUC e DC...( nella realtà la scappatoia era un'amico che abita a 3/4 del percorso di andata o, residuo permettendo, il SUC di Varazze) il valutare 5 km/kW era il metodo più corretto poiché nel totale dei km percorsi in tale occasione, così come nel totale complessivo, metteva al riparo da patemi...quindi il tutto si risolveva con una semplice moltiplicazione.


MS 90D


RispostaQuota
(@teslateo)
Honorable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 561
26/11/2016 9:40 pm  

Dico la mia... esponevo i miei dubbi al venditore Tesla in quanto ero indeciso tra la p85d usata e la 75d dimostrativa che ho poi preso... quanto all'autonomia mi diceva che erano quasi uguali, in quanto la batteria da 85 è stata tra le prime ad essere costruite e la sua chimica è stata molto migliorata nelle versioni diverse successive... inoltre mi diceva che il motore principale della p85d è molto più grande e meno efficiente degli ultimi e più evoluti... relata refero...

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Imho.Matteo.


RispostaQuota
Pagina 1 / 2 Prossimo
Share: