Forum


Il sogno della tota...
 

Il sogno della totale autonomia  

Pagina 4 / 10

Post: 81
Registered
(@technoproject)
Trusted Member
Registrato: 9 mesifa

Ti aggiungo un’altra sito per verificare la fattibilità di un impianto fotovoltaico:  https://www.suncalc.org. A me è risultata comoda la funzione di misura delle ombre nei vari periodi dell anno;perché oltra la sfortuna di avere la falda orientata est ovest , la falda del mio vicino ( Villa a schiera) è più alta e quindi in questo periodo l’ombra proiettata mi oscura alcuni pannelli. E quindi giù di ottimizzatori

Risposta
1 Risposta
Registered
(@fabiuzz)
Registrato: 8 mesifa

Trusted Member
Post: 52
Postato da: technoproject

 la falda del mio vicino ( Villa a schiera) è più alta e quindi in questo periodo l’ombra proiettata mi oscura alcuni pannelli. E quindi giù di ottimizzatori

  • Ottimizzatori? Cosa sono? Come funzionano
Risposta
Post: 677
Moderator
(@alexxx)
Honorable Member
Registrato: 2 annifa

Rieccomi, meglio tardi che mai. Cerco di rispondere ai vari punti che sono emersi.
Mi piace il tuo progetto, è molto ambizioso e stimolante e non ci leggo nulla di fanatico.
Effettivamente l'esposizione est-ovest è un problema, e anche l'inclinazione (tilting) a 15° non è il massimo (l'ideale alle nostre latitudini è circa 30°).
Ti propongo questa tabella che rappresenta i coefficienti correttivi da applicare in base al tipo di esposizione dei moduli.

Rispetto al caso migliore, il cui il coefficiente è 1.13, tu sei a 0.98.
Pensa che se li metti a terra (tilt 0°) ti rendono di più che mettendoli sul tetto con orientamento est-ovest.
Altra cosa a cui devi badare è l'ombreggiamento, che può penalizzare enormemente la resa.
Il mio consiglio spassionato è quello di non badare a spese sul dimensionamento dell'impianto: sfrutta ogni cm disponibile di tetto.
I Sunpower vanno benissimo ma 250 W sono pochissimi. Esistono moduli da 360 W con le stesse dimensioni (1559x1046).
Con 24 moduli avresti i tuoi begli 8,64 kWp, che è un bell'andare rispetto a 6 kWp.
La tua scelta di staccarti completamente dalla rete ti obbliga a sovradimensionare brutalmente anche l'accumulo.
Temo che i due PW2 a cui pensavi non siano sufficienti a farti passare indenne l'inverno, soprattutto con i consumi che hai tu.
Se devi "coniare" criptovalute, per rendere redditizia la cosa devi far lavorare il computer 24/7 alla potenza di 1 kW, che vuol dire 24 kWh al giorno.
Poi aggiungici la pompa di calore, e facciamo altri 15 kWh. Infine luci, lavatrice, forno, piano ad induzione, ecc.
Insomma, andiamo sui 45/50 kWh al giorno comodi comodi, e senza auto elettrica. Poi d'inverno può benissimo succedere che per una settimana di fila produci 1 o 2 kWh al giorno.
Capisci bene che con 2 PW2 (27 kWh) non sei coperto; io nelle tue condizioni non mi sentirei al sicuro neanche con 5 PW2.
Permettimi un appunto sulla stufa a pellet: secondo me non ne vale la pena. Il sogno della totale autonomia contempla il fatto che io mi produca da solo l'energia che mi serve.
Quando finisco il pellet devo andare a ricomprarmelo, e allora dov'è l'autonomia? Tanto vale restare col gas che inquina anche di meno.
Il mio intento non è quello di scoraggiarti, ma di farti capire che avere una connessione con la rete non è un "declassamento".
La connessione ti garantisce la continuità di servizio che in off-grid è molto difficile da conseguire; inoltre ti dà la possibilità di non sprecare neanche un elettrone perché tutte le tue eccedenze le metti a disposizione per la comunità.
Per adesso mi fermo qui (anche perché si è fatta una certa...); più avanti tornerò su aspetti più specifici del Powerwall.

 

Risposta
1 Risposta
Registered
(@ladakh69)
Registrato: 8 mesifa

Trusted Member
Post: 89

@Alexxx

Un solo appunto su quello che hai scritto, il gas NON INQUINA DI MENO DEL PELLET, è un combustibile fossile, ed in quanto tale emette CO2, tralasciando altri inquinanti; il pellet, in quanto combustibile rinnovabile, ha un bilancio 0 sulle emissioni di CO2. Le stufe a pellet moderne sono dotate di dispositivi di controllo dell'inquinamento, in particolare per quanto riguarda le polveri sottili, che sono la fonte primaria di impatto ambientale per la combustione di derivati del legno.

Risposta
Post: 3370
 Noos
Moderator
(@noos)
Famed Member
Registrato: 3 annifa

Tanto vale restare col gas che inquina anche di meno.

Hmmmmm! non sono molto d'accordo, sopratutto se guardi il ciclo completo.

Entrambi bruciando, come del resto qualunque cosa che brucia,  emettono NOx.

Qui mi fermo o si va OT!!

Risposta
Post: 31
Registered
(@andrea78re)
Eminent Member
Registrato: 11 mesifa

Buongiorno a tutti,

questa discussione mi piace tantissimo, è bello quello che stai cercando di fare.

Mi ci rivedo in quello che stai facendo, per questo sono mi sono inscritto a questo forum e ho un powerwall 2.

Credo che i consigli che ti hanno dato sul rimanere allacciato a Enel siano corretti, per il momento uno da solo non riuscirà a staccarsi dalla rete elettrica.

Io ho una villetta bifamigliare in provincia di Cremona ristrutturata e ci vivo da 2 anni. Non ho badato a spese per poter avere una casa il più efficiente possibile, ma siamo ben lontani dalla casa completamente autosufficiente. Ho un impianto di 6kwp rivolto a sud composto da 18 pannelli . un powerwall 2 attivo dal 20/11, una caldaia ibrida gas+luce e a dicembre ho consumato 528kw di elettricità.

Quello che ti consiglio dalla mia piccola esperienza, non sono un gran esperto dato che non sono ne un ingegnere, ne uno del settore, è di considerare l'impianto elettrico considerando che il frigorifero , il freezer,  la pompa di calore devono essere sempre collegati. Tutto il resto si potrebbe staccare a orari stabiliti per evitare consumi inutili.

Ti faccio un esempio: da quando ho l'app Tesla funzionante con il powerwall, ho scoperto che tutte le notti la casa consuma 3kw. Pian piano sto abbassando questo consumo staccando dal differenziale le luci del piano terra e tutte le prese che non servono.

Avrei altro da dire ma non voglio annoiare nessuno.

Ps: spero che si veda l'immagine che ho allegato, altrimenti qualcuno mi può spiegare come fare.

 

 

L

Risposta
Post: 3370
 Noos
Moderator
(@noos)
Famed Member
Registrato: 3 annifa

Grazie per il tuo contributo, l'immagine è perfettamente leggibile e viene ingrandita clikkandoci  sopra.

Risposta
Pagina 4 / 10
Share: