Forum


Problema con le letture dei consumi Pw2  

Pagina 3 / 3 Precedente
  RSS

(@marco-83)
Trusted Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 61
02/10/2018 7:54 am  

@Cronos: quello che sto dicendo é che se lo spalmo sul muto non mi accorgo della differenza di rata e quindi i soldi che fisicamente devo tirare fuori a fine mese cambiano poco, mentre se li tiro fuori tutti assieme e aspetto che mi rientrano con quello che risparmio di elettricità mi ci vuole una vita.

 

@Alexxx: cosa intendi con la tua domanda? mi sono perso...

P85+


RispostaQuota
(@alexxx)
Reputable Member Moderator
Registrato: 1 annofa
Post: 440
02/10/2018 10:40 am  
Postato da: marco.83

@Alexxx: cosa intendi con la tua domanda? mi sono perso...

Lo scambio sul posto è una convenzione stipulata col GSE, che è una società operante in Italia.
Siccome hai parlato di CHF (franco svizzero), mi chiedevo se lo scambio sul posto ha validità anche in Svizzera (magari solo nella Svizzera di lingua italiana).


RispostaQuota
(@marco-83)
Trusted Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 61
03/10/2018 1:36 pm  

Non saprei....

P85+


RispostaQuota
(@swisselectric)
Honorable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 591
03/10/2018 1:44 pm  

In Svizzera un impianto fotovoltaico funziona così: prima si va in autoconsumo e l'energia che avanza va venduta al gestore. Molto facile, nel mio caso quando il contatore segnala potenza negativa, sto vendendo mentre quando è positiva sto acquistando. Nel nostro caso, impostando la carica della Model S a 5A trifase, prendo tutti i 4 kWh che genero e finisco dentro la batteria.


Alexxx hanno apprezzato
RispostaQuota
(@alexxx)
Reputable Member Moderator
Registrato: 1 annofa
Post: 440
03/02/2019 4:07 pm  

@maralf ciao, spero che tu ci legga ancora. Avremmo piacere che ci aggiornassi su come procede la tua esperienza con il Powerwall 2 installato sul trifase. Grazie mille!


RispostaQuota
(@maralf)
Active Member Registered
Registrato: 7 mesifa
Post: 12
07/02/2019 6:02 pm  

Buonasera a tutti.

Rispondo volentieri alla domanda di Alexxx.

La PW2 funzione molto bene. Il problema iniziale era dovuto all'errata installazione. Infatti la PW2 deve essere installata sulla prima fase, dove andrà connessa anche l'impianto fotovoltaico. Così i trasduttori leggono correttamente le potenze. Era stato invece installato tutto sulla seconda fase e dava problemi... ora tutto risolto.

Purtroppo in questi mesi invernali la produzione del FV è stata minima.... e la batteria mi ha permesso di sfruttare tutta l'energia prodotta (zero immissioni in rete).

Ora ho un altro progetto in atto. Ho acquistato un secondo impianto fotovoltaico monofase con inverter Fronius Primo da 4 Kwp. Spero di non avere altri problemi perchè questo secondo impianto lo collegherei alla seconda fase in immissione, aggiungendo un altro trasduttore per la lettura della produzione (che si connetterebbe al quello del primo impianto attraverso un connettore ad Y)

Così la batteria leggerebbe la produzione complessiva e si regolerebbe di conseguenza in fase di carica/scarica.

Speriamo in bene!


RispostaQuota
(@alexxx)
Reputable Member Moderator
Registrato: 1 annofa
Post: 440
07/02/2019 6:57 pm  

Ciao Maralf, c'è una cosa che non mi è chiara. Avevo capito che il tuo PW2 lavorasse in trifase (avevi anche postato uno schema a riguardo), ora invece scrivi che sia PW2 che impianto FV sono sulla prima fase. Quindi al momento le altre due fasi prelevano solo corrente dalla rete Enel. E' così?


RispostaQuota
(@maralf)
Active Member Registered
Registrato: 7 mesifa
Post: 12
08/02/2019 10:13 am  

No, non ti confondere. Il documento che avevo postato riguarda la compensazione trifase. La PW2 nasce monofase, poi a livello di contatore vi è compensazione tra energia prodotta-autoconsumata-prelevata.

Se il FV produce più energia di quanto ne sto consumando, il contatore non preleverà nulla dalla rete, a prescindere su quali fasi vi è consumo. Lo schema e gli esempi del manualetto Tesla sono chiari.


RispostaQuota
(@alexxx)
Reputable Member Moderator
Registrato: 1 annofa
Post: 440
08/02/2019 10:47 am  

Significa, se non sbaglio, che il PW2 è collegato monofase ma opera come se fosse in trifase, nel senso che grazie alla "compensazione" la batteria è in grado di alimentare indifferentemente le tre fasi.
E' importante chiarire questo punto perché c'è più di un utente in questo forum che, avendo il trifase a casa, ha rinunciato al PW2.


RispostaQuota
(@maralf)
Active Member Registered
Registrato: 7 mesifa
Post: 12
08/02/2019 4:10 pm  
Postato da: Alexxx

Significa, se non sbaglio, che il PW2 è collegato monofase ma opera come se fosse in trifase, nel senso che grazie alla "compensazione" la batteria è in grado di alimentare indifferentemente le tre fasi.
E' importante chiarire questo punto perché c'è più di un utente in questo forum che, avendo il trifase a casa, ha rinunciato al PW2.

Assolutamente è proprio così. Il PW2 è collegato ad una fase ma alimenta tutto l'impianto trifase del mio appartamento. 

Spero di essere stato chiaro nelle mie spiegazioni, altrimenti chiedetemi pure.


RispostaQuota
(@alexxx)
Reputable Member Moderator
Registrato: 1 annofa
Post: 440
09/02/2019 12:43 am  

@SwissElectric, questo è il thread in cui si parla di PW2 utilizzato in trifase in Italia. In Svizzera non è consentito questo tipo di collegamento?


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Noble Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 2372
09/02/2019 7:36 am  

Maralf, non puoi dire che alimenta giacché il PW2 non passa per il sistema di lettura dei consumi.

Il tutto si gioca sul contatore, questi non fornisce lettura di potenza per fase ma la potenza attiva calcolata sulle tre fasi.

Per grandi linee:

(P(L1)+P(L2)+P(L3))/3.

Dove

P= potenza 

L= fase

Calcolo P= V*I*RADICE DI 3*cos(fi)

Il problema del sistema utilizzato da maralf è che rappresenta uno squilibrio lato fornitore energia il quale lo ammette entro certe tolleranze.

Questo post è stato modificato 2 settimanefa 3 times da Noos


MS 90D


RispostaQuota
Pagina 3 / 3 Precedente
Share: