Forum


Model X appena ordi...
 
Notifiche
Cancella tutti

Model X appena ordinata !!!  

  RSS

(@fabrij80)
Reputable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 470
09/10/2018 10:49 pm  

Ciao a tutti come ho scritto in presentazione ho appena ordinato una Model X 100d bianca interni bianchi, autopilot, premium. 

Ho tante domande, l’auto mi piace moltissimo, ma ho paura di essere andato troppo oltre con l’ordine, sapete se arriveranno facelift a breve?

Altro interrogativo, esistono prolunghe tali da poter essere usate anche all’aperto? Porto l’auto in montagna ed ho la corrente ma non vicinissimo a dove è ricoverata. Mi servirebbe una prolunga di 10 metri cosa mi consigliate? E si può ricaricare sotto la neve o la pioggia all’aperto?


Quota
(@devix)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 5991
09/10/2018 11:14 pm  

Provo a risponderti io.
Partiamo dal presupposto che è sempre meglio non usare prolunghe.
Innanzitutto verifica lo stato dell’impianto che hai in montagna.
Se magari è vecchiotto, ha dei cavi sottili e anche le prese non sono un gran ché.
Rischi di fondere tutto.
Un normale elettrodomestico ha dei picchi per brevi periodi, la ricarica di un’auto implica una corrente costante per ore.
Verificato tutto ciò, parliamo di prolunghe.
Intanto sarebbe meglio una schuko, alternativamente una spina grossa da 16 ampere.
Quando la compri, anche in un grande magazzino di ferramenta, verifica la potenza massima da stesa, è scritto sull’etichetta; io ne ho una da 3,3kw (è il minimo!!!).
Per quanto riguarda pioggia o neve, il cavo fornito da Tesla è adatto, poi come lo attacchi alla prolunga.... personalmente ho un copri prese (non so se si chiama così). È uno scatolotto cilindrico verde fatto apposta per gli esterni ma che viene usato anche in cucina per le lavastoviglie in caso di perdite.
Cerca un po’ nel forum, troverai un sacco di risposte


RispostaQuota
(@fabrij80)
Reputable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 470
10/10/2018 12:23 am  

Grazie mille 


RispostaQuota
(@divh)
Famed Member Admin
Registrato: 5 annifa
Post: 4664
10/10/2018 1:05 am  

Ciao Fabri, evita se puoi di fare più domande diverse nello stesso post in modo da tenere il forum in ordine 🙂

Facelift non si sa nulla e con tutta la concentrazione sulla model 3 e l'imminente Y difficilmente a mio avviso ci saranno grandi novità sulle altre linee ... ma ... never say never ... perchè le sorprese con Tesla son sempre dietro l'angolo ... 🙂
Per le prolunghe non potevo risponderti meglio di Devix e per qualsiasi dubbio chiedi pure ma importante ricorda sempre (insisto perchè in molti ci leggono).

Una cosa è collegare un asciugacapelli o un'aspirapolvere alla presa di casa, altra e ben diversa collegarci un auto elettrica in special modo una Tesla.

Questo perchè un elettrodomestico ha si lo stesso consumo della ricarica di una Tesla ma lo usi per quanto? Un ora al massimo due ... se vogliamo esagerare cuocendo un ottimo stracotto anche 3-4 ore. Ma una tesla ci sta 24 - 36 - 48 ore e quindi i cavi e le prese vengono stressati e posson letteralmente "colare", quindi presa di casa normale consiglio di cominciare con max 8A ricordandosi ogni tanto di verificare che i cavi non sian troppo caldi ed eventualmente scendere.

La prova per meglio capire da fare è semplice, dopo che la moglie (amica, compagna) ha finito di asciugarsi i capelli provate a stringere con la mano il cavo elettrico e noterete com'è caldo, vale anche per l'aspirapolvere.

Ho usato l'esempio della moglie perchè visto che io di capelli ne ho pochi faccio in fretta ad asciugarmeli e quindi non faccio testo.

Per quanto riguarda le prolunghe non lasciarle mai arrotolate ma stenderle completamente in quanto si crea altrimenti un campo elettromagnetico importante che fa aumentare la temperatura in modo importante.

In caso di dubbio chiedete sempre al vostro elettricista di fiducia.

Consiglio ... se ti rechi in una località sciistica del nord, informati perchè è più facile di quanto credi di trovarti una colonnina di ricarica, in questo caso non ti serve nemmeno ricaricare a casa!

Infatti io dico sempre a tutti quelli che mi dicono "E se resti senza corrente che fai?" 

"Io una spina da attaccarmi la trovo sempre e tu se resti senza benzina?" 🙂


RispostaQuota
(@fabrij80)
Reputable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 470
10/10/2018 8:10 am  

Grazie, perdonami la doppia domanda nel post non succederà più. Ammetto che sono un poco preoccupato del discorso prolunghe al fine di non rovinare l’auto. 

Saranno tre i punti fondamentali di ricarica per me, ufficio, casa, casa in montagna, a questo punto senza cimentarmi in prolunghe pericolose mi converrebbe farmi portare una presa da un elettricista vicino all’auto, ma una volta fatto questo vado tranquillo con il cavo in dotazione anche se gli impianti elettrici sono vecchiotti? Quello in dotazione regge a intemperie, sbalzi di corrente e gli esempi che facevi tu? 


RispostaQuota
(@onlyev70)
Honorable Member Registered
Registrato: 2 annifa
Post: 614
10/10/2018 10:35 am  

Ciao e complimenti per l'acquisto !

Per la prolunga non avrai problemi, con meno di 100 euro, acquisti una prolunga da 10 metri attacco industriale IP68 da 16 o 32 A e cavo in silicone di adeguata sezione, ed una scatola spina da eseterni sempre industriale monofase dove collegare la prolunga. La presa è una scatola esterna che va fissata ad un muro nelle vicinanze di una presa già esistente, o ancora meglio, nelle vicinanze del contatore ENEL.

I cavi e le prese/spine se le prendi IP68 non temeranno l'acqua e la neve.


RispostaQuota
(@scanred_x)
Famed Member Moderator
Registrato: 5 annifa
Post: 4322
10/10/2018 10:42 am  

Un grande benvenuto anche da parte mia, con i COMPLIMENTI per la bellissima scelta!

Aggiungo solo una cosa alle utili risposte sulla prolunga: oltre a controllare a che cosa la attacchi (la qualità della presa e del cavo che giunge lì) e ad impostare Ampere non troppo alti, per non riscaldare il cavo, suggerisco che in fase di acquisto ti orienti su cavi professionali da 6 mm di spessore per fase... quindi non quelli dei Mercatoni da 1,5 o 2,5 ... ma vai da un ingrosso elettricista o negozi professionali e compra un cavo adatto almeno da 4 mm per fase...

🙂

e buon divertimento !

Scan


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 5248
10/10/2018 6:22 pm  

Prima di muoverti nel fare realizzare prolungare, articolare, tagliare e sminuzzare occorre che fai controllare l'impianto di messa a terra...parli di impianti vecchi....vecchi quanto?

Fai controllare tutto da un tecnico qualificato e se gli impianti ne sono sprovvisti ma rientrano nei parametri dell'impianto realizzato a regola d'arte fatti fare una dichiarazione di conformità o di rispondenza. (o l'una o l'altra a seconda periodo di realizzazione)

Ricorda che quello che comunemente viene definito la terra o terra è innanzitutto un sistema che SALVA LA VITA....non un'inutile dispendio di denaro.

Tesla è molto sensibile a questo tipo di collegamento, quindi puoi fare tutti i lavori che vuoi mettendo anche cordina da 75mmq ma se non hai un buon impianto di messa a terra andrai incontro a qualche problemino.

Inoltre è sempre bene dovendo predisporre, inserire un sistema di protezione della linea dedicata......

I cavi che ti fornisce tesla sono testati, certificati e se usati come da istruzioni allegate, sicuri.


RispostaQuota
(@fabrij80)
Reputable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 470
10/10/2018 8:08 pm  

Ok grazie mille 


RispostaQuota
Condividi: