Forum


[Uso e Manutenzione...
 
Notifiche
Cancella tutti

[Uso e Manutenzione] Filtri abitacolo per Model 3  

Pagina 1 / 2
  RSS

(@zizio82)
Famed Member Moderator
Registrato: 2 annifa
Post: 3105
17/09/2020 9:35 pm  

Ciao a tutti,

oggi vi riporto la mia esperienza in merito all'acquisto dei filtri abitacolo per Model 3. La richiesta derivava dal fatto che la ritengo una componente importante da sostituire dopo un po' di tempo e dovendomi recare al lavoro in una città come Milano, mi sembrava opportuno acquistarne una coppia da tenere da parte disponibile!

Ho fatto una richiesta tramite app chiedendo se fosse possibile l'acquisto e se in caso affermativo a che cifra. Ho ricevuto come sempre in giornata la risposta da parte del Service come sempre estremamente cordiale ed è stata una risposta che mi ha lasciato piacevolmente contento: 38 euro i 2 filtri! Confermo la richiesta e mi vengono riservati.

Oggi avevo un ritaglio di tempo e mi sono recato presso il Service per ritirarli. Come sempre tutti disponibilissimi e gentili, una piccola attesa ed ecco i miei filtri nella loro busta! Pagato e via di ritorno verso casa.

Per quanto riguarda l'installazione vi lascio il link molto utile che contiene anche altre videoguide direttamente da Tesla:

https://www.tesla.com/it_IT/support/do-it-yourself-model-3?redirect=no

Aggiungo un'altra nota e consiglio spassionato per tutti da parte del Service: NON usate i filtri Hepa che vengono venduti su internet in quanto sono dannosi per l'impianto in quanto lo mettono sotto sforzo e fanno uscire nettamente meno aria (ma il buon @noos ce l'ha confermato poco tempo fa!). Ha aggiunto anche che inserire accessori invasivi sulla vettura (es. Il trunk o frunk motorizzati per dire) possono essere dannosi! Siete avvisati a riguardo e credo che me l'abbia detto perchè secondo me ci sarà un inasprimento verso queste pratiche.

Chiudo con un ringraziamento ai ragazzi del Service di Milano per lo spirito e l'impegno profuso per rendere migliori e in forma le nostre vetture. E' probabile che qualcuno ci legga e spero di cuore che porti i miei ringraziamenti e credo anche quelli di altri a tutti!

Buona Serata!


Lollo, scanred_x, fama e 2 persone hanno apprezzato
Quota
(@devix)
Illustrious Member Newsmodder
Registrato: 4 annifa
Post: 6714
17/09/2020 10:05 pm  

Ottimo, grazie per la condivisione.


RispostaQuota
(@frank62)
Reputable Member Owner
Registrato: 1 annofa
Post: 255
17/09/2020 10:10 pm  

@Zizio82

E' il primo cambio che fai e dopo quanto? In che condizioni hai trovato il filtro? 
Mi interessa, visto che la respiriamo la stessa aria Wink  


RispostaQuota
(@zizio82)
Famed Member Moderator
Registrato: 2 annifa
Post: 3105
17/09/2020 10:22 pm  

@frank62

No mi sono portato avanti con la cosa! Appena li cambio vi dico ma non so se lo farò subito onestamente. Magari addirittura faccio passare l'inverno... Poi magari qualcuno mi illumina con i consigli a riguardo eh!

Ad ora non noto odori strani se non quando è andato il clima e ti sei dimenticato di farlo girare un po' senza A/C!


RispostaQuota
(@frank62)
Reputable Member Owner
Registrato: 1 annofa
Post: 255
17/09/2020 10:33 pm  

@zizio82

Ah beh, la tua ha un semestre più della mia.

Allora, va avanti te che a me viene da Laugh  


RispostaQuota
(@rudyvdw)
Prominent Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 810
18/09/2020 12:37 pm  

Abbiamo già parlato di questo in un altra conversazione.

Io ho cambiato per HEPA di recente perché dopo poco più di 1 anno i filtri originali rilasciavano un proprio odore spiacevole (umidità??). Inoltre ho notato che questi filtri originali rilasciano comunque le particelle che si mettono sul parabrezza e danno quella patina grassa nera quando si pulisce.

Speravo in un filtraggio migliore con HEPA. Qualcuno aveva già parlato del rischio (di non prendere quelli originali)....ed alri hanno meno dubbi sulla potenza dell'impianto per gestire questo sforzo, se sforzo maggiore c'è realmente(?)

Io non ho notato nessuna differenza nello sforzo dell'aria a dire la verità.

Invece, per chi non ha ancora fatto l'operazione di cambiare i filtri, vi dico che rimuovere l'ultima vite non è semplice e richieda abilità a farlo. Ho faticato perché è nascosta e non facile da raggiungere. Stesso commento per rimontare il tutto.

Questo post è stato modificato 1 mesefa da Rudy-VDW

RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 5 annifa
Post: 5546
18/09/2020 3:15 pm  

@rudyvdw

Quello che tu chiami sforzo in termine tecnico si chiama volume si misura in mc/h (metri cubi ora) la velocita in m/s, a meno che tu non abbia misurato, e quindi appurato con dato certo, la sensazione di non sforzo resta  confinata nel campo delle sensazioni (purtroppo l'essere uomo manca di capacità di misura  e la "sensazione" è legata ai molteplici fattori che condizionano il momento o i momenti)

Inoltre nessuno ha mai parlato di sforzo quanto di deficit ovvero minor volume spostato, il sistema di ventilazione della vettura non "sforza" se si adotta un filtro a maggiore potere filtrante.

Quello che soffre per il deficit è il sistema di condizionamento a livello di resa.

Argomento HEPA, sicuro che i filtri che ti hanno venduto come tali rispondano alla certificazione HEPA? E se si a quale classe E10...U17?  Se hai  tempo e voglia in merito il riferimento è la normativa EN1822. 😉 

 


RispostaQuota
(@bianca)
Estimable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 139
18/09/2020 8:36 pm  

@noos

Certo è che questo noostro moderatore ne sa sempre una più di noi diavoletti messi insieme! Wink  


RispostaQuota
(@rudyvdw)
Prominent Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 810
19/09/2020 10:50 am  

@noos

Grazie,

non sono di formazione tecnica anche se ne capisco abbastanza. Va bene, quello che chiamo sforzo è stato definito da te perfettamente= m2/s. E' quel concetto che intendevo.

Comunque, una logica non mi sfugge.... se i filtri originali possono funzionare con la ventola al massima di potenza (7 mi pare) e dunque una grande quantità di m2/s, perché un filtro HEPA non potrebbe funzionare con meno "resistenza" a delle veloci inferiore della ventola, 4 per esempio.

Il massimo di sforza lo fa alle più alte velocità. Nel mio caso, lasciando su automatico, non mi è mai capitato di avere la ventola che sparava al massimo, neanche in estate.

Mi sento dunque abbastanza tranquillo con quel acquisto....made in Germany

Il filtro HEPA è H14

 

Questo post è stato modificato 1 mesefa 2 tempo da Rudy-VDW

RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 5 annifa
Post: 5546
20/09/2020 8:56 am  

@rudyvdw

Da quello che comprendo parti considerando che la ventilazione della vettura sia un sistema a potenzialità infinità ma:

Il ventilatore ha un numero di giri massimo e una prevalenza massima che si misura in Pa (Pascal)

il numero di giri massimo del ventilatore coincide con la portata  massima del sistema e quindi con la prevalenza massima , va da se che a velocità inferiori coincidano prevalenze inferiori.

Il sistema viene studiato per avere portata massima con tipo di filtro utile al progetto, si considera anche il fine vita del filtro con portata X, inferiore alla portata con filtro pulito ma comunque sufficiente per garantire la corretta ventilazione dell'ambiente, nel ns. caso l'abitacolo.

Detto questo appare chiaro che una variabile importante è la resistenza data dal filtro.

Il filtro HEPA ha, per sua natura dovuta alla maggiore capacità filtrante, una perdita di carico superiore ai filtri standard contemplati nel progetto di sistemi non HEPA , quindi se metti a confronto il filtro tipo standard  e uno HEPA in classe H14 come nel tuo caso, entrambi nuovi quindi puliti, partirai da perdite di carico diverse con conseguenti portate diverse. Anche le perdite di carico dei filtri si misurano in Pa.

Appare chiaro come il sistema, sempre riferito alle condizioni di progetto, appaia già in partenza con deficit, questo non significa che non ci sarà ventilazione ma questa sarà inferiore.

Si deduce anche come il fine vita del filtro andrà rivisto e portato nella zona di fine dello standard con conseguente riduzione delle ore di attività del filtro stesso a fronte di una maggiore spesa data dal maggiore costo e dalla maggiore frequenza dei cambi.

 


RispostaQuota
(@rudyvdw)
Prominent Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 810
20/09/2020 9:35 am  

@noos

Grazie per avere preso il tempo di andare in dettaglio con una buona spiegazione tecnica.

Ti seguo e capisco il tuo ragionamento.

La mia scelta non era basato sul costo perché questi kit di filtri l'ho pagato circa lo stesso prezzo di quello originale.

Speravo in una migliora filtrazione.

La tua conclusione è importante e utile e cercherò di cambiarle magari ogni anno piuttosto che ogni due come da raccomandazione di Tesla.

Un peccato però che Tesla non abbia messo il sistema HEPA sul M3 come è il caso per i modelli S e X.


RispostaQuota
(@cronos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 3003
21/09/2020 10:21 am  
Postato da: @rudyvdw

Un peccato però che Tesla non abbia messo il sistema HEPA sul M3 come è il caso per i modelli S e X.

Questo perchè quello che hai tu non è un filtro HEPA come quello delle model S/X, per garantire quello che garantiscono loro è necessario che ci sia una pressione positiva all'interno del veicolo, ottenibile solo tramite un enorme portata d'aria.

Come ci siamo detti l'hepa crea una caduta di pressione importante, supponendo che occluda diciamo il doppio di un altro filtro, questo richiederebbe uno spazio almeno doppio ( o quadruplo? ) che nella model 3 semplicemente non è fisicamente possibile


Rudy-VDW hanno apprezzato
RispostaQuota
(@scanred_x)
Famed Member Newsmodder
Registrato: 5 annifa
Post: 4496
21/09/2020 11:09 am  

nel complimentarmi per la profondità e accuratezza delle descrizioni e spiegazioni sopra lette, concordo che sia essenziale, per il buon mantenimento della nostra bella auto, cambiare regolarmente (o fare cambiare regolarmente, se non avete tempo e voglia e attrezzi) i filtri abitacolo.

Magari abbinando prima una accurata pulizia degli interni auto (da quanto tempo non aspirate accuratamente o fate pulire professionalmente gli interni, con tanto magari di pulizia e igienizzazione anche tessuti, tappetini, fiancate, ecc.) per assicurare una perfetta igiene nell'abitacolo, magari anche una igienizzazione dei condotti dell'impianto climatizzazione, anche qui con poche decine di euro si trovano ottime soluzioni.

Ne va della vostra salute e del benessere della guida.

Fatelo

Scan


RispostaQuota
(@matteo77)
Eminent Member Owner
Registrato: 1 annofa
Post: 27
21/09/2020 5:18 pm  

Ciao a tutti. Dopo aver letto i vostri consigli, ho deciso di contattare il service di Padova per ordinare i filtri abitacolo (già che c’ero ho chiesto anche lumi in merito a h3.0...).

Con mia grande sorpresa l’addetto sostiene che il prezzo dei due filtri ammonti a 60 euro... dice che i 38 euro si riferiscono a quelli in dotazione a model s...

mah

OT: per quanto riguarda h3.0 dice di aspettare perché in Europa non è ancora arrivato...


RispostaQuota
(@rudyvdw)
Prominent Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 810
21/09/2020 9:48 pm  

@cronos

Grazie


RispostaQuota
Pagina 1 / 2
Condividi: