Forum


Model 3 - Adatta a ...
 
Notifiche
Cancella tutti

Model 3 - Adatta a un rappresentante?  

  RSS

(@d-secchi)
Active Member Registered
Registrato: 10 mesifa
Post: 5
20/07/2019 5:37 pm  

Ciao a tutti,

 

Stavo seriamente pensando di prendere una M3 LR AWD ma dato il lavoro che faccio (rappresentante) ho qualche dubbio per quanto riguarda l'autonomia della macchina con un "pieno" e il conseguente tempo che dovrei perdere fermo a qualche stazione di ricarica.

Solitamente non viaggio molto in autostrada (lavoro nelle province di Lecco, Como e Sondrio) ma mi capita (quando ho appuntamenti a sondrio) di fare 400-450km in un giorno, con appuntamenti abbastanza serrati e quindi con poco (o nessun..) tempo per ricariche da 20-30-50 minuti, anche perchè da quel che ho visto c'è solo una stazione di ricarica in quella zona, a metà strada tra Morbegno e Sondrio.

Nel mio caso la velocità media è abbastanza bassa (sono tutte strade che collegano paesini) ma di contro ho abbastanza strada in salita da fare (e in discesa quando torno indietro 😆 )..

I giorni in cui lavoro più vicino a casa la media dei km scende sui 150-200 al massimo.

 

Alla luce di tutto ciò, voi che avete già la fortuna di guidare una Tesla, mi consigliereste questa auto?

 

Grazie a tutti!

 

Questa discussione è stata modificata 10 mesifa 2 tempo da Davide Secchi

Quota
(@cronos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2510
21/07/2019 5:08 am  

Sei un po' al limite, è perfetta perché risparmi etc, ma se fai 450 senza sosta sei veramente al limite, fossero 420 urbano ti direi vai e non pensarci ma così... 


RispostaQuota
(@p966225)
Estimable Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 233
21/07/2019 6:52 am  

ti racconto una realtà del mondo a benzina; la mia società con la normativa recente deve avere fattura per ogni pieno fatto dai dipendenti. Deve anche fare una gara per decidere il fornitore...

in pratica, avendo vinto Q8, siamo obbligati a rifornire solo alla Q8. Nessuno si è posto il problema di dove sono le stazioni Q8 lontano dalle città.

Potrai dire:  ma non resto a piedi, eccezionalmente metto 20 euro personali all'Agip e mi salvo. 

Qualsiasi benzinaio, ristorante, bar , eccezionalmente, ti può aiutare con qualche decina di km di ricarica tramite il tuo normalissimo cavo per la 220V.

 

Forse il problema è più psicologico che logistico.

Due conti a tavolino poi, metterebbero sulla bilancia: il risparmio di euro, e una tua vita meno stressata, se metti insieme, nei casi lontani, meno clienti in un solo giorno..   🙂

 

sono ottimista? forse si

 


RispostaQuota
(@bonny85)
Noble Member Moderator
Registrato: 1 annofa
Post: 1962
21/07/2019 7:04 am  

Fai tu in modo che sia adatta a te! Quando fai 400/450 km al giorno, concediti una pausa di mezzora e sfruttala per ricaricare e per mangiare/bere/riposarti/fare telefonate dall’auto 🙂


RispostaQuota
(@baxxx73)
Honorable Member Owner
Registrato: 1 annofa
Post: 663
21/07/2019 7:55 am  

Credo oltretutto che entro l’anno aprano un supercharger anche a Como...


RispostaQuota
(@mrtecnocer)
Estimable Member Owner
Registrato: 1 annofa
Post: 141
21/07/2019 8:31 am  

A chiamata rispondo

Abito a morbegno e faccio tutti i gg da 200 a 400km (brianza,como,varese,milano)

Quindi esigenze assolutamente assimilabili alle tue

Direi che con un minimo di organizzazione mentale ce la fai tranquillissimamente

Un gg ho provato a fare un super-ecorun...risultato: visto i 530km promessi..certo 90kmh super e abbastanza extraurbano con traffico normale...quindi...fattibilissimo

Normalmente i 450/480km li fai senza ricaricare a mio modo di vedere tranquillamente

Cmq ti accenno alla mia pianificazione:

Morbegno e sondrio 2 colonnine a2a da 70km/ora di ricarica (ti indico i km perche' e' piu' immediato da capire).abbonamento flat kw illimitati 5 euro al mese

 

supercharger a 6km  da morbegno

 

Colonnine enel x le trovi a:

Mantello

Gera lario

Dongo

Lecco

Mariano c.se

Sempre da 70km/ora

Poi a lomazzo ce n'e' una veloce da 290km/ora sempre enel x

Passando a milano e provincia millemila sia a2a che enel x normali e fast

Abbonamento duferco (appoggiato a tutte le colonnine enelx) 300kw/mese pari a 1700/2000km al costo di 15 euro mese (primi 6 mesi) e poi 30 euro mese

Quindi se hai qlc buco di tempo ricarichi

Mai avuto un problema

Ps: io ho comprato un monopattino elettrico che si incastra nel baule perfettamente con 18km autonomia per gestirmi i pranzi se colonnine decentrate dal centro.valutalo

Spero di esserti stato utile

Ciao

Mauro

Questo post è stato modificato 10 mesifa 2 tempo da MrTecnocer

RispostaQuota
(@mikko)
Estimable Member Owner
Registrato: 1 annofa
Post: 246
21/07/2019 10:47 am  

Anch’io faccio il rappresentante e ho avuto i tuoi stessi dubbi ... posso dirti che se il giorno che hai previsto i 450 km massimi basta non “pestare” troppo e se fai sopratutto extraurbano ce la fai!

inoltre se parti al 100% ed inizi a salire sui monti, quando diciamo sei a metà viaggio e torni indietro, il recupero energia sarà cospicuo ( all’inizio del viaggio facendo 2 conti ti sembrerà impossibile coprire tutta la distanza, ma quando scenderai incredibilmente l’autonomia aumenterà e di un bel po’ !)


RispostaQuota
(@d-secchi)
Active Member Registered
Registrato: 10 mesifa
Post: 5
21/07/2019 11:26 am  

Grazie a tutti, soprattutto ai colleghi rappresentanti 😀 


RispostaQuota
(@massimomax)
Reputable Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 490
21/07/2019 12:05 pm  

@d-secchi

secondo me ce la fai come percorrenze visti i bassi consumi a velocità basse. più che altro ti devi preoccupare della velocità di carica casalinga e del tempo di sosta notturna io faccio normalmente 200/300 km giorno e ricarico tranquillamente di notte ho 6 kw di cui 4 dedicati a model 3, ricarico circa 25km per h ,se però arrivi con percentuali bassissime e una non adeguata potenza di ricarica il giorno dopo sei del gatto quindi visti i tuoi tempi  serrati ......

non so che articoli rappresenti,ma se vai in stabilimenti etc puoi sempre caricare li ,ti assicuro che la mobilità elettrica è ben accetta e sicuramente non ti diranno di no.


RispostaQuota
(@d-secchi)
Active Member Registered
Registrato: 10 mesifa
Post: 5
21/07/2019 5:22 pm  

@massimomax

Ciao, no purtroppo dubito che i miei cari clienti farmacisti mi facciano attaccare alla presa della corrente 🤣 

 

Collegandomi a quello che hai scritto ho 2 domande:

Servono quindi 6kw? I soliti 3 non bastano per casa + tesla in ricarica immagino?

Ho visto da qualche parte che c'è una mini stazione di ricarica (non ricordo il nome, chiedo scusa) da installare a casa che dovrebbe migliorare la velocità di ricarica.

Me la consigliate?

 


RispostaQuota
(@bonny85)
Noble Member Moderator
Registrato: 1 annofa
Post: 1962
21/07/2019 5:27 pm  

@d-secchi

Servono i 6 KW a meno che non carichi solo di notte e non fai oltre 200 km al giorno. In tal caso bastano i 3 KW, attaccandoti ad una presa Schuko a muro.

Il Tesla Wall connector serve solo se vuoi caricare l’auto a piú di 3 KW di potenza.

Tieni presente che caricando con Schuko a 3 KW l’auto si ricarica da 0% a 100% in 24 ore.


RispostaQuota
(@apoggi)
Trusted Member Registered
Registrato: 2 annifa
Post: 76
21/07/2019 5:33 pm  

Ciao

se fai molti KM non lesinare sulla potenza a casa, parti dal conto semplicissimo più KW hai a casa prima fai a caricare , tieni per come la usi tu devi avere almeno 3/4 KW da dedicare solo all'auto.

Devi anche considerare una cosa fondamentale, l'auto elettrica è molto ma molto più confortevole di una auto a benzina o diesel, minori vibrazioni e rumori, l'elemento di rumore sono le ruote e l'aereodinamica, quindi in sintesi ne guadagna la qualità della tua vita

passa senza problemi , l'unico rimpianto sarà quello di non averlo fatto prima !!!

Questo post è stato modificato 10 mesifa da Alessandro Poggi d'Angelo

RispostaQuota
(@d-secchi)
Active Member Registered
Registrato: 10 mesifa
Post: 5
21/07/2019 6:10 pm  

Tutto chiaro grazie 😉 


RispostaQuota
(@cristian79)
Estimable Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 110
21/07/2019 10:15 pm  

@d-secchi

Ciao Davide, anch’io come te ero un po’ preoccupato. Sono un agente di commercio anch’io. Percorro circa 45.000 km/anno con punte di 400 km giornaliere. Faccio tutta l’Emilia da Piacenza a Modena. Ho ritirato la mia M3 3 settimane fa e ti posso solo dire che in giro ci sono più colonnine di quante ne potessimo immaginare.La settimana scorsa sono stato da 2 clienti in 2 città diverse, ho sfruttato le 2 ore  di visita dai clienti per ricaricare. È una questione di organizzazione, poi una volta capito dove si trovano le colonnine/ supercharger vai in automatico. Scaricati un po’ di app di fornitori di energia per mobilità e cerca di capire se puoi sfruttare i tempi di visita per ricaricare , soprattutto in base a dove sono ubicati i tuoi clienti. 


RispostaQuota
Condividi: