Forum


Limitatore di ricar...
 
Notifiche
Cancella tutti

Limitatore di ricarica  

  RSS

(@mastro)
Eminent Member Registered
Registrato: 2 mesifa
Post: 35
12/08/2020 2:15 pm  

Ciao, ho cercato qualche immagine per capire i valori impostabili per il limite di ricarica. Il valore impostabile è in Ampere o kWh? Quale è il valore minimo?

Grazie!


Quota
(@devix)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 6067
12/08/2020 2:33 pm  

Il valore minimo e' 5A cioe' 1kW in monofase e 3kW in trifase.

In monofase il calcolo e' abbastanza semplice:

A * V = kW

5A * 230V = 1,1kW

13A * 230V = 3kW (massimo con schuko)

16A * 230V = 3,7kW (massimo con presa blu da 16A)

32A * 230V = 7,4kW (massino con presa blu da 32A - massimo in monofase)

Comunque quando regoli gli Ampere, ma macchina ti dice quanti kW assorbe.


RispostaQuota
(@mastro)
Eminent Member Registered
Registrato: 2 mesifa
Post: 35
12/08/2020 2:36 pm  

Ok grazie, volevo capire quale è l'impostazione più "rilassata" per il contatore in comune. Tanto 1kwh per 10 ore dovrebbe bastarmi.


RispostaQuota
(@mikko)
Reputable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 283
12/08/2020 10:07 pm  

Per la mia esperienza c’è troppa perdita ad impostare ricariche così basse: anche un 20% buttato via. 
se hai il contatore a 3 kWh ( che poi sono 3.3) ti conviene impostare almeno 10 A durante la notte per lasciare 1 KW abbondante per le utenze di casa...

per un periodo ho fatto così e ricaricavo circa 20 KW dalle 22 alle 8 senza mai aver problemi di distacco contatore. 


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 5269
13/08/2020 6:46 am  

@mikko

Si parla di contatore in comune, posso pensare, visto altro 3D ,che si tratti di garage o posto auto dove hanno concesso l'uso dello stesso per la ricarica......occorre in merito, e a mio avviso, considerare di non essere soli.


RispostaQuota
(@mastro)
Eminent Member Registered
Registrato: 2 mesifa
Post: 35
13/08/2020 1:55 pm  

Esatto, si tratta di un posto auto in affitto in cui dovrò installare la wallbox. Ho 2 opzioni: tirare contatore utenza mio o attaccarmi a quello condiviso con un contatore che permetta all'amministratore di imputarmi i costi. Devo tenere conto dell'illuminazione notturna, cancello elettrico, alcuni altri condomini che hanno il basculante elettrico. Caricherò solo di notte, ma non vorrei essere quello che spegne tutte le luci durante la notte. Per il secondo contatore devo tenere conto dei costi e della fattbilità tecnica. Certo avrei il vantaggio di poter fare un contratto da 6kwh, ma rimane pur sempre un posto in affitto con un contratto a scadenza, da rivedere. Chiaro che se fosse di mia proprietà non ci avrei pensato 2 volta: wallbox e 6kwh o più. Mettere lì 1000 euro per poi scoprire che tra 1 anno non potrò più usarlo non mi alletta molto.


RispostaQuota
(@devix)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 6067
13/08/2020 2:56 pm  

Secondo me 1kW con contatore comune e' la soluzione migliore nel tuo caso (se non hai bisogno di piu' potenza ovviamente).

Il resto e' decisamente piu' costoso.

Le basculanti e il cancello hanno potenze di picco che durano pochi secondi, non avrai problemi di distacco.


RispostaQuota
(@mastro)
Eminent Member Registered
Registrato: 2 mesifa
Post: 35
13/08/2020 3:05 pm  

Grazie, mi riassicuri. In verità prima di valutare l'idea ero andato sul contatore per vedere la potenza massima assorbita e siamo intorno ad 0,9kwh. Spero solo che l'amministratore non abbia sbagliato e il contratto sia da 1,5khw. 😀 

Per me 1kwh dovrebbe bastare, in genere torno alle 19 e prendo la macchina alle 8 di mattina. Secondo ABRP il mio tragitto andata e ritorno è di 37km, con consumo di circa 6kwh. Anche ammettendo di consumarne 10, dovrei farcela. Se poi a fine settimana sono un po' basso o ho fatto altro, carico alla colonnina o davanti a casa dove conto di mettere 6kwh.


RispostaQuota
(@skontesla)
Trusted Member Registered
Registrato: 8 mesifa
Post: 75
14/08/2020 11:55 am  

@mikko ciao, sarei interessato a sapere qualcosa di più circa i dati oggettivi su cui ti basi per affermare che la ricarica a 5A è sconveniente perchè poco efficiente. Io carico abitualmente la notte a 5A per garantire l'utilizzo degli elettrodomestici di casa (lavastoviglie e lavatrice in particolar modo).


RispostaQuota
(@mikko)
Reputable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 283
14/08/2020 12:49 pm  

@skontesla

ho montato un misuratore di KW subito prima del wall box: caricando 20 KW a 5/6 Amp come indicato nel paddone della M3, il contatore mi segna 24,1 KW assorbiti. 
stessa prova caricando a 20 amp: 20 KW caricati mentre assorbiti 21,8.

poi sai non ci sono le “virgole” nei KW segnati sulla M3 quindi non ho una grande precisione per sapere quanto è stato arrotondato il dato dell’immesso...


skontesla hanno apprezzato
RispostaQuota
(@devix)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 6067
14/08/2020 2:02 pm  

@skontesla

E' vero, la ricarica lenta e' meno efficiente.


skontesla hanno apprezzato
RispostaQuota
(@andreadfc)
Trusted Member Registered
Registrato: 2 annifa
Post: 72
15/08/2020 6:00 pm  

Fino a quando non cambierò casa (spero entro qualche mese) anche io dovrò ricaricare in garage a bassa potenza: pensavo di mettere al massimo 1 kW non tanto per timore di distacchi, quanto per non fondere la presa elettrica (non mi va di montare la wall box in un garage in affitto).


RispostaQuota
Condividi: