Forum


Ruote per Model X
 
Notifiche
Cancella tutti

Ruote per Model X  

Pagina 1 / 2

Post: 65
Registered
Topic starter
(@valeria)
Trusted Member
Registrato: 9 mesifa

Buongiorno a tutti

Avrei bisogno di un suggerimento.

Sono in procinto di mettere ruote invernali e vorrei una vostra opinione.

Non voglio spendere molto, anche perche' l'utilizzo sarà' limitato.

Un gommista di fiducia, a budget ridotto, ci ha suggerito le Kumho. Ci ha proposto il treno di ruote (2 255/45R20, 2 275/45R20) a 750 euro.

Secondo voi va bene?

Grazie in anticipo per il supporto e saluti

15 Risposte
Post: 1556
Moderator
(@pontamarco)
Noble Member
Registrato: 4 annifa

Non saprei, il mio gommista me le aveva sconsigliate per problemi di bassa qualità (me ne ha fatte vedere un paio che erano "piatte" per almeno una decina di centimetri), sembra anche che soffrano un pò d'invechiamento, quindi, se le usi poco, rischi di doverle cambiare perchè perdono le prestazioni prima che si usurino.

Ripeto, è il mio gommista (che, comunque, è concessionario Kumho), per cui non ti posso dire con certezza.

Tendenzialmente io ho sempre montato Pirelli o Michelin trovando offerte attorno ai 1100€, a maggior ragione se le usi poco e ci fai qualche stagione, non rischierei.

Risposta
Post: 1027
Friend
(@swisselectric)
Noble Member
Registrato: 4 annifa

Utilizzo Kuhmo invernali per la Model S e vanno molto bene. Le estive montate in un’altra auto sono un disastro. 

Risposta
Post: 7759
Newsmodder
(@devix)
Illustrious Member
Registrato: 4 annifa

E' pur sempre un'auto da oltre 400cv e pesante. Io non risparmierei, anche se le usi poco. Pirelli, Michelin o Continental.

Risposta
Post: 4657
Newsmodder
(@scanred_x)
Famed Member
Registrato: 5 annifa

Concordo con quanto sopra esponevano  @Pontamarco e @devix.

Con una piccola aggiunta, anzi due:

- la qualità paga, nel senso che una gomma che magari si fora più facilmente o resiste meno al rotolamento o a sporgenze sempre nascoste sotto la neve, anche se all'acquisto costa (poco) meno, costa poi di più nelle riparazioni e sostituzioni anticipate (concesso che anche le migliori gomme si possono forare con un bel chiodo ben messo o un pezzo di metallo tagliente sulla strada, giusto, ma qui parliamo di statistiche di frequenza e di probabilità in esito ai test di qualità o durata condotti dalle principali riviste tecniche o di settore auto). Quindi oltre ad acquistare buone/ottime gomme di buone/ottime marche, guardate che ci siano anche aggiuntive sigle di qualità. Tesla in prima fornitura mette gomme marchiate anche con la sigla TO che indica un ulteriore controllo di qualità da parte dei criteri Mercedes. Giusto per saperlo, si trovano con magari 10  o 15 euro in più rispetto a quelle non marchiate TO.

- per il prezzo, oltre al gommista di fiducia dal quale anche io vado e chiedo, sempre un occhio alle offerte (a tempo) delle grandi catene di distribuzione materiali, riparazioni, tagliandi e gomme, dico ora Norauto perché non è un piccolo privato cui farei pubblicità indebita, in quanto ad esempio da questi ogni due anni riesco a comprare le gomme da sostituire: 1. Michelin. 2. TO 3. sconto iva, quindi -22% nei 15 giorni in cui lo fanno 4. montaggio, equilibratura, azoto, ecc a 6 euro invece che 12 o 15... basta controllare le offerte mensili... e a quel punto costano meno delle generiche...

Scan

 

Risposta
Pagina 1 / 2
Condividi: