Forum


Modalità Sentinella...
 
Notifiche
Cancella tutti

Modalità Sentinella e Privacy  

Pagina 1 / 2

Post: 38
Registered
(@paologhe)
Eminent Member
Registrato: 2 annifa

Ciao,

su https://www.teslarati.com/category/model-3/ ho visto un articolo su un video registrato dalla modalità Sentry di un tentativo di danneggiamento di una macchina collegata ad un charger.

Il video è visibile su Youtube:

  con ben visibili le facce di chi ha assalito la macchina.

Ma secondo voi è possibile fare lo stesso in Italia o in Svizzera con tutte le menate sulla privacy che abbiamo?

A me è capitato il classico trucco del sassolino buttato sulla carrozzeria passando vicino ad una macchina ferma a lato strada, successivo inseguimento da parte del truffatore e dileguamento immediato del truffatore a seguito delle mie lamentele avendo capito subito la situazione.

Dal video si vede benissimo che al passaggio della mia macchina un piccolo oggetto è volato fuori dal finestrino della loro macchina ed è andato sulla carrozzeria della mia. La distanza tra le macchine era più di un metro e si vede perfettamente targa e tipo di macchina. 

Mi è successo a fine Ottobre a Milano zona San Siro, tra l'altro qualche centinaio di metri prima del truffatore c'era una Model S Rossa ferma con le quattro frecce a lato strada, forse vittima anche lei del tentativo di truffa?

In ogni caso le questioni sono:

- possiamo dare alle forze dell'ordine i video?

- vengono considerati validi alla fine dell'identificazione di un reato? 

- li possiamo pubblicare su youtube o facebook per avvisare gli altri di quanto accaduto?

Arrivederci,

Paolo

 

10 Risposte
Post: 146
Owner
(@franz-liszt)
Estimable Member
Registrato: 2 annifa

Ciao Paolo abitando un zona San Siro potrei avere delle delucidazioni più dettagliate di cosa ti sia successo e dove? per evitare  la stessa cosa? 

grazie 

Risposta
2 Risposte
Registered
(@paologhe)
Registrato: 2 annifa

Eminent Member
Post: 38

@franz-liszt

Ciao, il fatto è avvenuto in via Diomede alle 9 circa del mattino, era una Fiat Punto grigio chiaro targa italiana DE.. Sono passato diverse volte da quella via ma non la ho mai più vista, sicuramente cambiano zona frequentemente.

 

Risposta
Owner
(@franz-liszt)
Registrato: 2 annifa

Estimable Member
Post: 146

@paologhe

GRAZIE !!!!

Risposta
Post: 1812
Moderator
(@thedream)
Noble Member
Registrato: 3 annifa

NON puoi pubblicare su FB o altro i video per questioni di privacy. Se lo fai devi rendere irriconoscibili i volti e le targhe altrimenti vieni denunciato.

I video senza importanza dovrebbero essere cancellati e non memorizzati e tenuti.

I magistrati decidono ogni volta se usare o meno il materiale che hai. Non puoi imporlo. 

Insomma, credo che in futuro ci saranno molti più delitti contro la persona dovuto a chi si farà giustizia da solo.

Ritorno ai tempi del Far West? Tutti in giro armati? Mah, la gelosia é una gran brutta bestia!

Risposta
Post: 4352
Moderator
(@scanred_x)
Famed Member
Registrato: 5 annifa

Molto giusto quanto diceva The Dream...

aggiungo solo:

- la legislazione Europea (e Italiana) e quella Americana (o di altri Paesi) è molto differente. Da noi appunto (da parte del singolo) NON puoi pubblicare video con volti in chiaro o targhe in caso di "delitti" in cui si cerca il colpevole. Le autorità però possono farlo. La fattispecie è più complessa se invece che entro un Hotel il fatto avvenga per strada o in luogo pubblico (aperto al pubblico).

- puoi sempre consegnare i video alle Autorità: possono o non possono prenderlo in considerazione, ma in caso di denuncia o di incidente in genere si cercano tutte le forme possibili di prove e testimonianze

- per evitare la "giustizia fai da te", giustamente richiamata da The Dream, occorre anche ricordare che SOLO le autorità preposte possono inseguire, fermare, arrestare il presunto colpevole. Evitate quindi ogni gesto sconsiderato "fai da te" e presentate immediata denuncia o richiesta di intervento alle Forze dell'Ordine. Occorre anche precisare che mentre ad esempio un tentativo di furto (su denuncia) può essere corroborato da video da presentare (che saranno o non saranno tenuti presenti, a valutazione del Magistrato) invece una eventuale ripresa di "guida pericolosa" (ad esempio l'auto davanti a voi che va a zig zag seminando il panico) NON può essere sanzionata a posteriori, in quanto la guida pericolosa può essere sanzionata SOLO direttamente dalle forze dell'0rdine (e la ratio della norma è appunto evitare continue denunce dei privati per ripicche in un sorpasso o in un incolonnamento per precedenze rispettate o non rispettate)

Comunque, e in sintesi, un sistema di "videosorveglianza", assieme a una buona assicurazione, fa dormire sonni più tranquilli...

Scan

Risposta
Post: 2000
 gico
Owner
(@gico)
Noble Member
Registrato: 2 annifa

Io comunque sono per la via di mezzo anche se molto dipenderà dal tipo di danno su cui saranno dirette le mie richieste  

Se per esempio dovesse trattarsi di una classica sportellata da parcheggio credo che mi avvarrei del video del Sentry  solo a scopo di far rinsavire il danneggiante qualora non avesse intenzione di risarcire se sono nelle condizioni di poterci parlare .

Se invece si fosse dato alla macchia prima del mio arrivo , confiderei nel l’assicurazione  

Risposta
Pagina 1 / 2
Condividi: