Forum


Inquinamento elettr...
 
Notifiche
Cancella tutti

Inquinamento elettromagnetico ed auto elettriche  


Post: 5
Registered
(@bergatrenti)
Active Member
Registrato: 3 mesifa

Buongiorno a tutti, premetto  che per lavoro mi occupo di biomedicina e ho da un paio di decenni fatto ricerche nel settore dell'inquinamento elettromagnetico e dei loro effetti. Alcuni giorni fa ho partecipato ad un convegno in cui il relatore attaccava le auto elettriche per il potenziale inquinamento interno nell'abitacolo. Tanto che diceva di avere contattato la Nissan e che avevano rifiutato ogni commento. Ho allora testato la mia Tesla S e devo dirvi che all'interno si registra un valore massimo di 0,2 microTesla che è perfettamente compatibile con le normative e i principi di cautela. Prima di parlare dovrebbero sapere che vi sono auto a benzina che nell'abitacolo sono dei forni a microonde. Se qualcuno è interessato mi contatti pure. Un saluto a tutti e viaggiate tranquilli sulle vostre Tesla.

5 Risposte
Post: 427
(@paolosam)
Reputable Member
Registrato: 9 mesifa

Molto interessante devo dire, più che altro la misurazione diretta che hai effettuato. Mi pare di aver letto su alcuni social e gruppi correlati che erano state fatte delle misurazioni in abitacolo (con foto dello strumento ecc.).

Avere però la parola di un addetto ai lavori ha certamente un valore aggiunto.

Scusa l’ ignoranza esiste una normativa che stabilisce per gli abitacoli i limiti massimi di campi indotti ? Di quanto Tesla Model S (che è la stessa che ho io) è sotto tali treshold ?

Risposta
Post: 5
Registered
(@bergatrenti)
Active Member
Registrato: 3 mesifa

Ciao Paolo

ti confermo che la lettura è stata fatta in vari punti all'interno dell'abitacolo.

é una model S 90D

Oggi Ho testato anche una M3 e i dati sono simili.

Test fatto da fermo, con 75 KW di consumo ed anche in ricarica a 115 KW.

E' possibile fare anche un grafico, ma lo ritengo superfluo.

Ciao

Risposta
Post: 240
Registered
(@paolo-f-b)
Estimable Member
Registrato: 2 annifa

Interessante discussione,

una curiosità, vista la tua competenza, e se è possibile un tal confronto:

Esiste un luogo dove questi valori sono più alti rispetto all'interno delle Tesla come ad esempio vicino ad una antenna 4G/LTE o altri luoghi... e se sono compatibili con le normative?

Posso capire da dove vengono quelle dentro le Tesla visto la loro fonte di energia,
ma da dove provengono le fonti elettromagnetiche nelle auto a benzina che citavi?

Risposta
2 Risposte
Registered
(@bergatrenti)
Registrato: 3 mesifa

Active Member
Post: 5

Ciao Paolo

scusa se ti rispondo solo ora ma purtroppo il lavoro prende tanto.

E' difficile rispondere alle tue domande in poche righe. Di norma le conferenze sul tema inquinamento elettromagnetico che tengo   durano dalle due alle tre ore.

Posso dirti che il test deve essere fatto con strumenti dertificati o comunque tarati, e su uno spettro di frequenze che copre sia la bassa che la alta, nel mio caso abbraccio da 10 Hz fino a 7,5 GHz, con diversi strumenti.

Esistono ormai molti studi che attestano il rischio da esposizione a valori alti di campi ed ogni frequenza ha un diverso livello di attenzione. Puoi trovare facilemente in internet i livelli soglia di sicurezza ed attenzione. Purtroppo nel 2003 con un decreto firmato dall'allora presidente del consiglio Berlusconi  hanno alzato notevolmente le soglie di attenzione (TV e Telefonia)  e proprio ora ne stanno parlando nuovamente per alzarli ulteriormente (5G) , personalmente sono abbastanza preoccupato.

Considera che il livello di sicurezza che gli scienziati propongono è 0,6 V/metro per le alte frequenze, la soglia di legge prima del 2003 era 6 V/m, portata poi a 40 V/m (cambia per diverse frequenze) ora vogliono portarla a 60 V/m per aprire la strada al 5 G che come obbiettivo di qualità ha la messa in campo di 1.000.000 di antenne per Km quadrato nelle città.

Tornando alla nostra Teslina, il campo è al di sotto del valore di sicurezza minimo di 0,2 µT. 

Ti posso garantire che esistono luoghi dove puoi trovare campi molto più alti, ad esempio a casa mia (mi hanno messo un'antenna di telefonia a 200 metri) Quindi se proprio ci dobbiamo preoccupare di qualche fonte di inquinamento pensiamo a fonti esterne alla nostra auto e per il telefonino, dobbiamo solo ricordarci di metterlo possibilmente  in funzione aereo quando guidiamo  se vogliamo essere sicuri al 100%, ma capisco che è una impresa difficile, il viva voce è così pratico ! Wink  

ciao

 

 

Risposta
(@paolosam)
Registrato: 9 mesifa

Reputable Member
Post: 427

@bergatrenti Grazie della estensiva risposta, molto interessante. Concordo con te che mettere in modalità aereo il telefono non è purtroppo una cosa praticabile con il mondo di oggi e con il lavoro di oggi purtroppo.

Io sarei morto lavorativamente.

Risposta
Condividi: