Forum


Incentivi e agevola...
 
Notifiche
Cancella tutti

Incentivi e agevolazioni  

Pagina 7 / 7

Post: 19
Registered
(@agaone)
Active Member
Registrato: 6 mesifa

Ciao a tutti,

settimana prossima ho appuntamento in Tesla a Peschiera Borromeo per ordinare una M3.

Ho una Diesel euro 3 da rottamare. Poiché l'auto vale ancora almeno 1000/2000 euro e c'è un conoscente che vive all'estero che sarebbe interessato, ho pensato che potrei radiarla per l'esportazione e venderla a lui.

Ho però un paio di dubbi:

1) In tesla mi riconosceranno il bonus statale da € 4.000, ma... mi riconosceranno anche i € 2.000 di rottamazione anche se non la consegno a loro? Avrò però il certificato di "radiazione per esportazione".

Non sarebbe male ottenere 4000+2000+ricavato dalla vendita. Che ne pensate?

2) In caso di riapertura degli incentivi regionali Lombardia, potrò poi partecipare (anche se auto e rottamazione sono stati fatti prima)?

Grazie

Risposta
6 Risposte
Moderator
(@cronos)
Registrato: 4 annifa

Famed Member
Post: 2635

@agaone

O la rottami, o la vendi, non puoi venderla E rottamarla..

 

Risposta
Registered
(@agaone)
Registrato: 6 mesifa

Active Member
Post: 19

@cronos

Nella norma degli incentivi si parla espressamente di "rottamazione o radiazione per esportazione". Quindi un'auto radiata per esportazione può sicuramente essere venduta (è quello che poi nella realtà fanno i concessionari).

Il dubbio è che se mi occupassi io della radiazione per esportazione, poi non potrei più ottenere il bonus di 2000 euro direttamente dal concessionario. 

 

Risposta
Moderator
(@alexxx)
Registrato: 3 annifa

Noble Member
Post: 1244

@agaone

Occhio: l'ecobonus statale prevede solo la demolizione, mentre la Lombardia accetta anche la radiazione all'estero.
Perciò se la vendi all'estero perdi i 2000€ di ecobonus. L'operazione ti conviene se riesci a venderla a più di 2000€.

 

Risposta
Registered
(@agaone)
Registrato: 6 mesifa

Active Member
Post: 19

@alexxx

Grazie! Vedi che bello avere un forum a cui chiedere consigli? 🙂

Questo aspetto (incentivi statali => SOLO rottamazione) mi era sfuggito.

A questo punto vedrò cosa riesco a spuntare dalla vendita dell'auto.

 

Risposta
Registered
(@azu)
Registrato: 8 mesifa

Estimable Member
Post: 103

@agaone

Attento però che rischi di perdere quelli della Regione Lombardia.

Naturalmente non si può sapere come sarà il prossimo bando, e non ho notizie di "rumors" al riguardo.

Potrebbe anche essere che non sia nemmeno un bando nuovo, ma lo stesso riaperto con le stesse regole che viene ri-finanziato.

SE (e sottolineo "se") fosse uguale a quello chiuso in anticipo per esaurimento dei fondi, il bando ammetteva la radiazione per esportazione e la ammetteva retroattiva fino ad una certa data. Se quindi vendi la tua auto, non avresti titolo per chiedere il contributo.

Naturalmente non sappiamo come sarà il prossimo bando regionale.

Quindi ragionaci bene. Del resto, se rottamando la tua auto porti a casa già i 2000 euro del bando nazionale, sei già in pari con il valore della vettura (che dici vale 1000/2000 euro), ed in più ti tieni la possibilità di accedere al bando regionale che (è una mia opinione) sicuramente metterà come requisito la rottamazione.

 

Risposta
Registered
(@agaone)
Registrato: 6 mesifa

Active Member
Post: 19

@azu

Alla luce di tutti i chiarimenti, probabilmente procederò con la rottamazione contestuale alla vendita, in modo da avere meno problemi (e rischi) possibili riguardo agli incentivi.

Se la regione Lombardia dovesse riaprire gli incentivi non come nuovo bando, ma riaprendo le domande per disponibilità residua dei fondi già stanziati (perché a posteriori, molte domande sono state o rifiutate o ridimensionate come importo)…. una delle condizioni previste è che ci sia lo sconto di 2000 euro sul prezzo di listino. Senza questo, l'accesso agli incentivi regionali andrebbe a farsi benedire. Dovrò fare di tutto per farmelo riconoscere.

 

Risposta
Pagina 7 / 7
Condividi: