Forum


Ecoincentivi auto elettriche  

Pagina 10 / 11 Precedente Prossimo
  RSS

0

La gazzetta ufficiale non gli basta? O aspettano i decreti attuativi?

ps qualcuno che ha più dimestichezza di me, sa mica la parte inerente la soglia degli ecoincentivi dove rimane?vedo molta confusione sul web.. 45000 iva esclusa, 50000 iva esclusa ecc ecc

 
0

la soglia è di 61000€ iva inclusa o 50000€ iva esclusa.

Se stai ordinando una Model S, X o 3 e vuoi richiedere un codice referral al forum Teslari, usa il link qui sotto
https://www.teslari.it/codice-referral-teslari/

Switch to Tesla: ASAP

Sisi ne sono al corrente per questo ho detto “la gazzetta ufficiale nn gli basta?”.. cercavo il riferimento ma e’ Troppo tecnica per me

Riferimento:  https://www.altalex.com/documents/leggi/2019/01/02/legge-di-bilancio-2019-co1100
Comma 1031:

In via sperimentale, a chi acquista, anche in locazione finanziaria, e immatricola in Italia, dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021, un veicolo di categoria M1 nuovo di fabbrica, con prezzo risultante dal listino prezzi ufficiale della casa automobilistica produttrice inferiore a 50.000 euro IVA esclusa

Quello che non si capisce é come verrá interpretato "prezzo risultante dal listino prezzi ufficiale".

0

Infatti, questo come pure altri aspetti dovrebbero venire chiariti dal decreto attuativo. Comunque per la precisione inferiore a 50.000 significa fino a 49999. 50000 sei già fuori.

 

Se stai ordinando una Model S, X o 3 e vuoi richiedere un codice referral al forum Teslari, usa il link qui sotto
https://www.teslari.it/codice-referral-teslari/

 
0

La chiarezza del quadro normativo e la certezza del diritto sono fattori essenziali all'economia, soprattutto per gli investimenti stranieri nel paese... Ecco appunto anche senza entrare in politica direi che in Italia siamo agli antipodi

Se stai ordinando una Model S, X o 3 e vuoi richiedere un codice referral al forum Teslari, usa il link qui sotto
https://www.teslari.it/codice-referral-teslari/

 
0

Tutto chiaro e grazie del riferimento... allora a maggior ragione da lì a rispondere  “al momento non abbiamo notizie ufficiali di incentivi” vuole dire per Tesla dare impressione di vivere sulla Luna

Questo post è stato modificato 2 settimanefa 2 times da dany82fi

in fondo non avendo nessun attuativo ma solo un testo di cui si conoscerà il giusto contenuto a breve la risposta non è poi insensata. Forse potevano esprimersi in modo differente, quello si!!

0

in effetti finché non entrano in vigore non possono essere considerati "ufficiali"..

Speriamo si sbrighino e non attendano davvero Marzo per il decreto attuativo.
Da notare che anche l'installazione di colonnine rientra ed è deducibile il che non è male.

 
0

Si, ma anche per le colonnine, che mi interesserebbero, non ci sono dati su quanto sia deducibile o altro, almeno.. per quanto ho capito io

 
0

Massimo €3000 deducibili con detrazioni fiscali in 10 anni Per quanto riguarda le colonnine

Questo post è stato modificato 2 settimanefa da TeslaTeo

Se stai ordinando una Model S, X o 3 e vuoi richiedere un codice referral al forum Teslari, usa il link qui sotto
https://www.teslari.it/codice-referral-teslari/

 
0

Aggiungo che per le colonnine è contemplato anche l'eventuale adeguamento del contotare. Ossia si si vuole passare alla trifase, o si vuole adeguare la potenza, che so da 3 a 6 Kw, i costi di adeguamento sono detraibili fiscalmente.

 
0

3000 massimi di DETRAZIONE (non deduzione) al 50% in 10 anni.

Cioè se ne spendo 6000 per l'installazione e upgrade kw, ne detraggo 300 all'anno

ok che non si butta via nulla, comunque alla fine sono importi quasi trascurabili in raffronto alla spesa dell'auto.

 

Questo post è stato modificato 2 settimanefa da spimas
 
0

Continuo sull'argomento relativo alle colonnine di ricarica e riporto quanto scritto:

https://www.altalex.com/documents/leggi/2019/01/02/legge-di-bilancio-2019-co1100

« Art. 16-ter. - (Detrazioni fiscali per l'acquisto e la posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica) - 1. Ai contribuenti è riconosciuta una detrazione dall'imposta lorda, fino a concorrenza del suo ammontare, per le spese documentate sostenute dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021 relative all'acquisto e alla posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica, ivi inclusi i costi iniziali per la richiesta di potenza addizionale fino ad un massimo di 7 kW. La detrazione di cui al presente comma, da ripartire tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo, spetta nella misura del 50 per cento delle spese sostenute ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 3.000 euro.

2. Le infrastrutture di ricarica di cui al comma 1 devono essere dotate di uno o più punti di ricarica di potenza standard non accessibili al pubblico ai sensi dell'articolo 2, comma 1, lettere d) e h), del decreto legislativo 16 dicembre 2016, n. 257.

Per quanto riguarda la parte in grassetto:

http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/01/13/17G00005/sg

 

d) punto di ricarica di potenza standard: un punto  di  ricarica,
che consente il trasferimento di elettricita' a un veicolo  elettrico
di potenza pari o inferiore a 22 kW, esclusi i dispositivi di potenza
pari o inferiore a 3,7 kW, che sono installati in abitazioni  private
o il cui scopo principale non e' ricaricare veicoli elettrici, e  che
non sono accessibili al pubblico. Il punto  di  ricarica  di  potenza
standard e' dettagliato nelle seguenti tipologie: 
      1) lenta = pari o inferiore a 7,4 kW; 
      2) accelerata = superiore a 7,4 kW e pari o inferiore a 22 kW; 
[...] g) punto di ricarica o di rifornimento accessibile al pubblico: un punto di ricarica o di rifornimento per la fornitura di combustibile alternativo che garantisce un accesso non discriminatorio a tutti gli utenti. L'accesso non discriminatorio puo' comprendere condizioni diverse di autenticazione, uso e pagamento. A tal fine, si considera punto di ricarica aperto al pubblico: 1) un punto di ricarica la cui area di stazionamento e' accessibile al pubblico, anche mediante autorizzazione e pagamento di un diritto di accesso; 2) un punto di ricarica collegato a un sistema di autovetture condivise e accessibile a terzi, anche a seguito del pagamento del servizio di ricarica; h) punto di ricarica non accessibile al pubblico: 1) un punto di ricarica installato in un edificio residenziale privato o in una pertinenza di un edificio residenziale privato, riservato esclusivamente ai residenti; 2) un punto di ricarica destinato esclusivamente alla ricarica di veicoli in servizio all'interno di una stessa entita', installato all'interno di una recinzione dipendente da tale entita'; 3) un punto di ricarica installato in un'officina di manutenzione o di riparazione, non accessibile al pubblico; i) punto di rifornimento: un impianto di rifornimento per la fornitura di qualsiasi combustibile alternativo, ad eccezione del gas naturale liquefatto-GNL, mediante un'installazione fissa o mobile; l) punto di rifornimento per il gas naturale liquefatto-GNL: un impianto di rifornimento per la fornitura di gas naturale liquefatto-GNL, consistente in un impianto fisso o mobile, un impianto offshore o un altro sistema.

Quindi questo preclude l'accesso all'incentivo da parte di esercenti (penso a quelli attivi nel turismo) che vorrebbero mettere a disposizione dei propri clienti una colonnina di ricarica.
Giusto?

Questo post è stato modificato 2 settimanefa 2 times da LorenzoF
 
0

Hanno aggiornato il sito Tesla con gli incentivi, c'é questo nuovo passaggio:

Un incentivo nazionale per l’acquisto di auto elettriche, per un ammontare di 4.000€ più ulteriori 2.000€ nel caso di contestuale rottamazione, è stato approvato nella Legge di Bilancio 2019 e sarà valido da Marzo 2019 a Dicembre 2021. Appena la disciplina applicativa sarà approvata, e comunque entro Marzo 2019, questa sezione sarà aggiornata con maggiori dettagli.

 
Pagina 10 / 11 Precedente Prossimo
Share: