Forum


costi reali di esercizio  

  RSS

0

buon giorno a tutti

sto valutando l'acquisto di un model 3 ed ammetto di essere un pò confuso sulle ricariche elettriche pur avendo letto la quasi totalità dei post qui dedicati. Fermo restando che la scelta dell'elettrico non la considero una scelta "conveniente" per gli alti costi di acquisto della vettura, ma una scelta direi green, non ho ancora chiaro il reale risparmio annuo sui consumi  in confronto alla mia auto Toyota auris ibrida.

percorro circa 40K km annui ma quasi tutti in ambito cittadino, o comunque nel raggio di 200km dalla mia abitazione e da ciò deriva la scelta di model 3 visto che le altre autovetture non mi permettono la stessa autonomia.

devo anche precisare che caricherei prevalentemente da casa,ma l'auto è intestata alla mia ditta la cui sede coincide con l'abitazione, e quindi per motivi fiscali avevo intenzione di creare una nuova utenza  a proposito, per tenere separate le due cose,quindi alla luce dei costi maggiori di una nuova utenza magari potenziata, secondo voi mi conviene installare una nuova linea o piuttosto scegliere la ricarica on the road con contratto intestato alla ditta,ovvero non scalarmi fiscalmente il costi di ricarica ?

sapete dirmi la differenza euro/km con una model 3 nei due casi?

grazie de'' attenzione

massimo

 

 
0

Con la Auris sei a circa 5,5 L per 100 Km in città, il costo carburante medio è di 1.6 al litro, quindi spenderai circa 9 euro per fare 100 Km. Con una M3 che consuma circa 180W per Km, su una percorrenza di 100 Km consumerai circa 18 Kw, ad un costo medio per Kwh di 0,24 euro, per percorrere 100 Km spenderai circa 4,3 euro. Questo calcolando il solo costo del carburante, ed è già un risparmio notevole, sulla tua percorrenza annua risparmi circa 1.900 euro. A questo va aggiunto il minor costa di manutenzione, visto che i tagliandi con Tesla sono facoltativi, con Toyota no.

Se installi un nuovo contatore, a nome della ditta, puoi beneficiare dello sgarvio fiscale in percentuale sulla tua attività, se la sede dell'attività coincide con la residenza, dovrai dimostrare attraverso apposito contatore, quanta energia viene consumata dalla tua attività e quanta dalla tua abitazione, non è sufficiente far allacciare un contatore a nome della ditta, se questa condivide i locali con la tua residenza, questo se vuoi pagare IVA agevolata al 10% sulla parte di energia consumata dalla ditta, altrimenti fai allacciare un nuovo contatore intestando il contratto alla dietta e pagherai IVA al 22%, ma potrai portarlo interamente in detrazione come spesa. Non sapendo che tipo di attività svolgi, questa mia ultima affermazione potrebbe non essere precississima, inquanto potresti avere dei limiti, o addirittura ddegli incentivi.

Se decidi di fare un'investimento, visti gli incentivi anche per le ditte, società etc. etc. del 50% sull'installazione di colonnine di ricarica, ti conviene farti due conti, ci sono fornitori tipo Alperia, che ti portano a casa colonnina e nuovo allaccio ad un costo 1.800 euro (che potresti far intestare alla ditta), deducibile al 50% (dei 1.800 euro) , e con tariffa FLAT, ossia carichi quanto vuoi a prezzo fisso di 75 euro mese, 900 euro anno, contro i 3.600 che spendi oggi con la Auris. Ed in questo caso probabilmente scarichi tutto, ma avrai IVA al 22%.

mi permetto di complimentarmi con OnlyEv, per la precisione dei calcoli e delle informazioni!

Scan

0

L'offerta alperia per le partite Iva diventa €75 più IVA mi pare, se non addirittura 100. Non ricordo di preciso ma son sicuro che non rimangono 75 ivati.

 
0

l offerta Alperia è da prendere seriamente in considerazione io sto a Genova va in roaming con enel ?

un grazie per le risposte 

massimo

 

 
0

Si. Va in roaming, non su tutte. Ti consiglio di scaricare la loro app e verifichi in zona tua.

 
0

p.s. l'attività è di autotrasporti la forma giuridica una sas

 
0

nella app non mi da nessuna colonnina su Ge,la tariffa flat si estende alle colonnine in roaming ?

 
0

Sì, a quelle in roaming con il loro network ricarichi gratis però appunto sono particolarmente forti nel nord Italia Trentino Alto Adige altrove sono molto più carenti

 
0

La App Alperia non ti mostra le altre colonnine fuori Trentino Alto Adige ma basta un´altra app che le mostra tutte (tipo nextcharge) per vedere che colonnine hai in zona, qui ne vedo di Enel x funzionano con quel contratto flat.  

Questo post è stato modificato 3 settimanefa 2 times da George

ms

 
0

Ho affrontato proprio di recente questo dubbio con Alperia ovvero con quali colonnine permane la convenzione.

Dalla loro app quelle in roaming sono visibili solo dal Veneto in su (ad esempio già dall'Emilia quasi niente), ho quindi chiesto specificatamente ad Alperia (email e telefono perchè sono coriaceo) se le convenzionate fossero solo quelle visibili oppure il roaming si estendesse in tutta Italia e mi hanno confermato che è solo (speriamo...) un problema di aggiornametno della lor app e che il romanig si estende su tutta Italia almeno con Enel e Duferco.

Per quanto riguarda la convenienza dell'offerta è al momento la migliore in Italia, una spanna su chiunque altro se consumi per almeno 3/400 Kw mese con 75€/mese per privati compresi di iva e 100 più iva per utenti business con flat da casa e appunto colonnine (fino a 22 kw) free ovunque (alla faccia dei 0,45 €/Kw di Enel x!) le veloci invece si pagano 0,50€/min.

Note negative: alcuni utenti hanno lamentato tempi lunghi per l'innstallazione (non colpa di Alperia ma di Enel che arriva lunga con il nuvo contatore dedicato) e alcune colonnine in veneto non funzionanti con la lro tessera.

 
0

Ho parlato con un responsabile circa il fatto che anche enelx  tariffa le veloci a kWh e non piu´a minuto - mi ha detto che a breve passeranno anche loro alla tariffazione a kWh anziche´ a minuto.

ms

 
0

Mi sto un po’ informando in merito al futuro acquisto: in Emilia Romagna ci dovrebbe essere una tessera HERA Flat a 25 euro iva compresa che puoi utilizzare su qualsiasi colonnina Enel ( anche alta velocità ) solo per privati, Max 1 auto a tessera.

ovviamente per quel prezzo non ti danno ricariche flat da casa, ma solo su colonnine pubbliche...

per le aziende si va a consumo ma non so che tariffe applicano.

Qualcuno la possiede ?

 
-1

io ho la Hera da 25 euro iva compresa, flat e illimitata, annuale con rinnovo e vale per una singola auto e privata. 

il problema è che da qualche mese non la rinnovano (la mia però non è ancora in scadenza) e rimandano a "nuove decisioni di prezzi"... se l'aumento sarà moderato (diciamo fino a 40 o 50) la rinnovo, altrimenti passo a Duferco, sempre 25 ma più iva, fino a 300 kwh mensili, ma se sfori la "ripaghi" all'interno dello stesso mese, quindi in un mese spendi o 25 + iva o max 50 + iva (e considerando che carico oltre 500 kwh mese e una singola ricarica alle fast Enel costa ormai 60 euro, è sempre conveniente)

Ovviamente entrambi i contratti valgono SOLO per le colonnine pubbliche (tutte, Enel X e Fast comprese in tutta Italia, le mappe non sono aggiornate ma il roaming con i nuovi patti recenti è ormai totale) e non a casa. 

Alperia rimane la migliore se vuoi ricaricare illimitatamente a casa e nelle colonnine NON fast in tutta Italia...

Hai ampiamente da scegliere, il risparmio è garantito in ogni caso (noterai che puoi viaggiare QUANTO VUOI in un mese),  e diviene ancora maggiore, e qui è esperto ALEXXX , se pensi di mettere pannelli solari e/o batterie di accumulo...

Scan

 
0

Ottime info, grazie!

appena hai notizie per Il rinnovo hera sono tutto orecchi...

 
Share: