Forum


Utilizzo dei Superc...
 

Utilizzo dei Supercharger  

Pagina 3 / 6

Post: 468
 gEnE
Registered
(@gene)
Reputable Member
Registrato: 3 annifa

@Onlyev70: Mi pareva che in altro thread ti avessero ben spiegato come funziona la carica al SuC, per cui mi stupisce che ancora parli così: "sembrerebbe che la M3 carichi in DC da SuC al massimo a 70 KW".  In DC la batteria si prende tutto quello che la colonnina è in grado di dare, quindi non vedo perchè il comportamento della M3 al SuC dovrebbe essere differente dalle altre Tesla 😉

Risposta
Post: 612
Registered
(@onlyev70)
Honorable Member
Registrato: 1 annofa

E allora potrebbe essere un limite del CCS sui SuC, non della macchina. In Tesla danno questo valore per la M3, con attacco Tesla magari vanno fino a 130 e con CCS a 70, questo è possibile, magari è limitato temporaneamente per normativa.

Risposta
Post: 2392
Moderator
(@devix)
Noble Member
Registrato: 2 annifa

Non usciamo dal seminato. Qui parliamo del corretto utilizzo dei SuC.
C’è glà l’altro topic sulla ricarica della Model 3.

Risposta
Post: 3322
Moderator
(@scanred_x)
Famed Member
Registrato: 3 annifa

Perdonate, ma se leggete bene le condizioni delle attuali flat di Enel  ebbene non sono flat, in quanto oltre a costare molto pongono un basso limite totale di kWh di carica mensile. Autentiche flat sono attualmente Hera, Alperia, e in parte Duferco (con limite a 300 kWh).

Tornando ai SC, come dice Divah più ce ne sono meglio è, e ogni nuovo SC è il benvenuto.

Usarli bene e con correttezza è un dovere. 

E in US la Model 3 carica velocissima ai SC, così sarà in EU. 

Scan 

Risposta
1 Risposta
The President
(@divh)
Registrato: 3 annifa

Famed Member
Post: 3447
Postato da: scanred_x

Autentiche flat sono attualmente Hera ...

Scan un appunto ... sei sicuro che Hera è un autentico flat? Non ho la stessa informazione ... so che anche Hera ha il limite dei 300kWh ... qualcuno può confermare questa cosa? Pare sia una di quelle postille scritte in piccolo nel contratto 🙁

----

Rispondo all'interno della stessa Tua domanda per non incorrere a mia volta nelle giuste ire di Noos per i continui OT di questo TH: 

Sì, Hera è autenticamente flat in quanto non ha limiti (se non che può essere usata SOLO dal titolare del contratto per SOLO l'auto con targa immessa nel contratto, unico limite ma ritengo giusto per evitare che venga scambiata dai noleggiatori). Il contratto è qui: 

http://www.heracomm.com/binary/hera_comm/io_guido_elettrico/2016_05_24_Hera_auto_elettrica_leaflet_promo_casa.1464767813.pdf

Invece Duferco è una flat ma con limite alto (300 appunto) quindi direi flat abbastanza aperta

Enel invece le chiama flat ma costano parecchio e hanno limite basso (60 o 120 mese)

Scan

Risposta
Post: 612
Registered
(@onlyev70)
Honorable Member
Registrato: 1 annofa

Scusa è ma cosa centra ? Se è la colonnina ad essere limitata e non la macchina ? Colonnine e veicolo comunicano costantemnte tant'è che la potenza viene modulata in base alle temperature, se fosse diferentemente, vorrebbe dire sparare nel circuito 130 Kw continui da 0 a 100% .

 

 

Risposta
Pagina 3 / 6
Share: