Forum


Retrofit CCS per Mo...
 
Notifiche
Cancella tutti

Retrofit CCS per Model S - Installato e testato stamattina  

  RSS

(@paolo-attivissimo)
Trusted Member Registered
Registrato: 4 annifa
Post: 44
08/07/2020 10:38 pm  

Ciao a tutti,

Stamattina è passato da me a casa (abito vicino a Lugano) il Ranger  per installare il kit di retrofit per rendere la mia Model S 70 del 2016 compatibile con le colonnine CCS. Avevo richiesto l'installazione tramite app Tesla. L'installazione ha richiesto un'ora e mezza in tutto e si è svolta all'aperto.

Si tratta di sollevare la seduta del sedile posteriore e installare una scatoletta di plastica bianca, che probabilmente contiene un circuito stampato e dei componenti elettronici, sotto la seduta stessa, fissandola al telaio che regge la seduta. Da qui esce un cavetto molto sottile che va verso il lato sinistro e si collega con due connettori ai grossi componenti che stanno sotto la seduta (scusate la descrizione sommaria, ma mi è stato chiesto di non fare foto).

Prima di collegare i connettori, il Ranger ha staccato la batteria a 12 V dell'auto. Poi l'ha ricollegata, ha collegato il suo computer alla presa situata sotto/dietro il tablet centrale, ha fatto alcune operazioni e ha riavviato l'auto. Nel frattempo era arrivato un aggiornamento software, che ha installato. Dopo parecchi minuti di aggiornamento, l'auto è tornata pronta all'uso.

Sono andato a una colonnina CCS a provare la carica, e tutto ha funzionato correttamente. Nel kit viene fornito un adattatore da CCS a "Tipo 2", molto compatto. L'auto carica grosso modo alla stessa velocità alla quale carica ai Supercharger (al 30% di carica, un picco iniziale a 60 kW e poi una carica continua a circa 55 kW.

Normalmente questo retrofit costa 570 CHF tutto compreso (scatoletta bianca, adattatore e manodopera), ma mi è arrivata la fattura e l'importo è zero.

È per caso successo a qualcun altro di avere una fattura a zero?

Ciao,

Paolo

 

 

Aggiornamento 15/7/2020: È arrivata una nuova fattura per 570 CHF insieme a una telefonata di scuse di Tesla per il disguido. Fra l'altro, questo è l'elenco dei lavori e dei componenti in fattura:

Retrofit Charging System ECU And Harness

KIT,RETROFIT,PLCRLY,MDLS,PRE-REFRESH(1489302-00-B) 1.0
A-PILLAR UPPER STANDOFF, FOAM NEOPRENE (1020856-00-A) 1.0
SEAT BACK GROMMET, LARGE(1016824-00-A)
RETROFIT, CCS COMBO II, MS(1516761-00-A)

Questa discussione è stata modificata 4 settimanefa da Paolo Attivissimo

Quota
Etichette discussione
(@bladerunner)
Estimable Member Owner
Registrato: 1 annofa
Post: 204
08/07/2020 11:15 pm  

A Milano io ho appena pagato 500 Euro.

Forse TESLA Svizzera ha deciso di regalare il kit di upgrade CCS per le "vecchie" Model S ??

BR

 


RispostaQuota
(@weirded)
Active Member Registered
Registrato: 2 annifa
Post: 14
08/07/2020 11:27 pm  

@paolo-attivissimo fatto anch’io stamattina al service di Meyrin ma i 570 CHF me li hanno fatti pagare (con la carta di credito)...


RispostaQuota
(@obrini)
Estimable Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 146
08/07/2020 11:30 pm  

Ma è così importante avere la possibilità di caricare in CCS? Non mi sembra cosi conveniente


RispostaQuota
(@paolo-attivissimo)
Trusted Member Registered
Registrato: 4 annifa
Post: 44
09/07/2020 12:24 am  

@obrini Dipende dove viaggi. Ci può essere quella volta che per raggiungere un Supercharger devi fare una deviazione un po' scomoda ma c’è una CCS proprio lungo l'autostrada e allora vale la pena di spendere un po' di più per risparmiare tempo. O quella volta che il SC proprio non c'è, e allora il CCS ti salva.

Inoltre caricare gratis alle CCS della ABB che ci sono in vari posti in Svizzera è molto conveniente, e se comunque installare quest'opzione costa zero come nel mio caso, direi che è un'opzione decisamente conveniente 🙂


AlbertoBologna hanno apprezzato
RispostaQuota
(@icemanhonda)
Honorable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 608
09/07/2020 5:20 am  

@obrini

Tieni conto che i nuovi stalli Tesla avranno solo quello in CCS, se fai l'aggiornamento anche sulle nuove installazioni puoi caricare senza problemi.


RispostaQuota
(@obrini)
Estimable Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 146
09/07/2020 10:37 am  

Paolo ma cosa intendi dire riguardo ai nuovi stalli Tesla? Le nuove aperture dei supercharger come ad esempio Forlì, avranno solo prese CCS?


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 4992
09/07/2020 11:06 am  

@obrini

Essendo il CCS lo stantard europeo per le cariche ad alta velocità questi verrà adottato da tutti indistintamente, facile pensare che Tesla, non subito considerando il rilevante numero di M e X che ancora hanno type2, andrà a utilizzare il solo CCS.

Da verificare ma Forlì facile avrà le doppie spine.


Diego72 hanno apprezzato
RispostaQuota
(@obrini)
Estimable Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 146
09/07/2020 12:01 pm  

Se i nuovi supercharger hanno le doppie spine non è importante avere il retrofit CCS (a mio parere) se invece non ce le avessero diventerebbe fondamentale. Da verificare al più presto.....


RispostaQuota
(@devix)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 5551
09/07/2020 2:27 pm  

Come detto da Noos, il CCS e' lo standard europeo e infatti le S e X Raven non hanno bisogno di nessun retrofit, sono gia' predisposte.
Con una visione a lungo termine, probabilmente sara' "necessario" investire 500 Euro.
Semplicemente perche' ci saranno molte piu' opzioni di ricarica con questo standard.
Resta il fatto che nei tuoi tragitti ti bastano la ricarica casalinga e i SuC, puoi tranquillamente evitarlo.


RispostaQuota
(@obrini)
Estimable Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 146
09/07/2020 3:42 pm  

Grazie della precisazione Devix. La mia considerazione era in risposta al post di Paolo il quale  sosteneva che i nuovi SuC montavano solo la CCS. Questo  spero non sia vero. Se invece sono dotati di doppia spina allora non ne vedo un gran vantaggio fare il retrofit a CCS (perlomeno in Italia): Le fast anche se presenti non sono poi così fast. Le IONITY costano in proporzione più che la benzina e se mi trovo in riserva e sono lontano da casa o da un SuC posso sempre usare le colonnine in alternata che sono sicuramente le più diffuse.

 

 


RispostaQuota
(@devix)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 5551
09/07/2020 3:50 pm  

@obrini
Non si sa come sara' per esempio Forli' e i futuri V3.
Rimane il fatto che la convenienza dipende dall'utilizzo.
E' vero che Enel e Ionity sono care, ma viaggiando molto, ci sono (o ci potranno essere) contratti convenienti.
Sta di fatto che le nuove hanno gia' questa funzionalita'.


weirded hanno apprezzato
RispostaQuota
Condividi: