Forum


Un lampione? Un pun...
 
Notifications

Un lampione? Un punto di ricarica? Entrambi  

  RSS

(@felice)
Reputable Member Owner
Registrato: 3 annifa
Post: 264
24/01/2019 11:36 pm  

Bravi a Verona che hanno installato dei lampioni che sono pure punti di ricarica! 

http://www.hdmotori.it/2019/01/24/pali-luce-ricarica-auto-elettriche-22-kw-verona-vw/

Questa discussione è stata modificata 1 annofa da DiV@h
Questa discussione è stata modificata 11 mesifa da DiV@h

Quota
Topic Tags
(@scanred_x)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 4035
24/01/2019 11:47 pm  

Notizia MOLTO interessante, dei "lampioni intelligenti" se ne parlava da tempo all'estero, e finalmente vedo la prima realizzazione in Italia!

Speriamo si diffonda, non credo che sia LA soluzione ma sicuramente UNA OTTIMA fra le soluzioni possibili, anche per gli aspetti secondari (controllo del territorio, monitoraggio aria,  cam...) oltre che per le ricariche...

(dico che potrebbe non essere LA soluzione, in quanto nelle grandi città è davvero difficile parcheggiare esattamente accanto ad un lampione, salvo fare posti dedicati, ma la vedo difficile, preferisco stalli ben differenziati e liberi... ma opinioni personali...)

E poi i lampioni sono OVUNQUE e anche se non fosse bello come questo (e a 22 kWh peraltro, cosa rara come cavi che vanno ad un lampione) anche punti a ricarica lenta sono utili...

Scan


RispostaQuota
(@onlyev70)
Honorable Member Registered
Registrato: 2 annifa
Post: 614
25/01/2019 2:59 am  

Ba secondo me sono tutte iniziative che lasciano un po il tempo che trovano, lodevoli sicuramente, ma andrebbero meglio gestite.

Qui da me ci sono 6 stalli gratuiti installati 10 anni fà, gestiti dal Comune (con smart card) per dare ai cittadini la possibilità di sfruttare gratuitamente gli impianti fotovoltaici comunali (1 Mw) , degli scempi, che il Comune installò per fare cassa con il primo conto energia... A loro dire, ai tempi, con l'installazione di questi obbrobbi sarebbero dovute diminuire le tasse su rifiuti e l'IMU, ma non se n'è fatto nulla, ma gli orrendi catafalchi, tra l'altro inseriti nel contesto urbano, sono rimasti...

Anche questi pali se vogliamo non è che siano bellissimi, ssicuramente funzionali e sicuramente smart, ma a livello estetico sono un vero cazzotto in un'occhio. Dico io siamo in Italia il paese del design, non è che ci vuole molto a proggettare cose, smart, funzionali ed anche belle da vedere...


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 4201
25/01/2019 7:51 am  

l'idea non è male. temo la fattibilità si più complessa.......inteso come posa e gestione già solo delle linee elettriche.


RispostaQuota
(@felice)
Reputable Member Owner
Registrato: 3 annifa
Post: 264
25/01/2019 7:58 am  

L'idea non è certamente nuova e portare 22kw significa un'infrastruttura dedicata.

Sarebbe bello se ci fosse un sistema più semplice per trasformare OGNI palo della luce in punto di ricarica, anche solo monofase a 32A (magari con sim card e lettore contact less per i pagamenti) 

Così facendo l'investimento sarebbe limitato e ci potrebbero essere molti più punti di ricarica


RispostaQuota
(@divh)
Famed Member Admin
Registrato: 4 annifa
Post: 4212
25/01/2019 8:00 am  

Io so che in germania avevano iniziato a trasformare le varie cabine di distribuzione disparse aggiungendo la colonnina o la presa di ricarica con una distribuzione capillare.

Sono idee interessanti ma mi sorge la questione... nello specifico noi "grandi consumatori", io ho trovato il mio l'equilibrio ricaricandola a casa di notte ed al SuC quando sono in giro.

Dico questo perchè normalmente le mie soste in giro son tipo max 1 ora ... ed un ora alla colonnina non mi vale quasi la pena considerando che al SuC per caricare la stessa quantità lo faccio in tipo 3 minuti o anche meno.

Certo è che la mia situazione, come molti altri ticinesi con 3 SuC nel raggio di 70 km ...


RispostaQuota
Share: