Forum


COME CARICARE LA TE...
 
Notifications
Clear all

[In evidenza] COME CARICARE LA TESLA  

Pagina 16 / 16
  RSS

(@ste_bs)
Trusted Member Registered
Registrato: 11 mesifa
Post: 80
04/08/2019 5:01 pm  

@devix

yess.. mi sembra molto sensato un apparato in grado di modulare automaticamente la corrente in base al carico e non mi sembra così complesso.. 

Ho visto lo Zappi (che è carolotto in quanto più sensato per chi ha anche il fotovoltaico, per me impossibile in centro/zona vincolata).. Che voi sappiate ne esistono altri?? Magari più economici.. altrimenti andrò su quello di Tesla 


RispostaQuota
(@cronos)
Noble Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2447
05/08/2019 8:23 am  

@ste_bs

Se hai una modulazione, devi modulare in base a qualcosa, quindi ti serve un sensore che vada a verificare il carico

Quello che fa zappi ( o qualsiasi altro prodotto simile ) è avere una percezione di quanto stai consumando, se è negativo vuol dire che stai esportando, tutto qui

Non ha apparecchi speciali "per il fotovoltaico", è banalmente una considerazione sul valore che legge, quindi direi che è già all'osso, se trovi qualcosa, lo troverai molto simile come prezzo

Per il caro, dipende dalle tue esigenze e.. dai costi asuliari  che vai ad appiopparti

nel senso che se ti vai a pagare tra installazione di trifase, o aumento di potenza chessò 60€/anno di aumenti o più, che potresti evitare usando zappi perchè le tue percorrenze/consumi lo permettono, la realtà è che la differenza di costo è irrilevante perchè la recuperi in pochi anni, se invece in ogni caso hai bisogno di tutta quella potenza allora modulare ti fa risparmiare poco ( ma c'è cmq un risparmio ), quindi devi farti bene i calcoli e non fermarti a "è più caro"

 


RispostaQuota
(@ste_bs)
Trusted Member Registered
Registrato: 11 mesifa
Post: 80
05/08/2019 12:15 pm  

@cronos

Intendevo dire che lo Zappi è abbastanza evoluto in quanto, a quanto ho capito, in grado di modulare la potenza da più fonti (vedi pannelli).. A me basterebbe anche un apparato base con una sola "clamp" o con un sensore di assorbimento.. che regola solo sul carico.. Lo Zappi è molto più evoluto.

Comunque alla fine considerato che le mie percorrenze sono relativamente basse.. ovvero di 100 / 200 km al giorno e che in ufficio ho già una bella trifase (esagerata rispetto alle esigenze effettive..) credo che andrò ad attingere da quella con il caricatore Tesla vedendo di non fare saltare la corrente a tutti.. Piuttosto chiederò all' elettricista di verificare se è possibile installare un wattmetro istantaneo o qualcosa di simile (o che magari registri anche i picchi) in modo da avere un' effettiva idea di quanto consumiamo. 

Comunque grazie.

Stefano

Questo post è stato modificato 8 mesifa 2 times da Ste_BS

RispostaQuota
(@cronos)
Noble Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 2447
05/08/2019 4:14 pm  

@ste_bs

come ti dicevo, una clam o tante clamp, non cambia niente, zappi funziona anche solo con una clam e gestisce il suo consumo per evitare di far scattare il contatore

la funzione 'non importare energia ma usa il fotovoltaico' è solo una taratura sullo stesso valore di prima, non cambia niente come complessità

 

100/200km al giorno non sono così poche, richiedono una certa velocità di carica se devi caricare chessò in 4-5ore ( a meno che non fai sempre le 8 ore ), ma in ogni caso prima di fasciarsi la testa, inizia con il caricatore di bordo, tari l'auto per una carica lenta e piano piano la alzi se vedi che non carichi abbastanza, se la alzi troppo e salta ogni tanto, allora zappi potrebbe risolverti il problema, se invece salta praticamente subito allora va fatta una valutazione se e quanto puoi aumentare la potenza e se convenga o meno zappi


RispostaQuota
(@wallas)
Active Member Registered
Registrato: 4 mesifa
Post: 11
05/12/2019 5:44 pm  

Ciao a tutti,

scusate se faccio una domanda "banale" ma dal manuale di istruzioni relativo alla ricarica non riesco a capire se con una model 3 si possono utilizzare le stazioni Hypercharge (fino a 150 KW). Ho letto che una società altoatesina sta realizzando una rete (in particolare in nord italia, trentino e alto adige in particolare) di queste colonnine progettate da un'altra società altoatesina. Da quello che posso capire utilizzano un connettore tipo Combo CCS, ma non capisco se il software dell'auto poi consentirà la ricarica veloce (come avviene nei supercharger tesla). In particolare non capisco se poi il software dell'auto non farà immettere più di 22Kw.

Grazie e scusate la mia ignoranza.

W


RispostaQuota
 Man
(@some)
Noble Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 1007
05/12/2019 5:56 pm  

@wallas

questa frase è in alto in ogni pagina. quindi registrati come prima cosa.

Ciao a tutti e benvenuti sul nostro forum! Se sei nuovo ti ricordiamo se non l'hai ancora fatto di presentarti nella sezione apposita (CLICCA QUI PER APRIRLA) altrimenti i tuoi post non saranno visibili!

Ne approfitto anche per ricordare a tutti che abbiamo un regolamento (CLICCA QUI PER APRIRLO) e va letto e rispettato!

per rispondere:

se la colonnina eroga 150 kW in CCS, la model 3 caricherà a 150 kW di picco come se fosse in un SuC


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Famed Member Moderator
Registrato: 4 annifa
Post: 4431
05/12/2019 5:59 pm  

@wallas

I protocolli di carica sono degli standard,dovresti caricare  150kW in DC.

In CA il limite è dato dal convertitore AC/DC a bordo vettura.

Attenzione, con il combo CCS carichi in DC e mai in AC, per la carica in AC la spina è una Type2 simile alla CCS ma senza i due spinotti di potenza inferiori.


RispostaQuota
(@wallas)
Active Member Registered
Registrato: 4 mesifa
Post: 11
05/12/2019 7:00 pm  

Grazie mille per le puntuali e veloci risposte.


RispostaQuota
(@rallymanivi)
New Member Registered
Registrato: 4 mesifa
Post: 3
10/12/2019 4:34 pm  

Ciao una info, magari ne avete già parlato...esiste un adattatore per collegarsi alla presa trifase industriale tramite il cavo Mennekes tipo 2 che c'è in dotazione nella model 3?


RispostaQuota
(@devix)
Famed Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 4261
10/12/2019 6:24 pm  

Questo e' un esempio di quello che puoi trovare
https://www.calafioreing.it/index.php/product/evr3-max-22-kw-trifase-tipo-2/

Dubito che esista un adattatore proprio perche' il cavo type2 non e' un caricatore, ma serve solo a collegare la colonnina all'auto. Il lavoro sporco e' fatto dalla colonnina.
Se ti serve un caricatore trifase, ti conviene cercarlo in commercio, tipo Juice Booster ma comunque sei sui 500 Euro


RispostaQuota
Pagina 16 / 16
Share: