Forum


Problemi con pinze ...
 
Notifiche
Cancella tutti

Problemi con pinze amperometriche  


Post: 13
Registered
(@andreafaso)
Active Member
Registrato: 5 mesifa

Buongiorno a tutti,

una settimana fa finalmente mi hanno allacciato il mio impianto fotovoltaico a cui c'è connessa una powerwall 2. Problemi:

1- Dato tensione all'impianto una pinza amperometrica è letteralmente esplosa... 

2- Configurazione gateway, non dava nessuna possibilità di aggiornare i software (poi ho scoperto che ci sono problemi con la connessione Vodafone) cambiato operatore ora funziona..

3- Oggi viene l'installatore per settare il powerwall con le pinze... ad un certo punto ha smesso di funzionare ancora la pinza che aveva sostituito.

 

Ma secondo la vostra esperienza queste pinze sono affidabili oppure hanno grossi problemi?

 

Oppure è l'installatore che non sa fare bene il suo lavoro? E' un installatore Tesla...

 

P.S. il mio impianto è trifase non so se fa differenza 

 

Buona Giornata

Andrea

 

 

8 Risposte
Post: 1237
Moderator
(@alexxx)
Noble Member
Registrato: 3 annifa

E' la prima volta che sento di questi problemi sulle pinze amperometriche, che addirittura possano esplodere non lo immaginavo nemmeno. Ma stiamo parlando della pinza in fase consumo o quella in fase produzione? Potenza dell'impianto?

Ho qualche curiosità sul tuo impianto: essendo nuovo avrai già il backup gateway, confermi? Il Powerwall probabilmente è installato solo su una fase; riesci in qualche modo a sfruttarlo su tutte e tre le fasi oppure ti accontenti di coprirne solo una?

Risposta
6 Risposte
Registered
(@andreafaso)
Registrato: 5 mesifa

Active Member
Post: 13

@alexxx

E' la pinza che misura la produzione del fotovoltaico, il gateway è ancora la vecchia versione in quanto l'impianto mi è stato installato a febbraio poi con il lockdown l'allaccio da parte del gestore è avvenuta solo settimana scorsa.

Inoltre come dicevi te ho pensato che il backup sulla trifase non potesse funzionare in quanto la batteria è collegata solamente ad una fase. Mi accontento di collegarla alla singola fase in quanto è semplicemente un aiuto. Una volta avviato l'impianto completo volevo monitorare l'andamento dei consumi e valutare se aggiungere altre powerwall sulle altre fasi. Tieni conto che a casa mia è tutto elettrico e l'anno scorso ho consumato quasi 30.000Kw/h... Mi è preso un colpo quando ho fatto i conti con le bollette 

Risposta
Moderator
(@alexxx)
Registrato: 3 annifa

Noble Member
Post: 1237

@andreafaso Ah d'accordo, se prelevi 30000 kWh in un anno avrai un impianto da almeno 10 kWp, e allora potrebbe essere che la pinza non sia dimensionata per potenze così alte.

Per poter sfruttare (entro certi limiti) il PW2 sulle 3 fasi, esiste un sistema che si chiama compensazione. Grossolanamente, tu hai bisogno di 2 kW sulla fase 2, allora la batteria cede alla rete 2 kW attraverso la fase 1 (dove è installato il PW2), e la rete ti "restituisce" i 2 kW sulla fase 2. Prova a parlarne al tuo installatore.

Risposta
Registered
(@andreafaso)
Registrato: 5 mesifa

Active Member
Post: 13

@alexxx Grazie mille, non lo sapevo. Si il mio impianto è abbastanza importante sono 20kWp

 

Risposta
 Tepj
Registered
(@tepj)
Registrato: 3 settimanefa

Active Member
Post: 7

@andreafaso sono curioso di capire cosa intendi per "pinza", hai una foto o un marca / modello o qualcosa che possa identificarla meglio? probabilmente è un sensore amperometrico (TA o TC) sottodimensionato?

Risposta
 Noos
Moderator
(@noos)
Registrato: 4 annifa

Famed Member
Post: 4837

@tepj

Se leggi il post di @matte non necessita di ulteriore spiegazione.

Risposta
Owner
(@swisselectric)
Registrato: 3 annifa

Prominent Member
Post: 939

@andreafaso 30.000 kWh/anno, mamma mia consumi da datacenter!

Risposta
Post: 111
Registered
(@matte)
Estimable Member
Registrato: 1 annofa

Se ti è scoppiato il TA (trasformatore amperometrico/pinza amperometrica) è perchè si era aperto il circuito dell'avvolgimento secondario (in pratica tutti i TA di bassa tensione hanno solo l'avvolgimento secondario, il primario è il cavo che fai passare dentro il foro) questo causa un picco di tensione, dell'ordine di migliaia di volts, che buca l'isolamento e porta alla distruzione del TA col botto 🍾 

Proverei a controllare cablaggio e i morsetti di collegamento dei TA  (lato PW) che risultino essere in corto circuito (0 ohm)

Risposta
Condividi: