Forum


Configurazione PW2  

Pagina 3 / 4 Precedente Prossimo
  RSS

(@criky)
Trusted Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 76
30/12/2018 12:01 pm  

Lo so, abito in un casa del 73 e ormai le canaline sono stracolme. Con papà, quando nel 96 siamo venuti ad abitarci, abbiamo nel tempo cambiato tutti i cavi...non vi dico come erano!! per non dire quelli esterni con connessioni nei pozzetti che si riempivano d'acqua. Nel mettere un paletto per la massa (allora non c'era!!!) abbiamo centrato in pieno il cavo Enel che portava in casa la trifare. Ora non l'abbiamo più, non riuscivamo a bilanciare i carichi e usavamo un trasformatore. Come vedete mi piace l'argomento , quando avrò più tempo penso che mi aggiornerò.

E' vero, sono critica con gli elettricisti che ogni tanto devo chiamare in quanto a volte fanno delle grandi stupidate e penso: "che sia alunno che abbiamo buttato fuori per miracolo con sufficiente?" Ma ci sono anche ex alunni usciti con il sufficiente che sono bravi perché fanno finalmente quello che piace a loro, uno di loro era l'aiutante nell'installare il Powerwall


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Noble Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 1864
30/12/2018 1:03 pm  

Ciao Criki, quello che sto per dire deve essere suffragatao da misure e quindi prendilo con le pinzette......applico un criterio di proporzionalità. 

Se in casa a FV spento hai 210V enel ha ancora il coltello dalla parte del manico ma non è questo che mi porta a scrivere.

Se durante il giorno con FV hai 240V (sempre applicando il metodo di proporzionalità di cui prima, quindi non preciso) hai uno scarto tra giorno e notte di 30V...non so come sia sistemato il tuo impianto però ti faccio notare che 30V di differenza non sono da sottovalutare, quindi probabilmente qualche problemino di impedenza lo hai anche tu ma con il vantaggio che avendo bassa tensione di rete il sistema lavora nei valore di tensione  nominale tolleranze comprese motivo per il quale da te funziona tutto stabilmente.

Ora se tu avessi 230V anche di giorno allora si che qualche problemino sorgerebbe poiché ai morsetti dell'inverter FV avresti 230 +30V =260V 

Occorre tuttavia verificare al netto del tuo FV, ecco il perché delle pinzette, se di giorno la tensione della rete sale per esempio grazie alla presenza di impianti FV nei dintorni o a altri sistemi di generazione quali eolico ecc, ecc.

Questo post è stato modificato 3 settimanefa da Noos


MS 90D se necessitate del codice referral compilate il form all'indirizzo: https://www.teslari.it/codice-referral-teslari/


RispostaQuota
(@criky)
Trusted Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 76
30/12/2018 1:57 pm  

Lo so, ci stanno lavorando, ma sai che con Enel ci vuole tantissima pazienza.


RispostaQuota
 Ranz
(@ranz)
Active Member Registered
Registrato: 3 settimanefa
Post: 16
30/12/2018 3:48 pm  

Ciao a tutti,

letto l'altro trhead, grazie.

la connessione tra quadro e contatore enel è relativamente corta: saranno 15 metri da 6 mm2 In questo momento ho misurato 237,4 v sul quadro e 236,6 sul contatore: sto cedendo circa un kw, quindi direi caduta più che accettabile.  Dal contatore alla cabina enel ci saranno 150 mt di palificata più una ventina interrati. A guardare il diametro esterno sembrano almeno 16 mm2.  Potrebbero aver messo una sezione più piccola nella parte interrata, ma non ho pozzetti a vista e non mi sembra il caso di smontare il contatore per verificare!

quando ho installato il fotovoltaico ho dovuto far abbassare all'enel la tensione in uscita al trasformatore perché l'inverter andava sempre in sovratensione, ma nessuno ha verficato impedenze od altro.

In precedenza  si erano beccati una segnalazione "bonaria" perché in cabina non avevano messo il neutro a terra: avevo circa 180v tra neutro e terra. Poi ho scoperto che non lo fanno quasi mai perché hanno i trasformatori  vecchi con problemi di isolamento: infatto lo hanno sostituito .

un po' di elettrotecnica la mastico: professionalmente mi occupo di automazione industriale (guarda caso anche di inverter, ma i nostri servono a variare la velocità dei motori trifase e le problematiche sono diverse: noi di solito aggiungiamo delle induttanze in uscita all'inverter per "arrotondare" meglio la forma d'onda generata dal pwm dell'inverter.  Qui dovremmo capire che tecnica usano per generare la CA).

Uno sfarfallamento della tensione lo posso capire se abbiamo l'impedenza del cavo enel troppo alta ed abbiamo fv e pw che producono entrambe: basta una leggera differenza di frequenza o di fase ed il sistema crea una sorta di battimento.

ma non mentre il pw sta caricando: lui diventa un carico passivo ed immetto in rete ancora meno, quindi l'impedenza non dovrebbe teoricamente influire.

Vediamo se domani  l'installatore si fa vivo o se mi fa aspettare fino a dopo l'epifania ....

 


RispostaQuota
 Ranz
(@ranz)
Active Member Registered
Registrato: 3 settimanefa
Post: 16
30/12/2018 4:44 pm  

Ciao Cricky, 

(s)parlando di elettricisti:  l'attuale legislazione (che rischia di peggiorare ulteriormente) prevede che un "garzone" che abbia tirato fili per almeno due anni alle dipendenze di un elettricista qualificato, diventi a sua volta qualificato e che possa quindi avere l'autorizzazione a certificare impianti. Senza sostenere nessun esame di abilitazione.

In passato, per quanto io li progettassi, non li potevo certificare poiché non ho il diploma giusto... E se avessi concluso l'università comunque la laurea in Ingegneria meccanica o in Fisica non sarebbero bastate comunque.  L'azienda per cui lavoravo allora stava organizzandosi per farmi fare l'esame di maturità elettrotecnica da privatista!

quindi, sì: può capitare di incappare in qualche elettricista impreparato (per non dire di peggio!)

 


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Noble Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 1864
30/12/2018 5:00 pm  

(s)parlando di elettricisti:  l'attuale legislazione (che rischia di peggiorare ulteriormente) prevede che un "garzone" che abbia tirato fili per almeno due anni alle dipendenze di un elettricista qualificato, diventi a sua volta qualificato e che possa quindi avere l'autorizzazione a certificare impianti. Senza sostenere nessun esame di abilitazione.

Ti riferisci al DM 37/2008?


MS 90D se necessitate del codice referral compilate il form all'indirizzo: https://www.teslari.it/codice-referral-teslari/


RispostaQuota
 Albe
(@albe)
Trusted Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 50
30/12/2018 11:12 pm  

Eccomi, vi seguo si ragazzi.... ho una prenotazione attiva per la M3 e sto valutando l'acquisto, quindi sono un assiduo lettore del forum... ma torno all'argomento originale altrimenti vado off-topic (giusto? si dice così ? correggetemi se sbaglio  😀  ).

Dopo la sostituzione del cavo è andato tutto più o meno liscio. Ho avuto solo un problema con temporale che ha fatto saltare il gateway e mi ci è voluto più di un mese per la sostituzione dello stesso. Per il resto il PW ha sempre fatto il suo dovere. Sinceramente ci sono rimasto un po' male quando mi sono arrivate le bollette dei periodi in cui riuscivo ad autoalimentarmi al 99%. Mi aspettavo importi quasi azzerati e invece ho realizzato che tra il canone RAI (che vabbè, bisogna pagarlo) e le varie spese fisse (trasporto e tasse) sotto i 30/35€ a bimestre non ci andrò mai.

Per il dialogo metter gateway, è attivo il collegamento via cavo di rete ma il segnale wi-fi nn si può disattivare.

Altra cosina che ho scoperto tramite l'assistenza Tesla è che per gli impianti ad alta impedenza come il mio il firmware viene aggiornato meno spesso rispetto a tutti gli altri impianti. 

Un saluto a tutti e buon capodanno

PW2 installato e funzionante... aspettando la model3!


RispostaQuota
 Ranz
(@ranz)
Active Member Registered
Registrato: 3 settimanefa
Post: 16
30/12/2018 11:32 pm  

@noos. Si, il dm37/2008. Anche se in realtà le mie conoscenze risalgono alla 46/90: anagraficamente non sono propriamente un ragazzino!


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Noble Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 1864
30/12/2018 11:44 pm  

46/90 abrogata e sostituita dalla 37/2008....figurati qualche annetto l'ho purtroppo anche io!!!


MS 90D se necessitate del codice referral compilate il form all'indirizzo: https://www.teslari.it/codice-referral-teslari/


RispostaQuota
 Ranz
(@ranz)
Active Member Registered
Registrato: 3 settimanefa
Post: 16
16/01/2019 6:04 pm  

Aggiornamento sull'impianto

Lunedì uscito l'installatore, misurata impedenza di 0,8Ohm (che non mi sembra nemmeno folle) Nel giro di un'ora Tesla ha caricato il firmware specifico aggiornato 1.29.1 , ma ormai eravamo a produzioni ridicole

Da ieri mattina il sistema funziona perfettamente e non ho ancora dato un euro all'Enel. Purtroppo oggi con le nuvole pomeridiane non ho accumulato a sufficienza per fare tutta la notte


RispostaQuota
(@alexxx)
Reputable Member Moderator
Registrato: 1 annofa
Post: 369
16/01/2019 6:47 pm  

Molto bene, ancora una volta l'aggiornamento software sembra aver risolto il problema delle cessioni indebite, come è già successo  a Criky. Tieni monitorato ancora nei prossimi giorni e facci sapere se la tendenza si consolida.

La cosa singolare è che ti hanno installato la 1.29.0, quando è già disponibile almeno la 1.31.0.

Se stai ordinando una Model S, X o 3 e vuoi richiedere un codice referral al forum Teslari, usa il link qui sotto:
https://www.teslari.it/codice-referral-teslari/


RispostaQuota
(@criky)
Trusted Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 76
16/01/2019 7:18 pm  

 Con la versione 1.31 mi pare che carichi di più e più   velocemente. Ieri con una produzione di 11kw e l'ordinaria cessione ad Enel di 2/3kw, la batteria mi ha supportato fino le 4 di mattina. Mi pare meglio dello scorso anno. 


RispostaQuota
(@alexxx)
Reputable Member Moderator
Registrato: 1 annofa
Post: 369
16/01/2019 9:43 pm  
Postato da: Criky

 Con la versione 1.31 mi pare che carichi di più e più   velocemente. Ieri con una produzione di 11kw e l'ordinaria cessione ad Enel di 2/3kw, la batteria mi ha supportato fino le 4 di mattina. Mi pare meglio dello scorso anno. 

Vuol dire che ogni giorno la batteria raggiunge il 100% e cedi 3 kWh? Strano di questa stagione, io è da novembre che non cedo niente alla rete.

Se stai ordinando una Model S, X o 3 e vuoi richiedere un codice referral al forum Teslari, usa il link qui sotto:
https://www.teslari.it/codice-referral-teslari/


RispostaQuota
(@criky)
Trusted Member Registered
Registrato: 1 annofa
Post: 76
16/01/2019 9:58 pm  

Lo sai che ho sempre avuto questo problema:

-pur non avendo la batteria carica cedo a enel e

- pur avendo la batteria carica prendo da enel.

Solita storia dei cavi che arrivano al contatore che dovrebbero essere sostituiti per avere meno impedenza (spero di non aver sbagliato i termini ).

Oggi ad ogni modo, mi pare si sia caricata fino al 25%.

Mi pare molto più carica dello scorso anno nello stesso periodo.


RispostaQuota
(@alexxx)
Reputable Member Moderator
Registrato: 1 annofa
Post: 369
16/01/2019 10:33 pm  

A quanto pare l'aggiornamento software non è bastato ad eliminare del tutto il problema.  Per farti un esempio, io, che per fortuna non ho questi problemi di impedenza, ieri ho ceduto 0,1 kWh e prelevato 0,1 kWh. Di fatto come un vero e proprio impianto ad isola.

Spero che ti sistemino presto l'impianto elettrico, anche in previsione della Model 3. E occhio che la Glovis sta arrivando a tutto vapore... 😉

Se stai ordinando una Model S, X o 3 e vuoi richiedere un codice referral al forum Teslari, usa il link qui sotto:
https://www.teslari.it/codice-referral-teslari/


RispostaQuota
Pagina 3 / 4 Precedente Prossimo
Share: