Forum


Notifiche
Cancella tutti

Casa nuova, piano ad induzione, Tesla in un futuro (remoto): Ma le tariffe!?  

Pagina 1 / 3

Post: 53
Registered
(@lessandro)
Trusted Member
Registrato: 1 annofa

Hola a tutti, spero di aver postato nella sezione giusta del sito 🤣.

 

Attualmente sto acquistando una nuova abitazione in classe A+ bla bla bla, con cappotto termico, riscaldamento radiante e per completare l'opera, avrei intenzione di montare anche il piano cottura ad induzione.

 

Faccio questo ragionamento "alla lunga" perchè SPERO (money permettendo) che al prossimo cambio auto (tra 7-8 anni) di potermi permettere una M3 LR, quindi convertirei tutto in elettrico o quasi (purtroppo ho la caldaia collegata al riscaldamento a pavimento già posato e non più sostituibile).

 

Vengo al nocciolo della questione: Come e quanto inficia la potenza disponibile dal contatore, sulla tariffazione al kW nell'eventuale bolletta?

 

Oggi ho chiamato l'elettricista che sta cablando gli appartamenti e mi ha detto che è consigliabile far fare subito il contratto invece che 3kW, partire già da 4.5kW visto il piano ad induzione (ancora è da scegliere il modello della cucina e conseguente piano, ma ho letto che non consumano pochino, ma anzi... 🤣 ).

 

Volevo capire fondamentalmente: Se per un contratto Y a 3kW (mercato libero, visto che a breve saranno tutti così) spendo (la butto lì) 0,19cent€/kW, per uno a 4.5kW di potenza, quanto andrei a spendere? E' proporzionale la differenza o si paga solo una tantum annuale per la differenza di potenza impiegabile?

 

E soprattutto, i "costi fissi" di quanto variano tra le due tipologie di contratto (così a livello spannometrico)??

 

Ovviamente se mai dovrò prendermi la M3 tra anni ed anni, la caricherei di sera e presumo che potrebbe bastarmi caricarla a 3kW per la percorrenza casa-lavoro che faccio, cioè 60km/giorno.

 

Ma questo è un sogno... 😊 

 

 

Grazie a chi saprà aiutarmi per quanto sopra.

 

Alessandro.

32 Risposte
Post: 2194
Moderator
(@teslateo)
Noble Member
Registrato: 4 annifa

Il costo al kilowatt ora non cambia. Da 3 kilowatt a 4,5 la differenza di costi fissi è a spanne una decina di euro al mese. Molto a spanne, però l'ordine di grandezza è quello.

Risposta
5 Risposte
Registered
(@lessandro)
Registrato: 1 annofa

Trusted Member
Post: 53

@teslateo Grazie mille, quindi tutta la vita 4.5kW o al limite, 6kW per usi più intensivi (M3, o produzione di cannabis ahahah).

 

Piuttosto, nei "costi fissi" cosa è compreso? Tutto tranne i consumi, quindi "trasporto energia", "gestione contatore" ecc ecc?

 

Risposta
Moderator
(@alexxx)
Registrato: 3 annifa

Noble Member
Post: 1267

@teslateo

anche meno, per il 2020 la quota potenza è 20,88 € + IVA all'anno per ogni kW di potenza installata. Perciò se passi da 3 a 4,5 kW i costi fissi aumentano di 34,5 €/anno, 3 euro scarsi al mese.

Aumentano però le accise, perché fino a 3 kW hai qualche esenzione, oltre i 3 kW non hai più esenzioni e paghi 2,27 c€/kWh + IVA per ogni kWh prelevato.

P.S.: IVA sulle accise è come dire la tassa sulla tassa...

 

Risposta
Registered
(@lessandro)
Registrato: 1 annofa

Trusted Member
Post: 53

@alexxx Azz come aspetta: quei 2.27centesimi-€/kWh + IVA è sul consumo, dato che parli di "prelevato"? 

 

Quindi se la tariffa fosse di 0.20€/kWh  (+ IVA)per un 3kW, per un 4.5kw andrei a pagare 0.22€/kWh (+IVA) per il consumo, giusto?

 

Risposta
Moderator
(@alexxx)
Registrato: 3 annifa

Noble Member
Post: 1267

@lessandro

Sì, le accise si pagano sul kWh perché è una tassa sul consumo, a differenza dell'IVA che è una tassa sul valore. Le accise le paghi anche coi 3 kW, solo che godi di qualche esenzione; la regola è che se consumi fino a 220 kWh/mese sei esentato per 150 kWh e paghi i 2,27 c€/kWh + IVA solo su 70 kWh. Se superi i 220 kWh/mese la soglia di esenzione si assottiglia man mano fino ad azzerarsi a 370 kWh/mese.

A 4,5 kW non hai più esenzioni e paghi 2,27 c€/kWh + IVA per ogni kWh prelevato.

 

Risposta
Moderator
(@teslateo)
Registrato: 4 annifa

Noble Member
Post: 2194

@alexxx Era così fino a qualche tempo fa a me risulta che siano state uniformate le accise a prescindere dalla potenza

 

Risposta
Post: 165
Owner
(@frank62)
Estimable Member
Registrato: 1 annofa

non c'è più nessun costo variabile. Solo un costo fisso (quota potenza) di circa 23 euro a kW all'anno.

Qiuindi aumentando di 1,5 kW avrai un aumento di circa 35 euro anno, meno di 3 euro al mese.

Io sono passato da 3 a 6 kW e pago in bolletta  circa 6 euro  in più al mese di costi fissi.

 

 

Risposta
1 Risposta
Owner
(@mikko)
Registrato: 2 annifa

Reputable Member
Post: 273

@frank62

concordo, sono passato dai 3 ai 6 KW ed ho le stesse cifre in bolletta !

 

Risposta
Post: 5464
Moderator
(@devix)
Illustrious Member
Registrato: 4 annifa

Per la precisione 1,8€ + IVA al mese per ogni kW impegnato.
Io ho 6 kW e spendo intorno a 0,17€/kWh
Il ho 2 piani a induzione.

Anch’io ho riscaldamento a pavimento, ma ho in progetto di staccarmi dal gas e mettere pompa di calore aria/acqua che si integra perfettamente. È un bell’investimento però...

Ti consiglio anch’io di partire almeno da 4,5kW perché poi ogni aumento si paga.

Risposta
3 Risposte
Registered
(@lessandro)
Registrato: 1 annofa

Trusted Member
Post: 53

@devix Si ho visto, ogni aumento si fanno pagare (sennò come fanno a rientrare di due click su un computer!?, mannaggia a loro...) però per spendere così poco di tariffazione al kW, hai una promozione speciale o scontistica varia?

 

Sinceramente ogni preventivo che cerco di fare online dopo aver inserito 3 dati in croce, mi chiede nome/cognome/mail per "fare un preventivo personalizzato".

 

Ma anche no, già lo spam è alle stelle, possibile non ci sia un sito che fornisca preventivi e/o prezzi al kWh per confrontare diverse tariffe?

 

Risposta
Moderator
(@devix)
Registrato: 4 annifa

Illustrious Member
Post: 5464

Dipende dal consumo e dal contratto.
Più consumi e meno costa il kWh.
Caricando l’auto sono arrivato anche a 0,16
Vai su sostariffe.it e fai qualche prova. È molto accurato

Risposta
Moderator
(@teslateo)
Registrato: 4 annifa

Noble Member
Post: 2194

@devix Anche questo è stata stata prorogata l'esenzione non si paga la quota fissa per qualche altro mese.

È una giungla Bisogna sempre guardare il sito della arera.

 

Risposta
Post: 1121
Owner
(@george)
Noble Member
Registrato: 5 annifa

L´ultima mia bolletta con contratto da 4,5 kW - con un consumo di 399 kWh facendo il conto della serva - cioe´dividendo i 96,40 euro in bolletta per i suddetti 399 kWh consumati mi da un costo di 0,24 al kWh.

Risposta
Pagina 1 / 3
Condividi: