Forum


M3 ... TUTTI PRONTI...
 

M3 ... TUTTI PRONTI?  

Pagina 17 / 28

Post: 3740
Admin
(@divh)
Famed Member
Registrato: 4 annifa
Posted by: George

io abito a 25 km dal venditore e sicuramente come per la Model X (che era germanica) appena disporra´di una Model 3      fara´un evento di presentazione e test drive .

No credo questo accadrà in quanto il modello di vendita per la M3 sarà totalmente diverso ... perchè tutta la "cosmetica" va ad incidere sul costo finale dell'auto ... una cosa sono le MS e le MX ... che ricordiamo a tutti e l'ha ricordato anche Elon venerdi ... servono a pagare e render possibile la M3.

Ma staremo a vedere 😉

Risposta
Post: 1627
Moderator
(@cronos)
Noble Member
Registrato: 3 annifa

Sì beh i meno -10000€ sono chiaramente comodi per renderla molto più di massa e permettergli di partire con il pack più grande di batterie 😀

Per quanto riguarda il test drive, mi è parso di aver capito che in america tra 1 po li potranno prenotare, quindi immagino che una serie di auto diciamo tra 4-5 mesi? finiranno nelle varie concessionarie per fare i test drive, mi aspetto quindi che anche in italia succeda lo stesso, diciamo tra 1 anno e qualche mese?
perchè il fatto che privilegino prima la california non è solo una questione di vicinanza per risolvere i primi inghippi e simile, ma musk l'ha detto chiaramente: ogni paese ha le sue leggi e noi a tutti gli effetti dobbiamo fare un auto diversa per ogni nazione
il che chiaramente significa reimpostare le macchine etc, e, come è chiaro dalle opzioni che danno a disposizione ora, non è proprio una cosa che vogliono fare finche le linee non lavorano a pieno regime o diciamo ad un ottimo regime

Inoltre chiaramente il gioco è sempre lo stesso "vieni a provare la model 3" "vorrei ordinarla è molto bella!" "sà.. se la ordina ora, dovrebbe arrivarle diciamo a fine 2019, ma volendo potrebbe ordinare una model s..", perchè giocarsi queste occasioni?

Risposta
Post: 1627
Moderator
(@cronos)
Noble Member
Registrato: 3 annifa

@kosline: guarda, io sarei super felice se tu avessi ragione sul fatto che bmw non farà accrocchi, non sarà una porcata etc, solo.. non ci credo.
Non ci credo perchè non ne hanno avuto il tempo, perchè non basta cambiare un attimo il pianale perchè a tutti gli effetti ti si solleva tutto dello spazio della batteria, inoltre avanti hai un motore che non è nella posizione giusta etc, questo, ribadisco, se vuoi fare le cose come vanno fatte, se invece vuoi fare 1 accrocchio allora si fa come fanno gli altri, batterie sotto al sedile posteriore, motore sostituito al motore termico e via andare, chiaramente bassa autonomia, niente supercharger etc, quindi siamo nuovamente alla city car.
Che ribadisco.. bene così, perchè chi vuole bmw a tutti i costi perchè bmw è bmw prenderà quella, però come ben sappiamo un motore ICE ha un costo e un pacco batterie + motore elettrico un altro, quindi otterremo che la bmw serie 3 elettrica sarà molto più costosa della sua versione ICE, a cui però mancherà la guidabilità della serie 3 normale, mancherà magari 1 po di spazio nel bagagliaio, e avrà un autonomia limitata.
praticamente una nissan leaf più bella esteticamente e con degli interni più confortevoli.

L'unico motivo per preferirla alla "normale" sarà quindi l'essere green, perchè non ci sono altri motivi.. a quel punto però sei in un territorio minato perchè la serie 3 guardacaso compete come prezzi con la model 3 quindi o ha le stesse qualità della model 3 o deve giocarsela con la leaf/zoe etc.. non una bella prospettiva

@EmaV: penso che tu abbia un po frainteso, io quando leggo parlare dei supercharger li leggo sempre in relazione all'autonomia di spostamento, non al fatto di poter caricare vicino a casa o simile, si parla sempre del "se devo andare e tornare da quel posto non ho abbastanza autonomia perchè non c'è un SC in mezzo che mi dia quella spinta in più", e la loro importanza ( che non va affatto sminuita, ma anzi elogiata ) è quella di trasformare una city car in una macchina "vera" che può anche essere l'unica auto di famiglia, perchè non so quanti soldi abbiate voi, ma io non posso permettermi 60.000€ e usare l'auto come "seconda auto, per quando non devo fare i viaggi lunghi", se la prendo sostituisce l'auto attuale ( o nel mio caso, l'auto attuale diventa seconda auto finche non muore di vecchiaia.. quando arriverà la model 3 avrà ormai 10 anni poverina ), quindi, tolti i supercharger il bugdet si dimezza perchè devo tenermi due auto e non una, e, magari sbaglio.. ma l'auto che uso per i lunghi viaggi secondo me deve essere più comoda e magari avere anche qualche sistema per sopportare più facilmente i km in autostrada rispetto a quella che usa la moglie per far la spesa al centro commerciale qui vicino quando l'altra auto è occupata.
Poi se entrambi andate al lavoro tutti i giorni e quindi le due auto le sfruttate al 100% e vi potete quindi permettere due auto di medio-alta gamma, allora è diverso e si può accettare anche una city-car come 'seconda auto', ma perchè l'altra è comunque di fascia medio-alta e quindi adatta ai lunghi spostamenti

@george: e pensa che ci si sono impegnati tantissimo a disegnarli e a farli, immagino aiutino molto (MOLTO) l'autonomia o il rumore su strada o che ne so io, perchè devi essere imbecille a perderci così tanto tempo su dei cerchi così osceni.. poi magari la moda da qui a qualche anno cambia e scopriamo che tutti vogliono quei cerchi, dopotutto ho visto tanta gente cambiare i cerchi normali della propria auto in qualcosa di osceno che la cosa non mi stupirebbe, però boh, gli altri invece, quelli da 19, son veramente belli

Risposta
Post: 79
Registered
(@michelect)
Trusted Member
Registrato: 2 annifa

Cronos, scrivi cose molto condivisibili. 

PS. Non ricordo la parola accrocchio su questo forum. La prima volta l'ho vista su un noto forum di fotografia qualche mese fa...

Risposta
Post: 580
Registered
(@fafifugno)
Honorable Member
Registrato: 4 annifa

Guarda.. io ho un ibiza a gpl da 8 anni, mai un problema.
Che brutte esperienze hai fatto?

Nel nostro caso l'auto a gas è una chevrolet cruze: a benzina va poco e consuma molto, a gas va ancora meno e consuma di più.
Unisci il fatto che non puoi fare gas self-service (e io faccio sempre benzina self service), devi fare il pieno solo in orario di apertura, che i tempi per il pieno sono molto più alti che con la benzina, che l'adattatore del gas (che teniamo nel bracciolo anteriore) lascia nell'abitaxolo un perenne odore di uovo marcio

A conti fatti, economicamente parlando, un auto a gpl costa meno in carburante rispetto ad un ibrida

Unico vantaggio dell'auto a gas

e si trova anche a meno ( l'auto in se intendo ),

Sì, peccato che poi dipende dalla bravura dell'installatore dell'impianto a gas: se ti dice male ti ritrovi ogni 2x3 con rogne da risolvere

oltre al fatto che è vero che consuma di meno, ma solo e soltanto nei tratti urbani, in autostrada non consuma affatto di meno di un auto normale.. tutt'altro,

Falso: noi, con una yaris ibrida, in autostrada siamo sempre sui 22 km/L: tieni conto che l'elettrica viene utilizzato anche in autostrada, da una mano al termico bei transitori/salite, recupera energia nelle decelerazioni/frenate.
Il problema dell'ibrido (e per me esiste solo l'ibrido toyota) è che risente moltissimo dello stile di guida. O, meglio, è l'e-cvt che richiede uno stile di guida molto particolare

Allora, andiamo per gradi, la ibrida plugin.. qui mi dici "preferirei la prius", ti direi.. no, assolutamente no, in sostanza è una falsa plugin, è un ibrida con un motore elettrico più grande,

È una presa per caricare le batterie dalle colonnine

leggi qualche recensione, in sostanza il motore ice entra in azione quando ti serve 1 po più di coppia, quando vai più veloce di un tot, quando.. quando..

Quando il sistema lo ritiene opportuno per limitare i consumi: vedi, nell'hsd tu con l'acceleratore ti limiti a dire all'auto quanto vuoi andare: il miglior mix, dal punto di vista del contenimento dei consumi, di elettrico e termico lo stabilisce l'auto

alla fine non ha senso così, o vado sempre elettrico fino ad un tot di km, e allora ok, altrimenti no.

In pratica vuoi una erev, le ibride sono un'altra cosa

Non so come si comporti la ioniq sotto questo aspetto, credo/spero si inneschi solo quando è finita la batteria,

No, non fa così perché è una ibrida non una erev. A meno di non forzare (come sulla prius o sulla yaris) l'utilizzo del solo motore elettrico

Le plugin per quanto mi riguarda sono una soluzione ponte per chi non può/non vuole andare tutto elettrico.

È vero

Nel mio caso ho escluso le ibride e le plugin perchè per il percorso che faccio abitualmente ( trasferte etc ) faccio più autostrada che strada normale in percentuale, spiegato in cifre diciamo che in un mese faccio
- 15 viaggi < 10km ( spesa/piccole commissioni/parenti vicini )
- 6 viaggi 270km a circuito urbano dove sfrutterei ibrido/plugin
mentre 700km di autostrada dove si usa praticamente 0 ibrido/plugin, quindi a conti fatti meno del 30% dei km userei qualcosa di più efficiente/meno inquinante, quindi..

Fossi in te proverei a noleggiare una ibrida toyota e farci il viaggio autostradale: potrebbe riservarti delle sorprese....

Ognuno dovrebbe penso farsi uno schemino di questo tipo prima di prendere una plugin/ibrida, se già ti ritrovi a fare chessò 25 viaggi al mese da 25km andata/ritorno e fai un viaggio autostradale ogni 3-4 mesi, i conti sono decisamente diversi e la scelta è decisamente diversa.

Il mio caso: di viaggi autostradali ne faccio 2 o 3 all'anno (e uno di questi lo farei comunque con labice perché vado ad un raduno), il resto dei miei pochi km sarebbero tutti in città: è qui che ho imparato ad apprezzare l'elettrico, che è il mio "training autogeno" personale (sono uno che al volante si arrabbia moltissimo (e il muoversi in una città orrendamente nevrotica come milano non aiuta), e l'elettrico mi mette una tranquillità addosso che non mi sarei proprio aspettato. È per questo che voglio una elettrica, anche se una Tesla sarebbe un grosso problema dove lavoro (non lascio una auto di questa fascia di prezzo parcheggiata per strada, e il parcheggio a pagamento più vicino all'ufficio mi costerebbe 208 euro/mese...)

Escludendo quindi plugin/ibride rimangono:
- disel
- benzina
- gpl
- elettrico

diesel lo escluderei per quanto è inquinante e perchè tra i vari accrocchi che hanno aggiunto per fare l'impossibile ( cioè non farlo inquinare ) mantenere un auto disel di ultima generazione è un inferno non giustificabile

Il problema del diesel è che non è adatto per l'utilizzo che se ne vuole fare: i diesel veloci (quelli automobilistici) sono una assurdità, si hanno i difetti del diesel senza i pregi

benzina chiaramente costa un sacco da mantenere

Dipende che auto e quanti km/anno ci fai

Parlando dell'elettrico i casi sono due:
- ti sta bene una city car
- vuoi un auto flessibile

se ti sta bene la city car ce ne sono diverse, la zoe e la leaf sono ottime, green al 100%, le ricarichi dai pannelli fotovoltaici di casa etc, quindi esperienza elettrico 100% tutto tondo.

Il problema della Zoe (e della fluence, che ne condivide motore e sistema di ricarica) è che con molte colonnine fa i capricci: avevo messo gli occhi su una fluence, ma a casa non posso caricarla e alle colonnine a2a per quanto ne so non si carica 🙁

con le autonomie attuali ci fai pure all'ikea ( anche se non molto oltre ) quindi hai una certa flessibilità, ma se ti serve davvero un auto flessibile, quindi vuoi davvero che sia la tua prima auto.. non esistono al momento davvero alternative, ti serve una rete supercharger ( chiamala poi come vuoi, ma ti serve di ricaricare almeno 200 in mezz'oretta ) che sia ben distribuita, a costi accessibili.

Ecco perché vorrei una Tesla: "corro il rischio" di cominciare a viaggiare davvero....

E a conti fatti esiste solo un auto. Tesla.

Concordo

Se aspettiamo le colonnine enel, o vw o quello che sarà, per quanto mi riguarda aspetteremo ancora ALMENO 5 anni se non di più ( probabilmente di più.. ) prima che abbiano un adeguata diffusione e siano della potenza adeguata

Il problema non è quello: bisogna prima far capire (ho alcune idee di come riuscirci...) a chi non possiede elettriche o ibride plugin che i posti davanti alle colonnine non devono occuparli: puoi mettere giù pure 6 miliardi di colonnine, ma se poi ci trovi davanti auto non elettriche/plugin te ne fai poco delle suddette...

Il tutto perchè non esistono auto che carichino alla potenza necessaria, la tanto decantata ampera quando carica "veloce" carica meno della metà della tesla,

Credo che quelle che ci si avvicini di più è la ioniq: in ex dovrebbe arrivare a 100 kW (o kWh, non mi ricordo mai....)

gran cosa.. davvero gran cosa.. chiamala veloce.. quindi niente auto, niente colonnine.
Niente colonnine, niente auto..

In Italia abbiamo anche un altro grosso problema: l'avrete non reggerebbe tutte queste colonnine così potenti....

Risposta
Pagina 17 / 28
Share: