Forum


Model Y...niente in...
 
Notifications

Model Y...niente incentivi?  

Pagina 2 / 2
  RSS

(@fabiotesla)
Trusted Member Registered
Registrato: 2 mesifa
Post: 66
05/02/2020 12:36 am  

@devix

da quello che ho visto nei mercati europei il prezzo e' variabile a seconda della nazione.

Ho provato ad entrare nelle varoe nazioni e mi ha sorpreso la versione norvegese del sito Tesla: se ho fatto bene i conti i prezzi sono di 10000-12000 euro inferiori rispetto ai nostri: es. la Model 3 Long range al cambio (primo prezzo di listino) ammonta a € 45111,23.

Vero che il mercato norvegese e' particolare, ma mi pare si esageri a scapito degli altri...

 


RispostaQuota
(@devix)
Famed Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 3974
05/02/2020 3:42 am  

@fabiotesla

Norvegia non è Europa. Non pagano l'IVA sulle elettriche.


RispostaQuota
(@fabiotesla)
Trusted Member Registered
Registrato: 2 mesifa
Post: 66
05/02/2020 8:39 am  

@devix

Tutte le fortune agli altri, perfino la Germania paga di meno di noi....

 


RispostaQuota
(@devix)
Famed Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 3974
05/02/2020 3:01 pm  

@fabiotesla

Tesla vende allo stesso Prezzo in Europa, poi ogni stato applica l'IVA e le spese di immatricolazione.


RispostaQuota
(@mizioadsl)
New Member Registered
Registrato: 2 settimanefa
Post: 3
12/02/2020 11:17 pm  

In realtà la soluzione potrebbe essere più semplice di quanto pensiate. Considerato che il limite per avere diritto agli incentivi è, se non erro, 61.000€, per una dual motor long range si è fuori di soli 2000€.

Ma i cerchi in lega optional induction wheels costano ben 2100€. Quelli "di serie" sarebbero stimabili quindi almeno 2500€. Se qualcuno si chiedesse "ma come, di più?", rispondo, no, non di più, poiché gli induction wheels costano ben 2100€ più dei gemini di serie! Quindi, per quanto potrebbe sembrare brutto, a livello di immagine, solo per l'italia a Tesla basterebbe commercializzare una bella model y Bianca (e solo bianca, poiché cambiare tinta farebbe lievitare inutilmente i costi) con i cerchi in ferro.

A 61.000 €. E una bella promo. Per coloro che dovessero acquistare i gemini wheels after market entro i primi 30 giorni, l'acquisto costerebbe solamente 2000€. Oltre i 30 gg magari 2500...

Fine del discorso. La si compra bianca e coi cerchi in ferro e poi si ordinano i cerchi in lega a parte. In questo ragionamento resta una cosa da considerare: chi paga 4 cerchi in ferro dei quali non conteggio il costo? Giusto. A questo punto i gemini Wheels potrebbero costare 2400€. Insomma, preferiamo gli incentivi e pagare 400€ in più per i cerchi o nulla? Oppure tesla potrebbe in questo modo fare solo un piccolo sconto. I 400€ incriminati. Anche perchè sono pronto a scommettere che i cerchi in lega li compreremmo praticamente tutti!!!

A mio avviso questa sarebbe una strada percorribile per permettere a Tesla di vendere moltissime auto in più in Italia, senza violare alcuna legge e perdendoci praticamente nulla.

Vedremo...

Maurizio

Questo post è stato modificato 2 settimanefa 2 times da Maurizio Gallo

RispostaQuota
(@devix)
Famed Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 3974
12/02/2020 11:57 pm  

Non la vedo una strada percorribile. Parliamo di un mercato microscopico (quello italiano).
Oltre a questo, i “cerchi in ferro” di quelle dimensioni non credo esistano. Oltretutto, andrebbe fatta una omologazione ad hoc.

È successa una cosa simile in Germania con Model S e Tesla ha pagato una bella multa. Non credo che ci ricaschi.


RispostaQuota
(@bonny85)
Noble Member Moderator
Registrato: 12 mesifa
Post: 1800
13/02/2020 12:02 am  

@mizioadsl

Moltissime auto in più? Tesla ha venduto 2.000 Model 3 in tutto in Italia nel 2019, circa lo 0,7% di quelle vendute in tutto il mondo.

Cosa pensi che cambino 4.000 euro di incentivi nazionali (uno sconto del 6% su un auto da 60.000) su un mercato da 2-3.000 vetture all’anno?

 


RispostaQuota
(@mizioadsl)
New Member Registered
Registrato: 2 settimanefa
Post: 3
15/02/2020 11:06 pm  

@bonny85 @Devix

La model 3 è stata l'auto più venduta in olanda nel 2019

E la terza in europa a dicembre, proprio grazie agli eco incentivi olandesi. Questi infatti finivano a Dicembre ed in Olanda hanno fatto i salti mortali per immatricolarle (e consegnarle) tutte.

In diversi stati USA, una volta terminati gli incentivi, il numerodi auto vendute è sprofondato nelle vendite.

A mio avviso faranno carte false per far rientrare la Y negli eco incentivi italiani. Anche perchè, tutto dire, in Lombardia per permettere l'applicazione degli incentivi regionali, già hanno ceduto, scontando la model 3 di 2000€! In linea di massima basterebbe scontare la Y di 2000€ per applicare in un sol botto incentivi statali e regionali lombardi.

Vedremo che decideranno di fare, intanto se ne parlerà nel migliore dei casi per la fine di quest'anno se non, più probabilmente per il 2021. E in quet'ultimo caso non sappiamo che incentivi ci saranno!

I cerchi in ferro da 19 non esistono, mi pare, ma non richiederebbero omologazione sul libretto.

Lì si parla infatti di misure. Ora bisognerebbe capire dove trovarli. Ma non credo che una casa automobilistica risulterebbe multabile vendendo un modello base con cerchi in ferro e vendendo poi il cerchio in lega after market. Praticamente lo fanno tutti! E non servirebbe nemmeno una promo come ho detto, ma solamente l'obbligo di segnalare il numero di telaio (VIN) per poter richiedere l'acquisto after market di quel cerchio, in quanto riservato solo a chi ha il cerchio in ferro.

Lo so che può sembrare una forzatura e non so se mai lo faranno, ma a mio avviso sarebbe assolutamente legale! 

 Per finire, comunque, avendo già scontato per lo stesso importo la model 3 in lombardia, penso che l'ipotesi più probabile sia che la lascino così com'è, e scontino direttamente il modello bianco dual motor long range dei 2000-2500€ necessari. Anche perchè, ipotesi da non trascurare, potrebbero essere costretti a rimborsare parecchi anticipi... io per primo sto pensando di prenotarla. Ma senza incentivi, nel mio caso regione Piemonte, 4000 statali + 8000 regionali per partite iva, col cavolo che la comprerei! Sarebbe fuori budget! E in quel caso, anche l'avessi prenotata, mi farei restituire la caparra. E qui in Piemonte c'è un proverbio che dice, piuttosto che niente, meglio piuttosto. Quindi credo che Tesla, che ha necessità di farsi conoscere e far circolare auto per vincere lo scetticismo di chi ancora non pensa di abbracciare l'elettrico, preferirà marginare un po' meno e vendere di più...

Solo il tempo ci darà una risposta

Questo post è stato modificato 2 settimanefa 3 times da Maurizio Gallo

RispostaQuota
(@devix)
Famed Member Moderator
Registrato: 3 annifa
Post: 3974
16/02/2020 1:58 am  

Non paragonare altri mercati europei con quello italiano, ci sono altre motivazioni che spingono verso l’elettrico.
Anche negli USA, a parte la California che effettivamente è satura (a Los Angeles sono praticamente tutte Tesla), non ci sono stati contraccolpi dovuti al termine del tax credit.

Ti assicuro che per convincere gli scettici, sono molto più utili le infrastrutture. Allora vedrei spesi meglio soldi per installare colonnine almeno in ogni centro commerciale e supermercato, cinema o altro luogo pubblico.

Piuttosto del giro sottobanco dei cerchi, vedo più percorribile la strada dello sconto, anche se molto difficile.

Il tuo discorso è esattamente il motivo per cui io non sono d’accordo con il sistema degli incentivi, droga il mercato e lo falsa, ma se ci sono, meglio sfruttarli. Quando dici che senza 12.000€ di “soldi statali” non la compreresti, ti posso dare ragione, ma capisci che non deve essere la regola che l’auto ti venga pagata per 1/3 dalle istituzioni.

Tesla poi, non ha certo bisogno di farsi conoscere te lo assicuro. I service sono super saturi e finché non amplia la rete, meglio che non si espanda troppo rischiando di peggiorare il servizio.


RispostaQuota
(@bonny85)
Noble Member Moderator
Registrato: 12 mesifa
Post: 1800
16/02/2020 4:18 am  

@mizioadsl

Comunque il limite dei 50.000+iva di prezzo di acquisto mi pare ci sia solo per gli incentivi nazionali e non per i regionali (almeno non per quelli della Lombardia).

Non vedo inoltre cosa c’entri il mercato europeo quando stiamo parlando di soglie italiane.

Questo post è stato modificato 2 settimanefa da Bonny85

RispostaQuota
Pagina 2 / 2
Share: