Forum


Acquisto Model 3 SR...
 
Notifiche
Cancella tutti

Acquisto Model 3 SR+ con batterie cinesi

Pagina 1 / 7

(@albertkappa)
New Member Registered
Registrato: 3 mesifa
Post: 4
Topic starter  

Ciao a tutti! mi sono appena iscritto e presentato :-). Ho provato la Model 3 LR giusto qualche ora fa e va beh... come non innamorarsene? vorrei però avere qualche chiarimento dagli esperti su quanto mi ha raccontato il venditore. Mi ha riferito che fino a fine anno le Model 3 2020 verranno consegnate con le batterie cinesi che permettono di essere caricate al 100% senza incidere sulla loro durata. Tesla fa uno sconto di €4000 sulle 2020. Dal 2021 invece, a suo dire, le batterie torneranno a essere americane. Non avendo lettu nulla in merito vi chiedo un parere 😉

 


Quota
(@umbgangi)
Estimable Member Registered
Registrato: 11 mesifa
Post: 142
 
Postato da: @albertkappa

le batterie cinesi che permettono di essere caricate al 100% senza incidere sulla loro durata.

Ciao e benvenuto.

Gli utenti più esperti del forum ti daranno sicuramente risposte esaurienti.

Io mi limito solo a dire che, allo stato attuale, cinesi o meno, le batterie non sono in grado di resistere indenni a uno stress frequente da ricarica al 100%.

Si può discutere del fatto che possano danneggiarsi un po' meno (ma qui faccio un passo indietro e passo la palla a chi sa argomentare dati-alla-mano), ma la batteria a pietra filosofale è ancora di là da venire. Smile


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 5 annifa
Post: 6004
 

@umbgangi

Ottima risposta, non avendo storico in merito meglio affidarsi al modus consolidato.

20-80%.

Il 100% va bene se si riparte a breve tempo dal raggiungimento.


umbgangi hanno apprezzato
RispostaQuota
(@zizio82)
Famed Member Moderator
Registrato: 2 annifa
Post: 3709
 

Ma soprattutto pur con la bontà delle celle utilizzate, il dispendio di tempo per raggiungere il 100% non ne vale sicuramente la pena. Inoltre al raggiungimento di quelle vette porta ad avere una rigenerativa molto bassa con conseguente utilizzo dei freni che tipicamente non si vogliono usare Smile


RispostaQuota
 Noos
(@noos)
Illustrious Member Moderator
Registrato: 5 annifa
Post: 6004
 
Postato da: @zizio82

con conseguente utilizzo dei freni che tipicamente non si vogliono usare

ahhhh! ora capisco perchè i carrozzieri ti AMANO!!!!!!!!! Sweaty  


RispostaQuota
(@ilteslino)
Eminent Member Registered
Registrato: 6 mesifa
Post: 36
 

Buongiorno,

scorrendo questo articolo

https://insideevs.com/news/458229/tesla-skipped-testing-lfp-model-3-china/

mi sembra che l'acquisto sia incentivato nel prezzo da Tesla come premio per un futuro incerto...

Che ne pensate?


RispostaQuota
(@cautery)
Reputable Member Owner
Registrato: 2 annifa
Post: 323
 

Leggete qua:


RispostaQuota
(@scanred_x)
Famed Member Newsmodder
Registrato: 5 annifa
Post: 4727
 

Mi riferisco agli ultimi post: 

in rete troverete cento, mille, diecimila post, blog o notizie o link a FB che parlano o bene o male di Tesla e dei luoghi comuni correlati (ad esempio Cinese=terzomondo tecnologico). 

Mi permetto di notare che dire Cina oggi è dire una delle potenze mondiali in economia e in tecnologia (poi uno può essere o meno d'accordo con la gestione politica, ma permettete questo vale anche per Russia o US o chissà quanti Paesi se andiamo ad analizzare i diritti politici, la tutela delle minoranze, la sanità pubblica, i diritti di voto, ecc). 

Inoltre Tesla non fa come altre Ditte, che comprano prodotti cinesi per poi rivenderli riconfezionati in veste europea o altro (provate a vedere dove sono prodotti i componenti dei vostri cellulari o computer o altro) ma costruisce DIRETTAMENTE fabbriche secondo gli standard Tesla sul territorio e costruisce DIRETTAMENTE prodotti secondo i progetti Tesla. 

Detto questo, invito quindi a citare e commentare magari link di analisi approfondita e comparativa seria, e non luoghi comuni o link generalisti (o apertamente contrari a Tesla fin da tempo) 

Poi, come dicevo, ognuno in rete troverà cento, mille, diecimila link, magari qui postiamo e discutiamo di analisi serie e approfondite, meglio...

Scan


laponite hanno apprezzato
RispostaQuota
(@cronos)
Famed Member Moderator
Registrato: 5 annifa
Post: 3242
 

@ilteslino

non può essere che lo sconto sia legato al fatto che le batterie costano meno e che le auto sono prodotte in cina e non in america?

cosa centra il futuro incerto, dovrebbero fare sconti a tutti i cinesi a questa stregua..


RispostaQuota
(@devix)
Illustrious Member Newsmodder
Registrato: 4 annifa
Post: 8423
 

Come detto dagli altri, sempre meglio tenere la batteria nel range ottimale, cinese o no. Se serve la usi al 100%.

Il venditore deve (giustamente) smaltire le 2020, tra l'altro con un'ottimo sconto.

Scegli semplicemente l'auto che preferisci, 2020 o 2021.


RispostaQuota
(@ilteslino)
Eminent Member Registered
Registrato: 6 mesifa
Post: 36
 

@scanred_x leggendo l'articolo mi sono stupito anch'io della diversità riscontrata e avevo dubbi sul reale valore dei dati. Peraltro non considero il made in China necessariamente di qualità inferiore (uso one+ come telefono e lo trovo notevole...) ma talvolta gli errori si fanno...anche in USA

@cronos la mia era una provocazione e, infatti, ho parlato di incertezza non di certezza (di prodotto difettoso). Ai clienti cinesi francamente non ho idea a quanto vendano l'auto potrebbe essere un prezzo pari a quello scontato qui, minore o maggiore, ma loro non hanno alcun paragone con le vetture made in USA e, credo, mai potranno acquistarle visto che Tesla ha deciso di costruirle li per evitare dazi e costi di trasporto.

Non era mia intenzione sollevare polemiche solo distinguermi dal trend solito che vede CATL meglio perchè carica al 100%...

Non ho mai visto 100 sul mio Tab per scelta quindi non mi preoccupo di rovinare alcunchè

 


RispostaQuota
(@albertkappa)
New Member Registered
Registrato: 3 mesifa
Post: 4
Topic starter  

grazie per le risposte! mi resta comunque il dubbio che se quanto riportato nell'articolo fosse vero si spiegherebbe il ritorno alle batterie prodotte negli USA e l'incentivo di € 4000 per esaurire in fretta queste auto con potenziali o effettivi problemi. Io non ho urgenza quindi forse mi conviene aspettare.


RispostaQuota
(@devix)
Illustrious Member Newsmodder
Registrato: 4 annifa
Post: 8423
 

@albertkappa

Intanto considera che hai 8 anni di garanzia, se noti un calo del 30% hai diritto a una sostituzione. Aggiungi che l'auto e' omologata secondo un ciclo WLTP quindi Tesla non si inventa nulla. Terzo, 4000 euro oltre agli altri incentivi sono estremamente interessanti.

Hai letto l'articolo? Un utente ha notato (con quali strumenti?) una diminuzione di 21km di autonomia con il freddo.....

Poi valuta tu, io la prenderei al volo.

Questo post è stato modificato 3 mesifa da Devix

RispostaQuota
(@ste71)
Trusted Member Registered
Registrato: 5 mesifa
Post: 71
 

Io ho fatto così e la ritiro prox settimana...non vedo l’oraaaaa

sto impazzendo nell’attesa, me la sogno di notte.

Comunque credo anch’io che articoli simili non siano veritieri. Tesla non credo che possa permettersi di vendere con batterie “scadenti” , sono arrivate le prime 7000 auto dalla Cina la scorsa settimana sarebbbero 7000 reclami!?!?


RispostaQuota
 cdr
(@cdr)
Estimable Member Registered
Registrato: 8 mesifa
Post: 160
 

Io avrei aspettato volentieri le prime prove delle SR+ cinesi arrivate in Europa ma gli incentivi da 10440€ sono agli sgoccioli e il modello base è terminato ieri.

Per cui ho ordinato una SR+ cinese pagandola circa 37500€ tra incentivi e sconto di 4K.

Se sul sito Tesla indicano autonomia di 440Km WLTP le prove le avranno fatte 😉

Se poi la batteria CATL dopo poco tempo si rivelasse una sola  Grin ci sarebbe sempre la garanzia Tesla di 8 anni, come indicato da Devix, per cui sono tranquillo  Smile


Ste71 hanno apprezzato
RispostaQuota
Pagina 1 / 7
Condividi: