Forum


Frigo in auto 
 

Frigo in auto   

Pagina 1 / 2

Post: 45
Registered
(@marcolin)
Eminent Member
Registrato: 1 annofa

in vista di alcuni lunghi viaggi in Tesla che avrei in programma stavo pensando di comprare un piccolo frigo da tenere in auto (non metto link a roba che ho visto su amazon per evitare "pubblicità" o spam).

l'idea sarebbe quella di conservare bibite fresche e magari qualche snack che altrimenti non reggerebbe che poche ore.

al momento mi sono fatto questa idea:

- non devo aspettarmi miracoli, però questo tipo di "refrigeratori" da campeggio/escursione funzionano abbastanza bene

- non assorbono troppa corrente (da presa usb, mentre si è in viaggio)

- se lascio l'auto parcheggiata, il frigo non viene alimentato (però in caso di lunghe soste potrei ad es portarlo in hotel e collegarlo alla presa da muro)

non ho nessuna esperienza in materia "campeggistica" quindi qualsiasi conferma/smentita di quanto sopra o altro consiglio è more than welcome.

22 Replies
Post: 979
Owner
(@thedream)
Prominent Member
Registrato: 2 annifa

Attaccato all'USB???

La specifica USB 2.0 da' 5V/500mA, quindi 2.5W. Mi sembrano molto pochi per un frigo.. anche da campeggio! 

Chiedo ai moderatori: può pubblicare il link all'apparecchio? Così potrei darci un'occhiata e dare una risposta più precisa...

Risposta
2 Risposte
Registered
(@marcolin)
Registrato: 1 annofa

Eminent Member
Post: 45

per usb intendevo anche eventuale presa accendisigari... nella mia ignoranza sarebbero la stessa cosa, ma forse non è così? hanno potenze diverse?

Risposta
Owner
(@thedream)
Registrato: 2 annifa

Prominent Member
Post: 979

Ah, ecco! Si, hanno potenze ben diverse. La presa accendisigari è a 12 V (Volt) e può fornire anche 3-5-10 A (Ampère), il che porta la potenza disponibile a 36-60-120 W (Watt).

Un normale frigo da campeggio con presa per auto consuma in media ca. 5 A, quindi ca. 60 W.

Risposta
Post: 22
Registered
(@tizianogaravaglia)
Eminent Member
Registrato: 3 mesifa

Io ne ho uno che collego all'accendisigari di una Audi A5 e funziona bene. Non mi pare che aSsorba molta corrente 

Risposta
Post: 52
Registered
(@fabiuzz)
Trusted Member
Registrato: 7 mesifa

Anche io ne ho uno valido che consuma sugli 80watt circa. Ma quando la tesla viene spenta viene tolta corrente dalla presa accendisigari? Sarebbe comodo no.. in fondo 80watt per le batterie tesla sono una bazzecola

Risposta
2 Risposte
Owner
(@thedream)
Registrato: 2 annifa

Prominent Member
Post: 979

Occhio che quando la Tesla è "spenta" in realtà è "accesa" in parte. In effetti il computer è in funzione e permette l'accesso remoto all'auto (tramite app) e l'apertura delle porte (con la chiave). La batteria grossa è "separata" dalla batteria a 12 V che alimenta appunto i consumatori tipo la presa accendisigari.  Se lasci il frigo collegato potrebbe accadere che la batteria a 12 V si scarica e poi non riesci più neppure ad aprire l'auto!

Io SCONSIGLIO vivamente di lasciare il frigo collegato alla presa accendisigari. 

Bisognerebbe testarne un'altra: lasciando in "dog mode" il convertitore DC-DC resta in funzione? Sé si allora non sarebbe un problema lasciare il frigo collegato (fintanto che si resta sopra il 20% di carica)

Risposta
Registered
(@matte)
Registrato: 3 mesifa

Eminent Member
Post: 35

La presa accendisigari nella M3 è perennemente alimentata, sia con auto accesa o 'spenta' (chiusa e in park).

Non ti devi preoccupare di scaricare la batteria 12V perchè l'auto la manterrà sempre in carica, tranne quando arrivi vicino allo 0% che allora smette di ricaricarla per risparmiare energia, e quando si scarica perdi il computer, luci, ecc ecc.

Risposta
Post: 979
Owner
(@thedream)
Prominent Member
Registrato: 2 annifa

Forse mi sono perso qualcosa?

MS e M3 funzionano in modo diverso? Magari la M3 non ha neppure la batteria da 12V... 

Qualcuno ha Info più precise?

Risposta
3 Risposte
Registered
(@matte)
Registrato: 3 mesifa

Eminent Member
Post: 35

Tutte le Tesla hanno la batteria 12V (pg 186 del manuale M3)

Il circuito ad alta tensione (pg 142) alimenta poca roba: l'inverter del motore, il climatizzatore e il caricatore per la batteria 12V (che tiene sotto controllo la carica della stessa, ricaricandola quando serve sia che stai guidando o l'auto sia 'spenta')

La batteria 12V alimenta tutto il resto dell'elettronica di bordo (MCU, touchscreen, luci, ecc); c'è un pyrofuse (fusibile pirotecnico 🤔 ) che in caso di forte urto o attivazione di airbag salta, disconnettendo la batteria ad alta tensione; questa probabilmente è la ragione dell'esistenza della batteria 12V.

Cit. da pg144: Per evitare il completo scaricamento, la Model 3 entra in modalità di
consumo energetico ridotto quando il livello di carica visualizzato scende a circa 0%. In questa modalità, la batteria smette di alimentare l’apparecchiatura elettronica di bordo e la batteria da 12V ausiliaria

Per tornare al discorso presa accendisigari, a pg 22 trovate le specifiche: max assorbimento 12A (144W) e, nonostante dica anche che l'alimentazione è disponibile quando il touchscreen è acceso, secondo questa discussione dopo l'aggiornamento del software è sempre alimentata.

Spero di avervi iilluminati 🤣 e se avete altri dubbi (elettrici) non esitate a chiedere!

Risposta
Owner
(@thedream)
Registrato: 2 annifa

Prominent Member
Post: 979

Ottimo, grazie. Questo dimostra che leggere il manuale è INDISPENSABILE se vogliamo sapere come funzionano le nostre auto (vale per qualsiasi marca).

Quindi, stando a quanto riportato, non dovrebbero esserci controindicazioni all'uso di un frigo da auto ed è possibile collegarne uno che assorbe fino a max. 144 W di potenza.

Una "calcolo informativo": ipotizzando un consumo del frigo di ca. 80 W (ca. 2 kWh al giorno), lasciando il frigo acceso in auto durante una settimana avremo scaricato la batteria della long Range (75 kWh) di ca. il 20% (questo in più della scarica normale senza frigo collegato).

Risposta
Owner
(@bonny85)
Registrato: 5 mesifa

Prominent Member
Post: 810

In teoria di meno, il frigo non assorbe energia 24/7

Risposta
Pagina 1 / 2
Share: