Forum


Notifications
Clear all

[Chiuso] Wallbox Tesla "sufficientemente" smart?  

Pagina 4 / 4

Post: 74
Registered
(@antonio-1)
Trusted Member
Registrato: 3 mesifa

io ho il pulsar plus con l'accrocchio della carlo gavazzi space che gestisce la ricarica della auto in autonomia rispetto ai consumi della casa e sto mettendo i pannelli per il minor impatto

Post: 27
Registered
(@matly963)
Eminent Member
Registrato: 3 mesifa

   riprendo il mio precedente post del 7 gennaio 2020 ..

Dopo la sostituzione del modulo "WallBox Pulsar Plus" da 7.4kW e con il controllo del carico con il modulo "Carlo Gavazzi EM 340" il sistema funziona alla grande. Rientro attacco il connettore e pianifico l'orario d'inizio della carica, tutto da remoto, sempre al valore massimo consentito, che nel mio caso è di 4.5kW (20A).

Tutto dalla applicazione del telefono, e poi vedo le statistiche e i costi 😎 

2 Risposte
Registered
(@bignick)
Registrato: 10 mesifa

Reputable Member
Post: 258
Postato da: @matly963

   riprendo il mio precedente post del 7 gennaio 2020 ..

Dopo la sostituzione del modulo "WallBox Pulsar Plus" da 7.4kW e con il controllo del carico con il modulo "Carlo Gavazzi EM 340" il sistema funziona alla grande. Rientro attacco il connettore e pianifico l'orario d'inizio della carica, tutto da remoto, sempre al valore massimo consentito, che nel mio caso è di 4.5kW (20A).

Tutto dalla applicazione del telefono, e poi vedo le statistiche e i costi 😎 

Non gestisce eventuale fotovoltaico però ?

Registered
(@matly963)
Registrato: 3 mesifa

Eminent Member
Post: 27

@bignick

si esatto, nel mio caso non è indispensabile altrimenti mi sarei rivolto ad un'altro prodotto (zappi) ..

 

Post: 258
Registered
(@bignick)
Reputable Member
Registrato: 10 mesifa

Qualcuno sa dirmi che causale mettere nel bonifico per l'acquisto della wall box per ottenere i benefici fiscali ?

14 Risposte
Registered
(@claudiobj86)
Registrato: 3 mesifa

Reputable Member
Post: 455
Postato da: @bignick

Qualcuno sa dirmi che causale mettere nel bonifico per l'acquisto della wall box per ottenere i benefici fiscali ?

Ma bisogna per forza pagare con bonifico?

Registered
(@mevar1954)
Registrato: 7 mesifa

Active Member
Post: 12

@claudiobj86

SI.

VEDI....

Detrazione fiscale per acquisto e installazione stazioni di ricarica veicoli elettrici

La Legge di Bilancio 2019 introduce inoltre la <a href=" Link rimosso ">detrazione fiscale per wall-box e sistemi di ricarica al 50% in 10 anni per le spese sostenute per acquistare e installare una stazione di ricarica per veicoli elettrici ad uso privato, comprese le spese di aumento della potenza fino a 7 kW, fino a un massimo di 3’000 €.

In particolare, il testo di legge prevede:

1039. Dopo l’articolo 16-bis del decreto legge 4 giugno 2013, n. 63, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2013, 90, è inserito il seguente:
« Art. 16-ter. – (Detrazioni fiscali per l’acquisto e la posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica)
1. Ai contribuenti è riconosciuta una detrazione dall’imposta lorda, fino a concorrenza del suo ammontare, per le spese documentate sostenute dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021 relative all’acquisto e alla posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica, ivi inclusi i costi iniziali per la richiesta di potenza addizionale fino ad un massimo di 7 kW. La detrazione di cui al presente comma, da ripartire tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo, spetta nella misura del 50 per cento delle spese sostenute ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 3.000 euro.
2. Le infrastrutture di ricarica di cui al comma 1 devono essere dotate di uno o più punti di ricarica di potenza standard non accessibili al pubblico ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettere d) e h), del decreto legislativo 16 dicembre 2016, n. 257.
3. La detrazione si applica anche alle spese documentate rimaste a carico del contribuente, per l’acquisto e la posa in opera di infrastrutture di ricarica di cui al comma 1 sulle parti comuni degli edifici condominiali di cui agli articoli 1117 e 1117-bis del codice civile ».

QUINDI DEVI FARE UN BONIFICO PARTICOLARE SPECIFICO PER LE DETRAZIONI FISCALI..SE NON LO TROVI IN HOME BANKING VAI IN FILIALE..deve contenere:

1) il tuo codice fiscale

2) il codice fiscale o partita iva del fornitore

3) n. e data fattura di acquisto

4) la dicitura che trattasi di bonifico per " Pagamento per acquisto e installazione di stazioni ricarica veicoli elettrici di cui all'art.16-ter Legge n.90 del 3 agosto 2013";(la dicitura anche se errata non inficia la detrazione).

 

 

 

 Lux
Registered
(@lux)
Registrato: 1 annofa

Reputable Member
Post: 258

@claudiobj86

Copio dalle istruzioni di compilazione del 730:

 

I pagamenti sono effettuati dai contribuenti con bonifico bancario o postale ovvero con altri mezzi di pagamento tracciabili quali, ad esempio, carte di debito, di credito e prepagate, assegni bancari e circolari. Tali modalità di pagamento non sono richieste per i versamenti da effettuarsi con modalità obbligate in favore di pubbliche amministrazioni. Il contribuente è tenuto a conservare ed esibire, previa richiesta degli uffici finanziari, le fatture, le ricevute fiscali, la ricevuta del bonifico e altra idonea documentazione comprovante le spese effettivamente sostenute.

 

Registered
(@mevar1954)
Registrato: 7 mesifa

Active Member
Post: 12

@bignick

vedi la mia risposta sotto

 

Registered
(@mevar1954)
Registrato: 7 mesifa

Active Member
Post: 12

@bignick

QUINDI DEVI FARE UN BONIFICO PARTICOLARE SPECIFICO PER LE DETRAZIONI FISCALI..SE NON LO TROVI IN HOME BANKING VAI IN FILIALE..deve contenere:

1) il tuo codice fiscale

2) il codice fiscale o partita iva del fornitore

3) n. e data fattura di acquisto

4) la dicitura che trattasi di bonifico per " Pagamento per acquisto e installazione di stazioni ricarica veicoli elettrici di cui all'art.16-ter Legge n.90 del 3 agosto 2013";(la dicitura anche se errata non inficia la detrazione).

 

Registered
(@claudiobj86)
Registrato: 3 mesifa

Reputable Member
Post: 455

@mevar1954

 vale anche in caso di impianto senza wallbox ma, ad esempio, con solo la presa blu industriale?

e come si fa invece a detrarre  anche le spese di adeguamento potenza dell’utenza elettrica? Quei costi vengono pagati direttamente in bolletta immagino....

 

Registered
(@mevar1954)
Registrato: 7 mesifa

Active Member
Post: 12

@claudiobj86

Mi informerò. Intanto io faccio fare fattura all'elettricista con ben specificato che trattasi di installazione di linea dedicata alla ricarica di veicolo elettrico, e pagherò la fattura con modalità tracciabile.

 

Registered
(@mevar1954)
Registrato: 7 mesifa

Active Member
Post: 12

Per la presa blu, semprechè possa esserre considerata una stazione di ricarica, in ogni caso è esclusa perchè dispositivo di potenza pari o inferiore a 3,7 Kw.

Puoi scaricare l'aumento di potenza che sarà inserito in bolletta o fatturato in una bolletta a parte..COMUNQUE PUOI SCARICARE..conserva il pagamento e fattura per il commercialista.

Registered
(@p966225)
Registrato: 12 mesifa

Estimable Member
Post: 225

@mevar1954  dove si legge questa limitazione in potenza? nelle istruzioni Agenzia Entrate non mi pare...

 

Registered
(@mevar1954)
Registrato: 7 mesifa

Active Member
Post: 12
Registered
(@p966225)
Registrato: 12 mesifa

Estimable Member
Post: 225
Registered
(@bignick)
Registrato: 10 mesifa

Reputable Member
Post: 258
Postato da: @mevar1954

@bignick

QUINDI DEVI FARE UN BONIFICO PARTICOLARE SPECIFICO PER LE DETRAZIONI FISCALI..SE NON LO TROVI IN HOME BANKING VAI IN FILIALE..deve contenere:

1) il tuo codice fiscale

2) il codice fiscale o partita iva del fornitore

3) n. e data fattura di acquisto

4) la dicitura che trattasi di bonifico per " Pagamento per acquisto e installazione di stazioni ricarica veicoli elettrici di cui all'art.16-ter Legge n.90 del 3 agosto 2013";(la dicitura anche se errata non inficia la detrazione).

 

Grazie Mevar !

Registered
(@mevar1954)
Registrato: 7 mesifa

Active Member
Post: 12

@bignick Rettifica parziale: puo esser fatto un bonifico di tipo ORDINARIO -e non particolare come per le ristrutturazioni. Si consiglia di indicare in CAUSALE BONIFICO il rifermento alla aRT.16-TER DEL d.l. 4/6/2013 n.63; inoltre indicare il proprio Codice Fiscale e la partita Iva di Tesla o del fornitore.

 

 Noos
Moderator
(@noos)
Registrato: 4 annifa

Famed Member
Post: 4456

Cortesemente rientriamo in tema.

Potete sempre aprire un 3D dedicato. 

Grazie.    

 

Post: 225
Registered
(@p966225)
Estimable Member
Registrato: 12 mesifa

se ci si accontente di staccare la wallconnector e riattaccarla in automatico (senza scalare la corrente a piccole dosi), basterebbero un centinaio di euro; Shelly in wifi e un contattore. Ma alla colonnina devi avere wifi.

2 Risposte
Registered
(@claudiobj86)
Registrato: 3 mesifa

Reputable Member
Post: 455
Postato da: @p966225

se ci si accontente di staccare la wallconnector e riattaccarla in automatico (senza scalare la corrente a piccole dosi), basterebbero un centinaio di euro; Shelly in wifi e un contattore. Ma alla colonnina devi avere wifi.

Ma a che cosa servirebbe staccarla dalla corrente?

Registered
(@p966225)
Registrato: 12 mesifa

Estimable Member
Post: 225

@claudiobj86 quando shelly si accorge che la corrente erogata è vicina alla soglia di scatto, apre il contattore della colonnina per X minuti. E ripete l'azione fino a quando la corrente diminuisce fino a valori che consentono di ricaricare; poco raffinato, ma economico

 

Post: 4456
 Noos
Moderator
(@noos)
Famed Member
Registrato: 4 annifa

Vi è stato chiesto di rispettare il tema della discussione....da qui si è deviato sugli aspetti fiscali bonus.

Due discussioni diverse.

Per gli aspetti fiscali vi è stato chiesto di aprire una discussione separata.....richiesta rimasta inascoltata.

Anche qui si chiude.

Pagina 4 / 4
Share: