Forum


Ricaricare da una p...
 

Ricaricare da una presa Trifase 4 Poli è possibile  

Pagina 1 / 2

Post: 12
Registered
(@tomdb)
Active Member
Registrato: 2 annifa

Salve , 

molto spesso in giro per l Italia e non solo , si trovano delle prese industriali a 4 poli non compatibili con quella invece che abbiamo ricevuto in dotazione con il nostro cavo di ricarica Tesla ( Universal Mobile Connector ) a 5 Poli. 

Dopo molti tentativi sono riuscito a mettere a punto uno speciale adattatore che permette di "attaccarsi " alla 4 Poli , di fatto rendendo possibile la ricarica ovunque si trovi una presa rossa . 

Ritengo che questo sia un forte Plus , in situazione dove probabilmente , alla meglio una volta che ti trovi una rossa 4 poli , puoi solo cercare una monofase shuko e blu industriale caricando a 13- 16 Km / h .... con questo sistema invece si può andare a 48- 50 Km / h.

Lo avevo fatto per me inizialmente  , ma ritengo vada condiviso ... hhahhha

grazie 

Tommaso 

 

8 Replies
Post: 3641
Admin
(@divh)
Famed Member
Registrato: 4 annifa

Ciao,

c’é purtroppo un “forte minus” facendo questa pratica in quanto se non sai com’è fatto l’impianto a monte della presa rossa e soprattutto se non hai dimestichezza con l’elettricità... rischi situazioni poco simpatiche e fuori ogni norma ... pena ciao assicurazione poi. Dubito anche fortemente che queste prese abbiano una protezione differenziale o altro ... 

Se vuoi farla bene la cosa allora ti conviene un mini quadro elettrico con protezioni varie ecc.

Raga ... con l’elettricità non si scherza ... é pericoloso!

Risposta
Post: 987
Owner
(@thedream)
Prominent Member
Registrato: 2 annifa

Esattamente come ha scritto DiV@h, potrebbe diventare anche molto pericoloso fare un "accrocchio" per usare la presa a 4 poli se non sai esattamente come è fatto l'impianto.. sé lo fai per te e crei casini puoi sempre dire mea culpa, ma rendendo pubblica la cosa si rischia di indurre in tentazione qualcuno, che poi magari finisce nei casini.. o peggio ancora, mette in pericolo qualcuno o a fuoco qualcosa.

Risposta
2 Risposte
Registered
(@tomdb)
Registrato: 2 annifa

Active Member
Post: 12

Grazie dei vostri commenti ragazzi . 

Non si tratta di una scorciatoia , accrocchio o di posticcio ( l auto non lo accetterebbe neanche .. )  o di un qualche cosa di pericoloso e non serve neanche sapere come è fatto a monte l impianto  . 

La presa a muro deve essere protetta a norma con interruttore magnetotermico ed erogare fino a 16 amp non oltre .  

In impianto TT deve esserci per legge . ( fino a 100 KW ) . 

Per impianti TN ( quelli che hanno la cabina elettrica )  , non c'è il differenziale , me deve essere protetto comunque , in quanto in 400 millisecondi deve intervenire l interruttore a monte . 

In caso di guasto verso terra ( il mio Box va a massa diciamo ) . interviene il magnetotermico . 

Questo descritto sopra è per legge quello che ci deve essere a monte . 

In più ci sono tutti quei controlli che  il Tesla UMC in primis e controller a monte dell inverter nell auto attivano sulla linea di alimentazione. 

Non c'è pericolo di mettere a fuoco nulla o di ferire qualcuno ,più di quanto non si faccia ogni volta che si carica l auto . 

 

Tommaso 

Risposta
Registered
(@tomdb)
Registrato: 2 annifa

Active Member
Post: 12

Mi permetto di aggiungere questo . 

Per visionarlo serve essere registrati su Wetransfer 

 

https://we.tl/b-NgPnbSClIR

Risposta
Post: 3641
Admin
(@divh)
Famed Member
Registrato: 4 annifa

Ciao e grazie, ho modificato il post perchè si vede anche se non registrati su wetransfer.

Comunque non specifichi ... quindi immagino tu abbia semplicemente messo in neutro a terra e vedendo la presa dove ti sei collegato mi vien da dire ... ok è nuova e quindi ...

Ma ripeto ... il problema qui è il sapere cosa si sta facendo o meno e questo non è da tutti ... molti l'elettricità non la conoscono proprio e con l'elettricità sbagliando si paga ... anche con la vita purtroppo.

Ho capito che @tomdb sappia quello che faccia ma ripeto ed insisto, se non hai idea di com'è fatto a monte ...

Ora per quanto riguarda il magnetotermico si, interviene ... ma con che velocità? Il rischio è che quando interviene è troppo tardi purtroppo.

Per inciso, il divulgare e condividere è una ottima cosa ma attenzione sempre!

Risposta
Post: 762
 Man
Moderator
(@some)
Prominent Member
Registrato: 3 annifa

io provai con la mia, ma senza risultato, quindi cambiai la presa tirando il neutro che è buona cosa in generale su di una trifase.

appena comprata temevo di non poter caricare ovunque, poi alla fine gli adattatori li ho usati pochissimo il primo anno, dal secondo praticamente mai.

però attenzione ad andare in giro a collegare il cavo dove capita:

tu hai usato una presa del parcheggio del centro commerciale adigeo a verona, quindi privata, quindi anche la corrente è privata.

tecnicamente hai rubato corrente, a meno che non avevi autorizzazione dalla società che ha in gestione il parcheggio e il contatore.

Risposta
1 Risposta
Moderator
(@scanred_x)
Registrato: 4 annifa

Famed Member
Post: 3500

"tu hai usato una presa del parcheggio del centro commerciale  a verona, quindi privata, quindi anche la corrente è privata. tecnicamente hai rubato corrente, a meno che non avevi autorizzazione dalla società che ha in gestione il parcheggio e il contatore." 

Oltre a caldeggiare quanto già diceva Divah, ossia che non si gioca con la corrente e che non sempre si conoscono le caratteristiche precise degli impianti cui ci si collega, con rischi GRAVISSIMI, aggiungo anche che, se fosse vero quanto sopra citato, si tratta di un REATO PENALE con pene anche molto pesanti. Aggiungo anche di non fidarsi di eventuali permessi "orali" (tipo: "sì dottò si allacci pure che non ci sono problemi" detto magari dalla guardia o dalla reception) ma di affidarsi solo a permessi scritti (che non vengono mai rilasciati, quindi in sintesi: SI CARICA in luogo pubblico SOLO da COLONNINE PUBBLICHE con prese a norma Mennekes, Chademo o CCS, come prescrivono le norme)

Scan

Risposta
Pagina 1 / 2
Share: