Forum


impianto box con co...
 
Notifiche
Cancella tutti

impianto box con contatore dedicato 6kw

Pagina 1 / 2

Post: 8
Registered
Topic starter
(@ivannoia)
Active Member
Registrato: 6 mesifa

Buongiorno,

ho ordinato una tesla model 3 long range e mi sto attrezzando per installare il wall connector in box. Ho innanzitutto chiamato l'elettricista partner consigliato sul sito tesla e molto sgarbatamente mi sono sentito dire che 3kw bastavano e che voleva 100€ per il sopralluogo e che un impianto base mi sarebbe costato 1500€ minimo....e ripeto...è stato molto sgarbato.

Durante questa settimana dovrebbe venire il mio elettricista di fiducia che di questi impianti ne ha fatti parecchi.

purtroppo abitando in un condominio anni 80 e avendo i contatori in cantina dovrò tirare circa 50m di canalina per arrivare in box.

qualcuno nella mia stessa situazione che ha già fatto l'impianto?

Grazie 

Etichette discussione
25 Risposte
Post: 800
Moderator
(@spimas)
Prominent Member
Registrato: 2 annifa

ciao ivan,

per cortesia presentati nell'apposita sezione.

bastano due parole per dirci chi sei e come sei arrivato alla decisione di passare all'elettrico.

 

Risposta
2 Risposte
Registered
(@didaco)
Registrato: 3 mesifa

Eminent Member
Post: 31

Buonasera utenti tutti 

credo che questa sia la discussione giusta per parlare di ricarica a casa e mi scuso per non averlo fatto da subito 

avevo risposto alla presentazione di Diego di Monza perché anch’io sono di Monza e anch’io voglio caricare in box la mia M3

Ho letto dei messaggi  pubblicati nel forum in passato e posso  confermarvi che è Tesla stessa che mi ha detto  che in monofase a 220 V anche con il contatore di casa portato a 6 KW non si può caricare oltre i 16 Ampere  

quindi è inutile far progettare e installare una linea a 32 ampere per il box, con o senza Wall Connector, in monofase 

Pertanto 16 A x 220 V fanno   3,52 KW teorici ovvero circa 16 ore per ricaricare da zero una M3 SR

Forse un po’ troppo ma è così nei condomini 

a Monza stanno poi installando colonnine comunali con Enerxenia a 22KW e a 50 Kw però queste ultime dedicate al car sharing elettrico per scelta acuta del Comune!

Anche alle colonnine da 22KW in realtà non si va oltre gli 11KW con la M3 per la limitazione interna dell’auto, ma si arriva a circa 5 ore per la ricarica completa 

Spero che aumentino i Supercharger e presto 

Sono ingegnere da 44 anni e  purtroppo  anch’io ho avuto spiacevoli esperienze con gli elettricisti contattati tramite Tesla, alla quale ho riferito già tutto, perché hanno preventivi assurdi, come anche installatori di colonnine famose che ho interpellato 

Il mercato comunque si allarga in fretta e anche gli elettricisti normali stanno arrivando, basta cercarli 

Infine devo dire che Wall box e colonnine sono degli apparecchi strapagati e con dentro pochissimo valore aggiunto, ma cambieranno presto anche loro 

Grazie per la cortese attenzione e cordiali saluti 

Didaco 

PS volevo poi sapere se si può scrivere ad un utente in privato per incontrarlo o sentirlo oppure si deve organizzare un incontro pubblico?  

 

Risposta
 Noos
Moderator
(@noos)
Registrato: 5 annifa

Illustrious Member
Post: 6146

@didaco

Come già indicato spero tu abbia letto quanto scritto qui, i tutotrial sono verificati sul campo quindi attendibili (anche per gli ingegneri 😉 ) inoltre qui troverai adattatore per caricare con UMC2 a 7,3 kW 230V.

Model 3 ha a bordo convertitore AC/DC da 11kW questo è il limite massimo di carica che si può raggiungere utilizzando Wall o colonnine esterne in AC.

Evidentemente la persona con cui hai parlato in Tesla non era molto informata.....tuttavia non sono  nostre invenzioni ma possibilità ben descritte sul manuale di UMC2 facilmente reperibile in rete

 

Buona lettura!

Ps: per scelta non è possibile inviare messaggi privati, su questo forum tutto  deve apparire in chiaro.

 

Risposta
Post: 110
Registered
(@angus)
Estimable Member
Registrato: 8 mesifa

Ciao Ivan e benvenuto, io sono nella tua stessa condizione, anzi avanti qualche settimana perché sto ultimando l'impianto in questi giorni. Se non trovi quello che ti serve nel forum (NB cerca bene e trovi praticamente tutto!) sono a disposizione, cosa vuoi sapere esattamente?

Ciao ciao,

Angus

Risposta
2 Risposte
Registered
(@ivannoia)
Registrato: 6 mesifa

Active Member
Post: 8

@angus ciao angus! hai aperto una nuova utenza con nuovo contatore dedicato?

Risposta
Registered
(@angus)
Registrato: 8 mesifa

Estimable Member
Post: 110

@ivannoia no, ho tenuto il mio contatore di casa con contratto 3kW. La linea (circa 50m come te) l'ho dimensionata per 6kW, così se vedo che non mi basta posso sempre aumentare la potenza, ma caricando di notte credo che non sarà necessario. Inoltre mettendo la Wallbox Zappi non dovrei aver problemi neanche di giorno. (NB che ho tutto elettrico in casa: PdC per riscaldamento e ACS, e cottura a induzione). Ah, attento che se l'area box è più di 300mq il lavoro potrebbe essere soggetto a CPI da parte dei VVF.

Ciao ciao,
Angus

Risposta
Post: 152
Registered
(@schism2675)
Estimable Member
Registrato: 2 annifa

Non ho ben capito se il contatore è lo stesso di casa (se abiti lì), o uno ex novo per il box

Risposta
2 Risposte
Registered
(@ivannoia)
Registrato: 6 mesifa

Active Member
Post: 8

@schism2675 no metterò un contatore nuovo, l'abitazione è dei miei genitori e non vorrei collegarmi al contatore di casa

Risposta
Registered
(@schism2675)
Registrato: 2 annifa

Estimable Member
Post: 152

@ivannoia mmm Attento che per un nuovo contatore di questo tipo, non è di tipo domestico, ma BTA, ossia ad altri usi e ti costa parecchio come costi fissi.

Trovi sul sito del servizio nazionale elettrico e su quello di Arera (Autorità di regolazione per Energia reti e ambiente). Ho anche mandato una mail al servizio di mobilità elettrica di Arera e mi hanno confermato che dovrerei utilizzare con finalità altri usi.

Io anche sono in condizioni similari, non potendo allacciarmi al contatore di casa.

Risposta
Post: 8879
Paladino
(@devix)
Illustrious Member
Registrato: 4 annifa

Puoi tranquillamente comprare il Wall Connector da Tesla e fartelo installare da un elettricista di fiducia. Oppure una presa industriale o una qualsiasi altra Wall Box.

Considera che è sempre meglio avere un contatore solo (casa + ricarica) poiché ti porta un doppio beneficio: 1. Spese fisse per un solo contratto residente 2. Più consumi e più diluisci le spese fisse quindi il costo unitario del kWh scende, sia per la ricarica che per casa.

Se però non hai questa possibilità, devi prenderne uno nuovo, ma immagino che la procedura sia un po' più rognosa.

Risposta
2 Risposte
Registered
(@ivannoia)
Registrato: 6 mesifa

Active Member
Post: 8

@devix ciao devix! si avevo letto che con un solo contatore diciamo che sarebbe meglio ma l'abitazione è dei miei genitori e preferisco fare una nuova utenza intestata a me e avere 6kw sempre fissi senza doverli spalmare nelle utenze domestiche

Risposta
Paladino
(@devix)
Registrato: 4 annifa

Illustrious Member
Post: 8879

@ivannoia

Secondo me alla fine della fiera, ti conviene attaccarti a quello dei tuoi genitori e montare un conta kWh così quando arriva la bolletta ognuno paga il suo. Ti assicuro che ci guadagnano anche loro visto che spenderanno meno per singolo kWh.

Risposta
Pagina 1 / 2
Condividi: