Forum


Qualità Auto Tesla
 
Notifiche
Cancella tutti

Qualità Auto Tesla  

Pagina 2 / 11

Post: 69
Registered
(@ste71)
Trusted Member
Registrato: 3 mesifa

Riporto qui il mio post precedente mente inserito su “problemi di verniciatura”

ciao a tutti. Penso che sia utile, per valutare meglio la questione, capire se è possibile di quali percentuali si tratta. Nel senso, tutte le bianche hanno problemi 100%!, alcune decine su 100? O alcune unità su 100? Sia per i problemi di verniciatura che di altro e’ utile sapere la percentuale di difettosità. in base alle nostre esperienze o in base a dati più realistici e magari ufficiali. Mi chiedo ma è possibile che ogni proprietario di tesla ha problemi? Io credo che la stragrande maggioranza sia entusiasta e non abbia riscontrato alcun difetto o difetti irrisori.

Risposta
8 Risposte
Moderator
(@cronos)
Registrato: 5 annifa

Famed Member
Post: 3203

@ste71

Se leggi bene la stragrande maggioranza di noi NON ha avuto problemi, o ha avuto difetti irrisori, solo che come vedi chi fa un gran chiasso è chi ha avuto problemi, non chi non ne ha avuti. sapere statisticamente quanti sono è difficile, e per quanto doloroso sia da dire, di nuovo è irrilevante, da quello che si vede le auto prodotte in cina hanno un affidabilità superiore e una difettosità estremamente inferiori, e mi aspetto che, finita l'orgia iniziale di inizio produzione in germania, anche lì la qualità diventi di prim'ordine, ma nuovamente, è un topic piuttosto complesso e vorrei spiegarlo più nel dettagio con un post lungo

Risposta
Registered
(@andreadfc)
Registrato: 2 annifa

Estimable Member
Post: 107

O forse, più semplicemente, dovete accettare il fatto che, anche se uno è contento e felice per l'auto acquistata, che ricomprerebbe subito, questo non gli toglie il diritto di far notare i problemi avuti e discuterne con altri appassionati: perché questo sta facendo, ne sta discutendo, non sta "facendo gran chiasso".

Risposta
Newsmodder
(@devix)
Registrato: 4 annifa

Illustrious Member
Post: 7624

@andreadfc

perdonami, ma dovete chi? Nessuno ti obbliga né a leggere né tanto meno a scrivere sul forum.

cerchiamo di mantenere un tono adatto.

Qui si da voce a tutti, ma nei dovuti modi.

A nessuno è stata negata la possibilità di parlare di Tesla in bene o in male, ma con cognizione di causa e cercando di capirne le motivazioni.

Risposta
Registered
(@andreadfc)
Registrato: 2 annifa

Estimable Member
Post: 107

@devix prima di prendertela con chi risponde con lo stesso tono usato da un moderatore, leggi bene quanto ho citato (le virgolette): la frase "solo che come vedi chi fa un gran chiasso è chi ha avuto problemi" è stata scritta da Cronos, il post è lì a dimostrarlo. Questo è un tono che va bene mentre il mio, sulla stessa linea, no?

Sono totalmente d'accordo sul tuo invito al rispetto reciproco, alla libertà di scrittura e lettura e alla moderazione, e infatti, proprio per questo mio totale convincimento, non ho potuto stare zitto e ho fatto notare la dicotomia tra fatti e parole. Un altro tuo collega moderatore mi accuserà, come ha già fatto, di avere "emboli", ma pazienza.

"A nessuno è stata negata la possibilità di parlare di Tesla in bene o in male": no, peccato che su un argomento come quello della qualità di vernice e assemblaggi, che non è certo un punto di forza di Tesla, ho visto nelle ultime settimane scatenarsi una caccia all'untore contro chi critica. Se non viene negata la possibilità, chiedo il favore, sinceramente, di non vedere i moderatori usare quelli stessi toni inadatti che tu additi a me.

Risposta
 Noos
Moderator
(@noos)
Registrato: 5 annifa

Illustrious Member
Post: 5845

@andreadfc

Ho difficoltà a comprendere cosa c'entra il tuo intervento con la discussione. 

Cronos sta esponendo una sua idea sul sistema Tesla nel suo insieme, pregi o difetti che siano. Non c è nulla da accettare quanto contribuire con apporti pertinenti.

 

Risposta
Registered
(@andreadfc)
Registrato: 2 annifa

Estimable Member
Post: 107

Ho citato chiaramente la frase di Cronos: "solo che come vedi chi fa un gran chiasso è chi ha avuto problemi". Senza questa frase del tutto inadatta al contesto (chi espone, discute e si confronta su problemi fa casino? davvero?), non avrei avuto null'altro su cui intervenire e solo in quel caso il mio contributo sarebbe stato non pertinente. Allo stato attuale purtroppo lo è.

Mi unisco quindi all'invito di Devix nel moderare tutti i toni.

Risposta
Moderator
(@cronos)
Registrato: 5 annifa

Famed Member
Post: 3203

@andreadfc

temo tu mi abbia preso decisamente troppo sul personale e sul letterale, la mia era una visione figurativa del tutto, supponi che sei in una piazza dove ci sono centinaia di persone, un 2% di queste ha avuto problemi, dato che le altre sostanzialmente non parlano, la cassa di risonanza di questo 2% che parla è come se urlasse ai 4 venti il tutto e visto dall'esterno sembrerebbe che è praticamente tutta la piazza che parla e lamenta i problemi, mentre in realtà è solo la minoranza

il problema è che come dicevo, chi ha avuto un auto impeccabile non scrive post  dicendo "anche io ho ritirato tutto perfetto" e tanti altri dietro a rispondergli "sì anche io tutto perfetto!" "fammi controllare se anche la mia è perfetta, ho sentito dire che è perfetta da altri" semplicemente perchè è un "non evento" che le cose vadano come dovrebbero andare e quindi non gli si da rilevanza

tutte le mattine che ti alzi e la connessione internet funziona non vai a gridare al cielo "oh che bello la mia connessione va!!!", ma appena non va puoi immaginare il risultato, se però su un forum leggessi 'oggi la connessione non va' per ogni utente vedresti solo post di gente che si lamenta che la connessione non va, ma oggettivamente quante volte ti capita che la connessione non vada?

è l'effetto finale che è totalmente diverso, ed è quello che volevo illustrare: guardando i topic sul forum si ha una visione distorta della realtà, e ho cercato di spiegarne il motivo

non capisco cosa ci sia da moderare come toni, mi spiace se ti sei sentito piccato

inoltre ci tengo a precisarlo di nuovo, io sto facendo un discorso molto più ampio di "ma a me la vernice non andava bene" o qualsivoglia altro problema che tu possa aver avuto, sto cercando di dipingere una visione d'insieme, non una visione del singolo, sei libero di lamentarti dei tuoi specifici problemi, ma cerca di comprendere che è normale che qualcuno abbia problemi, e anzi ho trattato l'argomento ribadendo che ci sono problemi, non ho detto che non ci siano, ho detto che freemont a livello di verniciatura fa schifo, ma ho anche spiegato perchè non lo sistemano, ho anche specificato che hai tutto il diritto di lamentarti e andare a fartelo sistemare, non ho detto che ti inventi le cose, è chiaro che PER TE è rilevante, ma è anche chiaro che per Tesla non lo è, tu sei ( come lo sono io ) un minuscolo e irrilevante puntino, ed è una cosa che magari ferisce nell'orgoglio ma noi come singoli non significhiamo nulla per praticamente qualsiasi azienda, è come chi pensa che google li stia tracciando personalmente, la realtà è che a google di te non importa un fico secco

 

Risposta
Registered
(@andreadfc)
Registrato: 2 annifa

Estimable Member
Post: 107

@cronos Non voglio assolutamente farla più grande di quel che è: il mio riferimento era solo ed unicamente a quella frase, al "fare casino". Va oltre a te, lo ammetto, ma questi termini infastiditi stanno diventando troppo la norma verso chi critica Tesla da parte dei moderatori. Questo volevo far notare, nulla di più.

Sul resto sono d'accordo con te, anzi faccio notare che, a mio parere, i complimenti verso Tesla sono ben più evidenti in questo forum rispetto alle critiche: basta leggere quanti commenti entusiasti ci sono, dai, sono molti di più delle critiche, non è vero che queste ultime risaltano di più, quindi invito i moderatori ad essere più positivi e quindi tolleranti!!!

Risposta
Post: 7624
Newsmodder
(@devix)
Illustrious Member
Registrato: 4 annifa

Mi piace il paragone della torta.

A me piace anche usare il paragone del viaggio.

Pensate a un viaggio di 800km e di avere 2 opzioni: auto o aereo.

Chi parte subito in auto (case tradizionali) ha un vantaggio iniziale.

Chi parte in aereo (Tesla) deve comprare i biglietti, andare in aeroporto, passare i controlli.... ma poi quando parte, non ce n'e' per nessuno.

Penso che fino al 2018, il decollo dell'aereo di Tesla fosse ancora molto in dubbio, ma ora siamo sulla pista.

La prima Model S e' uscita da Fremont 8 anni fa!!! 8 anni!!! Niente paragonato a chiunque altro.

Perche' fanno uscire auto non perfette (non solo in Italia ma anche negli USA)? Perche' oggi il numero importante sono le consegne!!! Per sopravvivere, Tesla ha bisogno di consegnare e poi eventualmente sistemare. E' semplicemente una soluzione di risk management. Condivisibile o no, ma e' cosi'.

Ho sempre sostenuto che comprare una Tesla (oggi) significa sposare una filosofia e "giustificare" qualche imperfezione. Io lo accetto, qualcun altro no.

Concludo solo dicendo che all'atto dell'acquisto so che:

- Tesla ha solo 3 SC in Italia (e sono al nord)

- I SuC sicuri e funzionanti sono quelli sulla mappa

- posso leggere 1000 articoli in qualisasi lingua su Tesla e sulla sua qualita'

- ci sono 1000 youtubers che fanno video su Tesla e quindi posso informarmi

Quindi, informatevi e capite se OGGI volete una Tesla oppure no. Io la guido dal 2017 e non comprerei altra auto.

Risposta
Post: 3203
Moderator
Topic starter
(@cronos)
Famed Member
Registrato: 5 annifa

Perchè la california ( e perchè questo ha enormi conseguenze )

Iniziamo con il dire che Tesla ha ritirato uno stabilimento produttivo a prezzo praticamente irrisorio dalla Toyota e GM, bisogna prima di tutto capire perchè si è deciso di produrre lì, e no, non è affatto una scelta casuale dettata dal primo affare che capitava sotto tiro, Elon non è capitato lì per sbaglio, e non ha scelto una fabbrica 'vicino a casa così ci metto di meno ad arrivare al lavoro', ha scelto la california perchè, seppure tanti analisti non l'abbiano ancora capito, quello che interessava ed interessa a Tesla è il talento, in particolare per quanto riguarda la parte informatica.

In California le tasse sono più alte, i regolamenti più stringenti, non è proprio il paradiso della produzione dell'auto, tutt'altro, ma è una zona dove abbondano i talenti informatici, e dove è molto più facile vendere auto elettriche.

Inoltre la scelta di partire da un capannone strutturato per auto di antica concezione non è un bene, tutt'altro, solo che per iniziare può andare bene anche quello, piuttosto che niente a volte è meglio piuttosto, per cui le cose sono andate così.

Partire a produrre auto elettriche in altre zone non avrebbe funzionato ( cercate online "se elon fosse nato in italia" e varianti sul tema ), un auto elettrica è totalmente diversa da un altra auto, e se hai nel team persone che sono 'esperte in altre auto' ti diranno che fare le cose in un certo modo è obbligatorio, che non esistono altri modi,in sostanza: meglio stare lontano da dove si producono altre auto.

Quello che gli serviva era qualcuno che comprendesse che un auto elettrica è sostanzialmente tutto software e ricerca, e poi, solo poi, c'è qualcosa che tiene insieme il resto, ma è praticamente un pensiero secondario, date queste premesse la scelta non sembra più così folle.

Chiunque guardi la piantina su come è strutturata Freemon capirà che il flusso della merce è una schifezza, immagino fosse ideale per produrre auto termiche, non lo so, ma di sicuro non è ideale per quello che devono fare loro, si fanno giri assurdi per passare i pezzi da una parte all'altra, inoltre le proporzioni interne sono certo non fossero ideali per l'auto elettrica, ma parliamo di una Tesla che non aveva la più pallida idea di come si costruisse un auto quindi a tutti gli effetti poteva anche sembrare un ottima cosa.

Abbiamo appena detto però che in Freemont ci sono i talenti informatici, per il resto è una catena di montaggio, bastano due operai a caso, al resto pensano i robot, giusto?

Sbagliato, non so se Elon avesse considerato a fondo la cosa o semplicemente avesse ragionato che il suo principale bacino al momento era l'America dove la tolleranza alle imperfezione è più elevata rispetto ad un Europa dove si fa il pelo all'auto, non è un caso che la fama delle auto americane non sia la perfezione nelle finiture ma "ha un motore potentissimo!!!" ( tanto la benzina costa nulla da loro.. ).

 

Perchè produrre fuori dalla california migliorerà nettamente le cose ( vedi cina )

L'idea è quella di localizzare la produzione dove serve, e non tutta a Freemont ( dove comunque ormai hanno esaurito lo spazio ), quindi un auto Europea va prodotta in europa, un auto cinese in cina, perchè anche gli operai sanno cosa stanno facendo e cosa è un bene per quel mercato, chiaramente si sapeva, all'inizio le auto sarebbero partite dall'america e negli altri mercati non sarebbero state così ben accolte

In sostanza anche l'operaio che produce l'auto sa che un auto del genere non può andare fuori dalla linea di produzione con un difetto così evidente ( per quello specifico mercato ), che in europa ci sia qualche mm tra le portiere è un errore eclatante, in america non importa a nessuno ( diciamo che importa molto meno? poi i tempi stanno cambiando anche lì, ma la tolleranza è enormemente più elevata )

Inoltre così come Freemont era ottima per il talento informatico, analogamente la cina e la germania sono note per il talento produttivo e la cura ai particolari, oltre a questo c'è un altro discorso non irrilevante: ogni nuova fabbrica Tesla impara dai suoi errori, guardiamo Nevada, hanno fatto una mega fabbrica per fare le batterie, ma in realtà si sono accorti che ha più senso produrre batterie dove produci le auto.

La qualità delle auto cinesi sembra migliore delle controparti ( bmw etc ), sia come qualità della veniciatura, sia come qualità nell'assemblaggio, almeno dai report che vengono dalla cina ( non dai singoli acquirenti, parliamo di studi di giornali specialistici ), e ancora non siamo entrati nel concetto delle enormi presse che ridurranno di molto gli errori sull'assemblaggio.

Uno dei problemi di freemont è la verniciatura, diciamo che vuoi risolvere questo problema, come fai? se le attrezzatura sono scadenti, sono scadenti, devi buttare giu tutto e ritirare su tutto, il problema è che freemont è stata praticamente fino a ieri l'unica fabbrica che avevano, spegnere freemont per un mese significa perdere una quantità oscena di soldi, in un momento dove devono crescere, motivo per cui non si è ancora intervenuti sulla questione

Mi aspetto che una volta messe in produzione a degno volume la cina per la model Y ( al momento viene prodotta solo a freemont ), berlino e austin, allora possano permettersi di fermare freemont per un mese ( l'unico a soffrire sarebbe S/X, ma quello è un capitolo che discuteremo più avanti )

Il motivo per cui le auto sono verniciate male non è perchè al momento non possono proprio fermare freemont, ed è lo stesso motivo per cui dalla cina non si sono evidenziati problemi di questo livello: perchè è stata costruita da 0 con macchinari all'avanguardia, e da quanto si dice, la germania avrà un reparto verniciatura di tutt'altro livello che dovrebbe superare anche gli altri produttori, stesso discorso di prima: se vogliono potenziare oltre ai soldi serve spegnere le fabbriche.. e chiaramente avendo prodotto una fabbrica nuova avranno anche l'ultimo giocattolo in circolazione, diciamo che è una conclusione abbastanza scontata, non stiamo parlando di "oh io ce l'ho più grosso", semplicemente gli altri produttori stanno perdendo volumi produttivi quindi non si mettono a rifare la verniciatura se quella attuale va già bene, quindi mi aspetto che Tesla in questo senso passi da verniciatura da auto del terzo mondo a primo in classifica come qualità

Un ulteriore conferma ce la dà Munro ( cercate pure i suoi video ) dove ci dice "se dovessi risolvere i problemi produttivi di Tesla come farei? beh chiuderei freemont e aprirei da un altra parte, è quello che è successo in varie linee produttive a Ford, semplicemente ti serve un nuovo pool di operai formati dall'inizio nel modo giusto, a volte in una zona non trovi i talenti corretti e serve una soluzione drastica", che va a ribadire quanto dicevo prima, Freemont continuerà a produrre auto di bassa qualità ( a livello assemblamenti/vernici ) fino a quando non butteranno giu tutto e rifaranno tutto da capo.

 

Perchè a volte non ha senso sistemare un problema reale e che si protrae nel tempo ( vedi verniciatura )

Questo sarà un mini capitolo perchè riassumiamo solo quanto ci siamo già detti: per risolvere il problema verniciatura hai bisogno di fermare la fabbrica, non è una cosa che fai in una settimana, e non possono fermare Freemont, quindi non lo risolveranno, inoltre per gli standard Americani la qualità Tesla prodotta da Freemont per ora è accettabile, mentre per i clienti più esigenti ( europa, cina ) ci sarà la fabbrica localizzata e lì risolvi il problema alla radice, inoltre avranno anche austin a coprire la produzione americana ( almeno di model Y ), una volta che la scacchiera avrà i pezzi nei punti giusti, sono certo che risolveranno il problema, ma per il momento semplicemente non ha senso e non ha un vantaggio di alcun tipo, ricoridamo che Tesla vende qualsiasi cosa produca ( a parte S/X, di nuovo, capitolo a parte.. ), non ha bisogno di fermarsi per sistemare la verniciatura o altro, semplicemente perchè al momento è più impegnata a stare a galla e continuare a far funzionare tutto piuttosto che mantenere i suoi attuali clienti, ricordiamoci che adesso l'auto elettrica ha una penetrazione di mercato che è sostanzialmente ridicola, di potenziali nuovi clienti ce ne sono a vagonate prima che la bassa qualità attuale crei problemi per il futuro, saranno passati anni, anni nei quali avranno finalmente sistemato i problemi ( perchè potranno finalmente spegnere freemont per sistemarla ), mi aspetto che questo avverrà quando potranno produrre abbastanza celle del nuovo formato da far sì che Freemont passi alla batteria strutturale, questo richiederà uno stop della produzione e in quel momento prenderanno l'occasione per sistemare un po' tutto.

Risposta
4 Risposte
Newsmodder
(@devix)
Registrato: 4 annifa

Illustrious Member
Post: 7624

@cronos

Aggiungo dicendo che Elon ha detto e ridetto che Fremont e' fatta male e incasinatissima!!! Perche'? Come spiegato benissimo da Cronos, e' la prima fabbrica.

Shanghai, Austin e Berlino sono costruite ad hoc sapendo esattamente cosa farci dentro. Saranno super efficienti!!! A quel punto Fremont potra' essere aggiornata, ma non prima.

Tesla ha bisogno di numeri, di rispettare la crescita esponenziale (+50% annuo) altrimenti perde il "momentum".

Risposta
Registered
(@lollo)
Registrato: 6 mesifa

Trusted Member
Post: 69

@cronos Ammazza che pipponi di post! Dovresti scrivere un libro sulla storia della Tesla. Sicuramente lo pubblicherebbero...

Risposta
Registered
(@pavodonosor)
Registrato: 4 mesifa

Estimable Member
Post: 143

@cronos grazie per l’interessante cambio ed allargamento di prospettiva, condivido lo spirito. Capire, o provare a capire, per meglio gestire. 

E’ anche utile a tutti fare restare sempre l’interlocutore nella sfera del raziocinio. Un problema di cui non si ravvede la ragione puó sembrare da folli, sia che si presenti in primisi, sia che non venga gestito in un certo modo in secundis. Sapere che, come sempre, ci sono delle necessarie scelte dietro, lascia spazio ad un futuro piú ragionevolmente roseo. 

Risposta
Registered
(@alex3)
Registrato: 2 mesifa

Active Member
Post: 13

@cronos

interessante ricostruzione, grazie.

Mi ha ricordato quando un paio di anni fa in ambito di discussione sull'intelligenza artificiale (di cui mi occupo), veniva portato proprio l'esempio della produzione della Model 3 come caso eclatante di sovrastima dell'automazione. L'acquisizione della Perbix da parte Tesla per la spinta alla superobotizzazione veniva indicata come fallimentare.

Non sono addentro da sapere quanto questo sia veritiero (era pero' una recriminazione dello stesso Musk), e soprattutto mi chiedo se l'eccesso di robot possa ancora oggi avere un legame con i difetti di cui si ata parlando, mi piacerebbe sentire la tua opinione.

Risposta
Post: 170
Registered
(@grizzly)
Estimable Member
Registrato: 6 mesifa

Secondo me il problema in assoluto non è relativo alla motivazione del perché ci siano certe cadute qualitative, è del tutto evidente che un'azienda giovane che vuole cercare di emergere non possa avere l'esperienza e la qualità dei competitors con decine d'anni d'esperienza, ma Tesla, soprattutto se consapevole del fatto che possano presentarsi certi inconvenienti, dovrebbe farsene carico. Da quello che ho letto in base alle esperienze di alcuni utenti, Tesla ritiene certi difetti di verniciatura (palesemente evidenti) non come tali e questo per me non è accettabile.

Credo che comprando TESLA si accettino compromessi proprio perché ad oggi è un prodotto unico e di nicchia, ma se vuole crescere deve confrontarsi con i colossi mondiali e la maggior parte delle case hanno un controllo qualità superiore, non penso che esistano così tanti casi di portiere "bicolore" nello stesso piazzale di auto da consegnare.

Ho alcuni amici che hanno visto la mia auto e mi hanno detto "molto bella, pensavo peggio, con quello che si legge su Tesla io non l'avrei comprata", la cosa mi ha un po' infastidito e gli ho spiegato che c'è molta disinformazione e che molti articoli puntano il dito su casi eclatanti che non sono la norma (tipo il tetto che si stacca), però se avessero visto una portiera completamente differente dall'altra che tipo di risposta avrei dato? Per Tesla va bene così? 

Sicuramente con le nuove fabbriche (progettate ex novo) e con l'esperienza di questi anni la qualità migliorerà.

Risposta
Post: 169
Owner
(@giampigua)
Estimable Member
Registrato: 1 annofa

Credo che le vere lamentele su tesla non riguardano la qualità del prodotto, ma la gestione del rapporto col cliente. Quando qualcosa non va è proprio questo che fa imbestialire la gente.

la dico con una battuta che ho letto su un forum americano: “Tesla, love the car, but hate the company”.

Che lo si condivida o meno questo è un fatto.

Dovrà cambiare marcia su questo, sennò ne pagherà il conto quando la concorrenza arriverà. E presto o tardi arriverà 

Risposta
1 Risposta
Owner
(@giampigua)
Registrato: 1 annofa

Estimable Member
Post: 169

Ps preciso che la battuta è un mero riferimento al fatto che molti lamentano, non un mio giudizio , che al momento non mi è capitato nulla e quindi non posso valutare (foratura al SuC di Forlì a parte SweatyGrinning  )

Risposta
Pagina 2 / 11
Condividi: