Nuova feature per riscaldamento batteria! 9   Aggiornato recentemente!


Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Molti nuovi proprietari stanno affrontando il loro primo inverno con la loro Tesla e per molti è una sorpresa notare incrementi dei consumi fino ad un 30% in più.

Non c’è nulla di anormale in questo … attrito delle gomme termiche, riscaldamento abitacolo, riscaldamento batteria …

Quello che però più potrebbe infastidire è il fenomeno di “Vampire Draining” ossia quando l’auto è ferma e fa particolarmente freddo.

Finora molti hanno “aggirato” in qualche modo accendendo l’aria condizionata per preparare il veicolo, in realtà si scopre ora che questo accorgimento non incide direttamente sulla temperatura della batteria e non “preleva” l’energia direttamente dalla rete elettrica.

Ma pare che una nuova feature sia in arrivo con la versione .50 (.50.1 e 50.2) che ci permetterà di attivare il riscaldamento delle batterie direttamente dall’app e questo senza precluderne la ricarica ossia “prelevando” direttamente dalla rete.

E … non dimenticate di aggiornare l’app sul vostro smartphone!

Questa è una bellissima notizia perchè ci permetterà di partire la mattina con l’auto carica e batterie calde senza incidere così tanto con l’autonomia e tutto questo direttamente dal nostro smartphone … che dire … ogni volta una nuova sorpresa!

Questa nuova feature funziona solo se le temperature siano inferiori agli zero gradi e Tesla raccomanda di attivarla un ora prima di partire e di lasciare l’auto collegata in modo da non incidere sull’autonomia.

Ecco una foto di come appare sull’app una volta in funzione (Grazie ElMu!)

Qualcun’altro ha già potuto sperimentare la feature? Qualche impressione?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 commenti su “Nuova feature per riscaldamento batteria!